Intervista al commissario della Polizia locale

Il mestiere più vecchio del mondo. E’ così che da sempre si definisce il fenomeno della prostituzione, ma sembra proprio che nell’ultimo periodo nel “settore” siano state registrate moltissime novità. Novità non esattamente positive, almeno a quanto emerge da chi con il fenomeno della prostituzione deve fare i conti tutti i giorni, come i responsabili delle forze dell’ordine. Il commissario della polizia locale di Pombia e Divignano Massimiliano Ciceri è tra gli agenti che, nell’esercizio delle sue funzioni, pattuglia giorno dopo giorno le strade dell’area compresa tra Pombia, Varallo Pombia, Divignano e Borgo Ticino. “Il fenomeno ormai lo conosciamo tutti – dice il commissario – nell’area compresa tra Varallo Pombia, Pombia, Divignano, Borgo Ticino e anche alcune zone di Castelletto, le prostitute sulle strade sono presenti ormai da moltissimi anni. E’ un tema sul quale bisognerebbe riuscire a fare un approfondimento culturale per trovare delle soluzioni davvero efficaci”.

Il servizio sul Giornale di Arona in edicola