Rapina sala giochi Oleggio: i militari hanno arrestato un 52enne italiano incensurato. Nella sua casa è stata ritrovata la pistola Beretta usata nella rapina.

Rapina sala giochi: i dettagli

Venerdì 2 febbraio 2018, alle ore 23.30, a Marano Ticino i carabinieri di Oleggio e di Novara hanno arrestato l’autore della rapina alla sala giochi di Oleggio.

Si tratta quindi di B.A. 52enne, italiano, incensurato. Questi alle ore 20.45 circa, armato di pistola, aveva fatto irruzione all’interno della “Rotonda Sala Giochi” in via San Giovanni a Oleggio.

I carabinieri l’hanno quindi arrestato in tempo di record recuperando l’intera refurtiva. Compresa la pistola Beretta utilizzata durante la rapina.