Arrestato un 39enne di Novara

Entra in un capannone dismesso di Borgolavezzaro per rubare rame, ma viene preso con le mani nel sacco. Un 39enne di Novara è stato arrestato in flagrante. I carabinieri della forestale, mentre erano fuori servizio, avevano ricevuto una segnalazione da un residente che aveva notato strani movimenti all’interno dell’area e hanno attivato i colleghi dell’Arma di Vespolate. L’uomo è stato colto sul fatto, con un bottino del valore commerciale di circa 3.000 euro. Proessato per direttissima il 39enne è stato condannato a due mesi di reclusione.