Ladri al cimitero di Casaleggio sono stati messi in fuga dal sindaco.

Stavano cercando di rubare del rame quando sono stati messi in fuga

Nella tarda serata di domenica 3 dicembre i residenti limitrofi all’ala ovest del cimitero di Casaleggio sono stati allertati da strani rumori. Dopo la mezzanotte il sindaco è stato allertato direttamente dagli abitanti della zona, e dopo avere avvisato i carabinieri è corso sul posto. L’intuizione era stata giusta: i ladri, vedendosi scoperti, hanno abbandonato le grondaie di rame delle cappelle funerarie ancora penzoloni, e si sono dati alla fuga.

Non è la prima volta che i ladri visitano il camposanto di Casaleggio

Il tentativo di furto di domenica si è verificato nell’ala ovest del cimitero, mentre circa tre settimane fa i ladri di rame avevano colpito nell’ala est. In quella circostanza però il colpo fu messo a segno: i ladri infatti asportarono il metallo dalle cappelle di quell’area del cimitero casaleggese.