Trovata morta nella sua vasca da bagno, il ritrovamento ha scioccato la comunità di Baveno.

Trovata morta in casa dal fratello del compagno

Ha sicuramente sconvolto la comunità di Baveno il ritrovamento avvenuto nella serata di giovedì 23 novembre. Una donna è stata trovata senza vita nella sua vasca da bagno. A lanciare l’allarme dopo essere entrato in casa e aver cercato la donna è stato il fratello del compagno di lei. Il nome della donna è Dagmar Csemiova. Aveva 38 anni ed era della Repubblica ceca, da dove si era mossa alla volta dell’Italia per andare a vivere con il suo compagno, che gestisce un noto bed and breakfast del paese.

Immediati i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare

Sul posto dopo l’allarme del fratello del compagno si sono presentati immediatamente gli operatori della Croce verde di Gravellona Toce. Ma purtroppo non c’è stato nulla da fare e i sanitari hanno dovuto constatare il decesso. Dai primi esami sul corpo non sono state evidenziate ipotesi di reato. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della stazione di Stresa per i rilievi del caso.