L’episodio risale al pomeriggio di domenica 28 maggio

E’ con l’accusa di lesioni personali che i carabinieri di Arona hanno tratto in arresto R.A., cittadino italiano residente in zona, nel pomeriggio di domenica 28 maggio. L’uomo, a seguito di una lite familiare, ha ferito il fratello lanciandogli un bicchiere sul viso. Il fratello, più piccolo di lui di qualche anno, ha riportato delle gravi ferite a un occhio, non è comunque in pericolo di vita ed è stato ricoverato all’ospedale Maggiore di Novara dal personale sanitario del 118. L’arrestato invece, già noto alle forze dell’ordine, è stato portato nel carcere di Novara, dove si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria: l’udienza di convalida dell’arresto è prevista in giornata.