La giovane era stata investita sulle strisce all’uscita da scuola

Si è svegliata dal coma la giovane studentessa 14enne che era stata investita da un’auto condotta da un 79enne nella giornata di mercoledì 20. La giovane stava attraversando la strada sulle strisce pedonali alle 16, all’uscita da scuola in via Ranzoni a Verbania. Era stata subito trasportata in gravi condizioni al Regina Margherita di Torino, dove i medici, viste le sue condizioni, avevano deciso di indurle un coma farmacologico. La ragazza si è svegliata ieri, lunedì 25, in seguito a una riduzione dei farmaci. Non ricorderebbe niente di quanto è capitato.