Salame al cioccolato: è un dolce goloso ma soprattutto facilissimo e veloce. Uno dei dolci più amati, anche per la velocità della preparazione e il vantaggio di non utilizzare il forno. Piace a grandi e piccini ed è un’ottima conclusione di pasto. Proprio grazie alla sua semplicità la ricetta di questo dolce può subire variazioni, è possibile aggiungere frutta secca, prepararlo con o senza uova, con cacao in polvere o fuso e con o senza zucchero.

Gli ingredienti

Biscotti secchi 300g
Cioccolato fondente 200g
Burro 150g
Uova: 2
Zucchero: 100g
Rum: 1 cucchiaio

Il procedimento

Tagliare a pezzi il burro e lasciarlo ammorbidire fuori dal frigo all’interno di una ciotola. In un’altra ciotola sbriciolare i biscotti (la dimensione varia secondo le personali preferenze). Spezzettare all’interno di un recipiente di metallo il cioccolato fondente e metterlo a scaldare a bagnomaria in modo da farlo sciogliere. Lavorare il burro ammorbidito in modo da scioglierlo. Una volta sciolto, lasciar raffreddare il cioccolato e unirlo al burro ammorbidito mescolando il composto ottenuto fino a che non sarà cremoso. Aggiungere al composto lo zucchero, le uova e il rum e mescolare. Unire il composto ottenuto ai biscotti sbriciolati ed amalgamare il tutto. Distribuire l’impasto realizzato su un foglio di carta da forno, dando una forma cilindrica. Arrotolare l’impasto dentro la carta forno e conferirgli la forma a salame. Avvolgere il salame all’interno di un foglio di carta stagnola. Riporre il salame in frigo per almeno 3 ore

Leggi anche:  Vantaggi e svantaggi del forno a microonde

Le varianti del salame al cioccolato

Diverse le varianti esistenti, da quella senza uova a quella senza burro, quella con il cioccolato vegan, con le nocciole, senza glutine (biscotti gluten free), con cacao in polvere, salame al cioccolato bianco, con i pistacchi e con la frutta secca. Insomma, data anche la semplicità di esecuzione, col salame al cioccolato ci si può davvero sbizzarrire e sorprendere gli invitati a cena, abituati alla versione classica. Un’idea potrebbe essere quella di creare dei mini salami di varianti diverse, cambiando frutta secca (nocciole, pistacchi, noci, mandorle) e tipo di biscotti, oltre alla possibilità di aggiungere o aliminare uova, cacao e zucchero.