Epifania originale tra percorsi multimediali e racconti per bambini al museo di Meina insieme ad Universicà.

Epifania originale al Museo Faraggiana

Sarà sicuramente un’iniziativa fuori dal comune quella che Universicà ha intenzione di proporre per il prossimo 6 gennaio nella sede del museo Faraggiana di Meina. L’iniziativa in programma della 15 alle 19 di sabato 6 gennaio, prevederà infatti percorsi interattivi, stand con i burattini, esposizioni e attività per famiglie. L’intera manifestazione si svolgerà all’interno del Borgo Ideale, all’interno del museo di Meina. La prenotazione è consigliata sul sito www.museomeina.it

Il percorso Vox horti e le sorprese della Befana

Una delle principali attrattive sarà dunque quella del percorso dal titolo “Vox horti”, un grande viaggio virtuale nella sale del museo con proiezioni, ologrammi, videomapping ed effetti in 4 D alla scoperta della natura. Lo scopo dell’esperienza sarà quello di ascoltare i messaggi di “Madre natura” e aiutare una bambina rimasta intrappolata nel parco virtuale. Il percorso museale durerà 45 minuti e ha più livelli di fruizione: da quello della fiaba a quello scientifico-artistico-letterario. Uno spazio del museo sarà poi riservato ai burattini della tradizione alle prese con l’arrivo della Befana. Saranno quindi raccontate le storie più originali di Arlecchino, Pantalone, Brighella e Pulcinella.

Leggi anche:  Ultima seduta del consiglio comunale dei bambini

Le case di bambola e il Borgo ideale

Uno spazio del museo ospiterà poi le “Doll’s houses”, graziosi ambienti tridimensionali in miniatura realizzati con materiali di recupero. Si potrà così scoprire una tradizione antica e una collezione davvero unica nel suo genere. Infine, al calar della sera il parco con vista sul lago si animerà con un caleidoscopio di suoni, luci e racconti per rendere ancora più speciale questa giornata.