Festival Dignità umana: oltre 3000 mila presenze per i 22 incontri organizzati dal 23 settembre al 28 ottobre in 5 comuni.

Festival Dignità umana i dettagli

Per il 2017 l’Associazione “Dignità e Lavoro – Cecco Fornara – Onlus” di Borgomanero ha scelto di ampliare il territorio di riferimento del Festival, organizzando appuntamenti anche nel capoluogo di Provincia, così come di rafforzare la rete di collaborazioni sul territorio,
proponendo iniziative nuove che sono state accolte molto bene dal pubblico.
Oltre 3.000 presenze per i 22 incontri del Festival che hanno impegnato, dal 23 settembre al 28 ottobre 2017, cinque Comuni della provincia (Borgomanero, Novara, Briga Novarese, Arona e Romagnano Sesia) in ben 14 sedi diverse.

Gli spettacoli e i nomi

Dodici confronti e dibattiti con esperti, 2 spettacoli teatrali, 4 Incontri con gli Autori, 4 Testimonianze dal mondo del volontariato e 1 importante progetto con le scuole, sono gli elementi che hanno caratterizzato il Festival 2017. Diversi i nomi di spicco che hanno popolato il calendario del Festival. Ad aprire il programma è stato Marco Aime accompagnato da Davide Maggi e, a seguire, Elena Pulcini, Laura Boella, Giovanni Ferretti, Mons. Brambilla, Salvatore Natoli, Giannino Piana e Giovanni Quaglia e ancora Eugenio Borgna con Aldo Bonomi, Roberto Mancini, Guido Brivio e, per chiudere Adriano Favole.

Leggi anche:  Antiquarium debutta l'ultima pubblicazione del Gasma di Arona

In tutto, sono 35 i relatori e gli ospiti che hanno proposto i propri interventi, in occasione del Festival.

Le dichiarazioni

“In linea generale – commenta il Presidente dell’Associazione “Dignità e Lavoro – Cecco Fornara” Carlo Volta – la partecipazione agli incontri è sempre stata molto buona. Quando abbiamo deciso di allargare il territorio di riferimento e di spingerci fino a Novara non
sapevamo come sarebbe andata e, a posteriori, non possiamo che essere molto contenti. Il Capoluogo ci ha accolti molto bene: abbiamo incontrato un pubblico attento ed interessato. Chi ha partecipato una volta, è sempre tornato e questo è un segnale importante per la nostra iniziativa”.

A conclusione del Festival edizione 2017 Venerdì 10 novembre alle 17.30 nella Sala conferenze dell’Opera Pia Curti a Borgomanero si terrà la tavola rotonda “Ancora una volta con dignità – L’esperienza degli anziani attivi della Pro Senectute”.