Nuovi cartelli turistici per riscoprire le bellezze di Invorio.

Nuovi cartelli in arrivo sui percorsi storici e culturali

Il Comune ha deciso di puntare tutto sulla valorizzazione del territorio e lo fa attraverso una serie di cartelli turistici che raccontano le bellezze del paese. Parallelamente sarà anche ristrutturato il quattordicesimo cartello, che risulta già esistente. I segnali posizionati riportano note di interesse culturale che riguardano i monumenti più importanti del territorio. Saranno collocati a fianco di chiese, edicole votive e monumenti storici, all’interno di un percorso che abbraccia idealmente l’intera Invorio.

La soddisfazione del sindaco Roberto Del Conte

Grande soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino. “Siamo particolarmente lieti – ha commentato il sindaco Roberto Del Conte – di portare a termine quest’altro progetto, che contribuisce ad arricchire l’offerta turistica. Abbiamo già posizionato la prima tavola descrittiva a Talonno e nelle prossime settimane completeremo le installazioni. Abbiamo infatti voluto che i nuovi pannelli fossero bilingue, aggiungendo le descrizioni in inglese, prevedendo anche lo spazio per l’inserimento del codice a barre QR, portale d’accesso al web che consentirà al visitatore di utilizzare una guida virtuale per ampliare le nozioni riportare sulla segnaletica”.

Leggi anche:  Assalto portavalori Invorio: tutti i dettagli

L’impegno del consigliere Simona Munaro

Il progetto è stato portato a termine dal consigliere comunale Simona Munaro. «I pannelli – dice infatti Munaro – sono stati realizzati con un materiale speciale, il D-bond. Andremo a sostituire quelli già esistenti costruiti con il foglio adesivo che sono spesso soggetti a distacco dal supporto. Il materiale utilizzato è costituito dunque da due sottili lamine in alluminio divise da uno strato di polietilene nero, resistente agli agenti atmosferici. Un ringraziamento particolare va all’invoriese Angela Leone che ci ha supportati nel testo in lingua inglese».