Olimpiadi 2026 finalmente una apertura dopo il gelo dei giorni scorsi. Il Comune di Torino ha inviato la lettera di manifestazione di interesse.

Olimpiadi 2026, una occasione per il territorio

La Camera di commercio di Torino e i sindaci delle valli olimpiche hanno ufficialmente fatto la prima mossa presentando uno studio di fattibilità sui Giochi invernali che potrebbero essere organizzati in Piemonte tra otto anni. Anche perchè lungo la Via Lattea ci sono già tutte le infrastrutture. Lo fanno sapere i colleghi di notiziaoggi.it.

Il precedente

Per i XX Giochi olimpici invernali del 2006 ospitati sempre a Torino furono utilizzati gli impianti sportivi di Torino e della Via Lattea. Alcune strutture vennero realizzate in modo temporaneo per ospitare alcune delle gare in programma.

Per lo svolgimento dei Giochi sono state realizzate oltre sessantacinque opere tra impianti sportivi, infrastrutture viarie, villaggi per atleti e media, per una spesa approssimativa totale di oltre 3,5 miliardi di euro, di cui 2 miliardi per la realizzazione delle opere e 1,5 miliardi per l’organizzazione dei Giochi