Provincia visita la Lbs di Castelletto per scoprire il segreto della perfetta conciliazione tra la vita e il lavoro quotidiano.

Provincia visita la Lbs per apprendere le buone pratiche

E’ avvenuta nei giorni scorsi la visita del presidente della Provincia Matteo Besozzi e della consigliera delegata alle Pari Opportunità Laura Noro alla Lbs. Infatti la provincia ha deciso di studiare da vicino il metodo con il quale l’azienda castellettese riesce a raggiungere un’ottima conciliazione tra tempi di lavoro e vita quotidiana. L’azienda è stata premiata in autunno dalla Camera di Commercio di Novara. In quell’occasione infatti è stato consegnato ai titolari il riconoscimento Impresa femminile singolare.

Un’esperienza unica nel campo della conciliazione tra lavoro e vita quotidiana

L’azienda si è particolarmente distinta nell’attivazione di servizi per la conciliazione dei tempi  di vita e lavoro nell’ambito dell’attività di agenzia viaggi. La società si occupa inoltre di gestire servizi aeroportuali e di organizzare eventi.

Le donne sono il motore pulsante della Lbs

“Le donne rappresentano da sempre il motore pulsante e la parte più corposa di LBS che è anche stata fondata ed è oggi gestita da donne – spiega la titolare Annalisa Raia – In un’impresa con un’impronta così spiccatamente femminile lo sviluppo di servizi dedicati alla conciliazione dei tempi lavorativi con quelli personali, ha avuto un corso naturale. Ed è così che quando la nostra azienda si è ampliata, al fine di ottimizzare il lavoro di tutte le nostre risorse, abbiamo ritenuto fondamentale la creazione di ambienti dove poter dedicare tempo alla famiglia, al relax, al benessere”.