Novara Oggi http://novaraoggi.it Sat, 21 Apr 2018 08:30:05 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.5 Subaru Outback my 2018, ecco il restyling http://novaraoggi.it/motori/subaru-outback-my-2018-ecco-il-restyling/ Sat, 21 Apr 2018 08:23:33 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22852 Ecco la nuova Subaru Outback my 2018. La casa automobilistica giapponese ha lanciato sul mercato europeo il Model Year ’18 della quinta generazione della sua ammiraglia. Le caratteristiche? Design rinnovato degli esterni, degli interni e nuovi sistemi di sicurezza. Una sola combinazione motore-cambio-trasmissione è disponibile con motorizzazione 2.5L benzina da 129KW/175CV a 5.800 g/1’ (coppia […]

Continua la lettura di Subaru Outback my 2018, ecco il restyling su Novara Oggi.

]]>
Ecco la nuova Subaru Outback my 2018. La casa automobilistica giapponese ha lanciato sul mercato europeo il Model Year ’18 della quinta generazione della sua ammiraglia. Le caratteristiche? Design rinnovato degli esterni, degli interni e nuovi sistemi di sicurezza. Una sola combinazione motore-cambio-trasmissione è disponibile con motorizzazione 2.5L benzina da 129KW/175CV a 5.800 g/1’ (coppia motrice di 235 Nm a 4.000 g/1’) abbinato al cambio Lineartronic e alla trasmissione Symmetrical All Whell Drive Subaru.

Il design della nuova Subaru Outback

La nuova Outback MY18 ha beneficiato di un rinnovamento in tutta l’area frontale della vettura. Questo è caratterizzato da una calandra completamente ridisegnata che si porta in dote i nuovi fari anteriori con tecnologia full led, e un nuovo paraurti che valorizza e impreziosisce ancora di più la vettura sottolineando un carattere di eleganza e al contempo di sportività. L’Outback MY18 è stata rinnovata anche negli interni con un aggiornamento di tutto il cruscotto, dal sistema infotainment al climatizzatore fino alla console centrale per i passeggeri posteriori.

A tutta sicurezza

I fari anteriori aggiornati nel design sono ora dotati di tecnologia led non solo per gli anabbaglianti e i day running light, come per la precedente versione, ma anche per gli abbaglianti. I nuovi fari sono inoltre dotati del sistema SRH (Steering Responsive Headlight) che permette una migliore visione notturna soprattutto in curva. Sterzando anche il fascio luminoso prodotto dai fari seguirà la traiettoria della curva, garantendo maggiore sicurezza di marcia per tutti i guidatori. Outback MY18 è dotata del sistema di chiusura automatica delle porte. Alla velocità della vettura di circa 20 km/h le porte si chiuderanno automaticamente per garantire una maggiore sicurezza a tutti i passeggeri a bordo.

Il sistema EyeSight

Inoltre il sistema di assistenza alla guida EyeSight, molto efficace ed efficiente nell’aiutare il conducente in qualsiasi condizione di marcia, viene aggiornato con l’introduzione del Lane Keep Assist: ora l’assistente alla guida di Subaru  Outback aiuterà non solo a frenare la vettura e a mantenere una velocità di crociera relativa, ma anche a non far uscire la vettura dalla carreggiata di percorrenza, incrementando così la sicurezza di marcia.

Subaru Rear Vehicle Detection

Il Subaru Rear Vehicle Detection, di cui la precedente versione era già dotata, viene aggiornato con l’introduzione dell’indicatore della presenza posteriore o laterale di una vettura. Non più con un led annegato nello specchietto laterale, ma con un led molto più evidente presente sul dorso degli specchietti laterali esterni. Nuove la telecamera frontale a 180° e la telecamera laterale integrata nello specchietto esterno destro. Entrambe permettono al conducente di avere visione dei punti ciechi in fase di manovra o marcia. Infine l’ indicatore di pressione degli pneumatici non ha solo una spia dedicata, ma presenta l’indicazione precisa con la reale pressione delle gomme. Così è possibile identificare l’eventuale guasto dal posto di guida.

Continua la lettura di Subaru Outback my 2018, ecco il restyling su Novara Oggi.

]]>
Incubo bocconi avvelenati per cani a Recetto: l’allarme http://novaraoggi.it/cronaca/incubo-bocconi-avvelenati-per-cani-a-recetto-lallarme/ http://novaraoggi.it/cronaca/incubo-bocconi-avvelenati-per-cani-a-recetto-lallarme/#respond Sat, 21 Apr 2018 08:21:31 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22849 Tutto il paese è stato tappezzato con segnalazioni della presenza di bocconi avvelenati per cani. A Recetto è incubo bocconi avvelenati per cani “Avviso per tutti quelli che come noi hanno un cane per amico”. Inizia così un avviso che è stato affisso in molte zone del comune di Recetto, nel novarese. L’avviso mette in […]

Continua la lettura di Incubo bocconi avvelenati per cani a Recetto: l’allarme su Novara Oggi.

]]>
Tutto il paese è stato tappezzato con segnalazioni della presenza di bocconi avvelenati per cani.

A Recetto è incubo bocconi avvelenati per cani

“Avviso per tutti quelli che come noi hanno un cane per amico”. Inizia così un avviso che è stato affisso in molte zone del comune di Recetto, nel novarese. L’avviso mette in guardia i proprietari di cani per la presenza di bocconi avvelenati lasciati sulle strade: “Ieri, 18 aprile, ho dovuto portare la mia cagnetta dal veterinario. E’ stata avvelenata! State attenti ai vostri cani – continua l’avviso – in paese c’è qualcuno che li avvelena con miscela di veleno per topi mischiato ad altri agenti tossici”.

Continua la lettura di Incubo bocconi avvelenati per cani a Recetto: l’allarme su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/incubo-bocconi-avvelenati-per-cani-a-recetto-lallarme/feed/ 0
Spianata romana contaminata richiamata dal ministero http://novaraoggi.it/attualita/spianata-romana-contaminata-il-ministero-richiama-un-lotto/ http://novaraoggi.it/attualita/spianata-romana-contaminata-il-ministero-richiama-un-lotto/#respond Sat, 21 Apr 2018 08:11:29 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22842 Il ministero della salute ha richiamato un lotto di produzione di spianata romana contaminata con Listeria Monocytogenes. Ritirato dal mercato un lotto di spianata romana Un lotto di spianata romana prodotto dal marchio “Stella 81” in provincia di Verona è stato richiamato dal mercato dal ministero della salute. Il lotto in questione è il numero […]

Continua la lettura di Spianata romana contaminata richiamata dal ministero su Novara Oggi.

]]>
Il ministero della salute ha richiamato un lotto di produzione di spianata romana contaminata con Listeria Monocytogenes.

Ritirato dal mercato un lotto di spianata romana

Un lotto di spianata romana prodotto dal marchio “Stella 81” in provincia di Verona è stato richiamato dal mercato dal ministero della salute. Il lotto in questione è il numero 4817, con scadenza al 5/5/2018, dal peso di 2,2 kg: il provvedimento è stato preso dopo aver riscontrato nel prodotto la presenza di Listeria Monocytogenes, batterio presente in terra, latte, verdura, acqua, formaggi molli e carni poco cotte che può causare la listeriosi. Le avvertenze sul modulo del richiamo alimentare sono di non consumare il prodotto e di riportarlo al punto vendita dove è stato acquistato.

Continua la lettura di Spianata romana contaminata richiamata dal ministero su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/spianata-romana-contaminata-il-ministero-richiama-un-lotto/feed/ 0
Anteprima italiana nuova Touareg FOTO http://novaraoggi.it/motori/anteprima-italiana-nuova-touareg-foto/ Sat, 21 Apr 2018 08:05:32 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22844 L’ anteprima italiana nuova Touareg è andata in scena a Vinitaly di Verona. Volkswagen ha scelto la 52esima edizione della celebre manifestazione dedicata al mondo del vino per lanciare nel nostro paese la terza generazione della sua ammiraglia Suv. La nuova Touareg arriverà nelle concessionarie a giugno, con prezzi a partire da circa 60mila euro. […]

Continua la lettura di Anteprima italiana nuova Touareg FOTO su Novara Oggi.

]]>
L’ anteprima italiana nuova Touareg è andata in scena a Vinitaly di Verona. Volkswagen ha scelto la 52esima edizione della celebre manifestazione dedicata al mondo del vino per lanciare nel nostro paese la terza generazione della sua ammiraglia Suv. La nuova Touareg arriverà nelle concessionarie a giugno, con prezzi a partire da circa 60mila euro.

Anteprima italiana nuova Touareg

Una innovativa interfaccia digitale, l’Innovision Cockpit, apre a una inedita dimensione dell’infotainment e della connettività. Motore, trasmissione, sospensioni pneumatiche ad aria, ruote posteriori sterzanti e stabilizzazione attiva del rollio garantiscono un’esperienza di guida sicura e dinamica. In Italia, la nuova ammiraglia SUV della Marca sarà disponibile in due allestimenti, Style e Advanced. Quest’ultimo offrirà la scelta tra due ambienti interni. L’Atmosphere, in cui prevalgono il legno e le tonalità naturali, e l’Elegance, che invece dà vita a un abitacolo tecnologico caratterizzato dal metallo. Al lancio, la Nuova Touareg permetterà di scegliere tra due 3.0 TDI V6 da 231 e 286 CV, entrambi associati alla trazione integrale permanente 4MOTION e a un cambio automatico a 8 rapporti.

L’esordio a Pechino il 23 marzo scorso

Presentata in anteprima mondiale il 23 marzo scorso a Pechino (Cina), la Nuova Touareg incarna in maniera esemplare i valori della Marca. Il design molto espressivo dona al nuovo modello un’identità inconfondibile e dal carattere forte. Una vasta gamma d’innovativi sistemi di assistenza assicura il massimo livello di sicurezza e comfort.

Continua la lettura di Anteprima italiana nuova Touareg FOTO su Novara Oggi.

]]>
Gatti del Borgo alle 14.30 di oggi la diretta con l’esperta http://novaraoggi.it/attualita/gatti-del-borgo-alle-14-30-la-diretta-con-lesperta/ http://novaraoggi.it/attualita/gatti-del-borgo-alle-14-30-la-diretta-con-lesperta/#respond Sat, 21 Apr 2018 07:52:30 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22839 Sarà possibile collegarsi con un’esperta comportamentalista sulla pagina Facebook dei Gatti del Borgo onlus. I Gatti del Borgo e la consulente per la convivenza con un gatto “Grande novità in arrivo – comunicano dal gruppo dei Gatti del Borgo onlus – per tutti coloro che amano i gatti e li considerano parte della famiglia grazie […]

Continua la lettura di Gatti del Borgo alle 14.30 di oggi la diretta con l’esperta su Novara Oggi.

]]>
Sarà possibile collegarsi con un’esperta comportamentalista sulla pagina Facebook dei Gatti del Borgo onlus.

I Gatti del Borgo e la consulente per la convivenza con un gatto

“Grande novità in arrivo – comunicano dal gruppo dei Gatti del Borgo onlus – per tutti coloro che amano i gatti e li considerano parte della famiglia grazie alla associazione ‘I Gatti Del Borgo – Onlus’ di Borgomanero e le nuove possibilità della tecnologia video e social. Da sabato 21 aprile chi vorrà potrà colmare tutte curiosità e i dubbi sul comportamento tenuto dall’amico felino in casa seguendo la diretta streaming #liveigattidelborgo con Simona Mortarino, consulente per la Convivenza con il gatto”.

Il primissimo appuntamento della rubrica oggi, sabato 21, alle 14.30

“L’esperta Simona risponderà in diretta alle 14.30 a tutte le domande, che potranno essere inviate al numero dell’ Associazione 3463741719 entro sabato pomeriggio, oppure durante la live sulla chat di Facebook. L’ appuntamento avrà cadenza settimanale e ogni puntata verterà su un argomento diverso. Quello di questa settimana, sabato 21, sarà: “Quando in casa arriva un micio”, consigli per come rendere la propria casa a misura di gatto! Potrete seguirciqui sulla pagina o su 015 Fb, con cui collaboriamo.

La diretta è anche su Youtube e su una WebTv

Chi non avesse Facebook può vedere la trasmissione sul Canale YouTube “I Gatti Del Borgo Onlus”. oppure sulla web tv www.015tv.it che cura la parte tecnica dell’operazione.
L’hastag è #liveigattidelborgo.

Continua la lettura di Gatti del Borgo alle 14.30 di oggi la diretta con l’esperta su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/gatti-del-borgo-alle-14-30-la-diretta-con-lesperta/feed/ 0
Cusio: arriva “Un paese a sei corde/master” http://novaraoggi.it/attualita/22836/ http://novaraoggi.it/attualita/22836/#respond Sat, 21 Apr 2018 07:18:27 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22836 “Un paese a sei corde/master” è il risultato di una nuova partnership. Torna la rassegna Un paese a sei corde L’associazione culturale La Finestra sul Lago, che da 12 anni organizza la rassegna itinerante per chitarra Un Paese a Sei Corde, e l’Associazione Culturale Il Mosaiko, che ha organizzato nel 2017 la prima edizione del […]

Continua la lettura di Cusio: arriva “Un paese a sei corde/master” su Novara Oggi.

]]>
“Un paese a sei corde/master” è il risultato di una nuova partnership.

Torna la rassegna Un paese a sei corde

L’associazione culturale La Finestra sul Lago, che da 12 anni organizza la rassegna itinerante per chitarra Un Paese a Sei Corde, e l’Associazione Culturale Il Mosaiko, che ha organizzato nel 2017 la prima edizione del Guitar Master Lago d’Orta, hanno siglato una partnership per la realizzazione dell’edizione 2018 di UN PAESE A SEI CORDE/MASTER. “Un Paese a Sei Corde – spiegano infatti dall’associazione – è la rassegna dedicata alla chitarra acustica e agli strumenti affini (chitarre a più corde, chitarre-arpa, varianti etniche della chitarra, ecc.) che propone diversi generi musicali (classica, etnica, tradizionale, contemporanea, ecc.) eseguiti da artisti di livello internazionale. In questi anni l’Associazione La Finestra sul Lago ha approfondito la propria specializzazione nel settore della chitarra raggiungendo importanti risultati in termini di notorietà tra le rassegne realizzate a livello nazionale, oltre che una certa fama tra i musicisti. Le collaborazioni instaurate tra tutte le realtà che si occupano di chitarra in ambito nazionale e internazionale hanno consentito di costruire una dignità professionale e un’ottima affidabilità.

Il guitar Master Lago d’Orta

“Guitar Master Lago d’Orta è rivolto alla chitarra classica e persegue il perfezionamento e la crescita di giovani strumentisti attraverso masterclass e lezioni-concerto tenuti da artisti di livello internazionale. Offre inoltre concerti aperti al pubblico tenuti dai docenti delle conferenze, propone un concorso per i giovani allievi e organizza eventi collaterali alle masterclass. L’incontro tra le due associazioni ha stimolato la creazione di una partnership per offrire un progetto integrato sullo stesso territorio che possa portare vantaggi in termini di posizionamento, rafforzando il proprio ruolo e arricchendosi reciprocamente”.

La somma di competenze e l’alto livello qualitativo dell’offerta in termini di spettacolo potranno essere quindi maggiori con l’integrazione e la collaborazione tra le due entità

“Con l’accordo di partnership le due associazioni si pongono l’obiettivo di rendere l’area del lago d’Orta punto di riferimento per musicisti, liutai, produttori di attrezzature e materiali, appassionati del mondo della chitarra classica e acustica, operatori culturali, e per il pubblico, identificando il territorio come “casa della chitarra”, e creando un sistema culturale ad alto livello di specializzazione. Il progetto vuole essere qualcosa di più di una “rassegna” e proporrà anche concerti didattici per bambini (in collaborazione con l’Associazione La Sesta Corda) per avvicinarli al mondo della chitarra, concerti tenuti da giovani chitarristi emergenti per promuovere le nuove leve della musica, didattica a livello superiore (conferenze, masterclass) e un piccolo concorso riservato ai partecipanti alle masterclass con un concerto finale degli allievi che coinvolgerà il pubblico”. Il tutto con l’obiettivo di sensibilizzare e interessare nuovo pubblico, formare nuovi interpreti e appassionati che si avvicinino alla musica, e in particolar modo alla chitarra.

I nuovi orizzonti della collaborazione

“Questa collaborazione – continuano dal gruppo – apre anche nuovi orizzonti e prospettive su due mondi, quello della chitarra classica e quello della chitarra acustica, che finora sono sempre stati considerati come separati. Tema del cartellone è la versatilità della chitarra per dare spazio a quella che si sta rivelando una vera “scuola” compositiva e chitarristica di livello internazionale. Parole chiave e obiettivi sono spettacolarità,  collaborazione e dialogo tra chitarre acustiche e classiche. Un Paese a Sei Corde Master è una rassegna nomade, dedicata alla musica di ieri e di oggi per chitarra (acustica e/o classica), che privilegia la ricerca di nuove sonorità, di forme musicali e compositive che sappiano coniugare le esperienze più diverse al di là dei generi. I direttori artistici hanno maturato scelte che consentiranno di conoscere musicisti, autori e compositori di diverse nazionalità approfondendo forme artistiche e di stile complementari fra loro. Il valore artistico e professionale dei musicisti coinvolti nei concerti e nelle masterclass è molto significativo e tra questi spiccano nomi storici e giovani di indiscussa qualità”.

La diversificazione delle serate

“Alcune serate – spiegano gli organizzatori – saranno dedicate a musica e prosa, e in tutti i concerti (eccetto quelli di musica classica) è prevista la presenza di nuove produzioni e composizioni. Le masterclass permetteranno di far incontrare l’artista sia prima che dopo la sua performance e dunque apprezzarne la componente umana e caratteriale oltre a quella didattica o di confronto-incontro con lo studente. Inoltre, si baseranno sul concetto di “didattica per competenze”, ovvero sulla possibilità di dimostrare sul campo gli aspetti tecnico-interpretativi che si affrontano durante le lezioni, e da altro punto di vista, sulla “curiosità culturale” quale assenza di predominio di una visione ma di grande apertura al confronto.  Vi sarà un premio per giovani artisti e, attraverso la collaborazione con il prestigioso Concorso Internazionale di Chitarra Classica “Alvaro Mantovani” di Follonica, è previsto uno “scambio” di esibizioni tra i vincitori dei rispettivi concorsi. Non mancheranno inoltre escursioni o piccole gite, riservate agli iscritti alle masterclass, per ammirare e scoprire le bellezze dei luoghi in modo guidato e professionale”. A breve saranno comunicati tutti i programmi dettagliati dell’estate 2018.

Continua la lettura di Cusio: arriva “Un paese a sei corde/master” su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/22836/feed/ 0
Novara Pride il Popolo della famiglia si schiera con Canelli http://novaraoggi.it/attualita/novara-pride-il-popolo-della-famiglia-si-schiera-con-canelli/ http://novaraoggi.it/attualita/novara-pride-il-popolo-della-famiglia-si-schiera-con-canelli/#respond Sat, 21 Apr 2018 06:53:28 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22834 Continua a far discutere il caso del rifiuto di patrocinio da parte del Comune di Novara per il Novara pride del 26 maggio. Il popolo della famiglia si schiera con Canelli sul Novara Pride Non sembra volersi fermare la polemica scaturita in seguito alla decisione da parte del sindaco di Novara di rifiutare la richiesta […]

Continua la lettura di Novara Pride il Popolo della famiglia si schiera con Canelli su Novara Oggi.

]]>
Continua a far discutere il caso del rifiuto di patrocinio da parte del Comune di Novara per il Novara pride del 26 maggio.

Il popolo della famiglia si schiera con Canelli sul Novara Pride

Non sembra volersi fermare la polemica scaturita in seguito alla decisione da parte del sindaco di Novara di rifiutare la richiesta di patrocinio da parte degli organizzatori del primo Novara Pride prevista per il 26 maggio. L’amministrazione comunale novarese ha ricevuto diversi attacchi politici dopo che è stata resa nota la decisione di non patrocinare la manifestazione per i diritti LGBTQI. Per schierarsi al suo fianco, in quella che sembra essere una bufera politica difficile da placare, c’è il Popolo della famiglia. Il movimento politico fondato da Mario Adinolfi infatti, con un comunicato ha voluto dichiarare la propria solidarietà al sindaco leghista di Novara.

Il comunicato del Popolo della famiglia

“Il Popolo della Famiglia vuole con il presente comunicato manifestare la propria vicinanza e solidarietà al Sindaco Canelli a seguito degli attacchi da lui subiti nei giorni scorsi in seguito alla scelta dell’amministrazione comunale di non patrocinare il “gay pride” in programma nel prossimo mese di maggio. Dobbiamo ancora una volta constatare l’illiberalità del pensiero di certi movimenti – e della stampa che dà loro corda – i quali non accettano che un Sindaco possa avere opinioni divergenti dalle loro. Ogni primo cittadino ha diritto di scegliere come crede, rimanendo il rappresentante di tutti: tuttavia, questa non è evidentemente l’opinione di tutti. Per alcuni è lecito solo il pieno sostegno alle loro posizioni. Il punto in questione, si noti bene, non sono le azioni del Sindaco ma i suoi convincimenti personali: facciamo infatti notare che il Comune di Novara ha concesso tutte le autorizzazioni necessarie e non ha in alcun modo ostacolato l’organizzazione della suddetta manifestazione, ma ha solamente scelto di non legarvi il proprio patrocinio. Una manifestazione che, tra l’altro, non è vista di buon grado dalla maggior parte dei cittadini novaresi che hanno già organizzato gite fuori porta per quella data, mentre gli organizzatori dell’evento hanno esteso l’invito alle associazioni delle altre provincie per far apparire l’evento riuscito. Le stesse associazioni e la stessa stampa si scagliarono contro il Sindaco con le stesse accuse anche nel 2016 quando il Comune scelse di patrocinare la “Festa della Famiglia”, organizzata dalla scrivente associazione, che a detta loro era “discriminatoria” e “omofoba”. I fatti, ovviamente, dettero ragione al Sindaco e alla giunta, in quanto si trattò semplicemente di una festa per famiglie, con giochi per bambini e momenti di svago e di festa offerti a tutti i cittadini, senza nessun proclama ideologico o politico. Lo stesso avvenne quando Canelli annunciò che non avrebbe personalmente celebrato le unioni civili (ma avrebbe provveduto a che qualche funzionario lo facesse, in accordo con quanto prevede la Legge). Anche in quei casi non fu tollerato che un Sindaco avesse opinioni divergenti rispetto al pensiero dominante e ad alcune ideologie settarie. Qualunque sia la propria posizione circa i gay pride quello che dovrebbe allarmare tutti è il dilagare di un pensiero illiberale che si traduce in azioni intimidatorie che vogliono limitare la libertà di pensiero e di espressione altrui. Soprattutto chi si proclama ultra-liberista dovrebbe stigmatizzare gli attacchi a Canelli, ribadendo con forza la libertà di tutti i cittadini (Sindaco compreso) a poter esprimere liberamente le proprie opinioni”.

Continua la lettura di Novara Pride il Popolo della famiglia si schiera con Canelli su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/novara-pride-il-popolo-della-famiglia-si-schiera-con-canelli/feed/ 0
Bancomat svaligiato dai ladri a Trecate – LA GALLERY http://novaraoggi.it/cronaca/boato-nella-notte-bancomat-svaligiato-dai-ladri-a-trecate/ http://novaraoggi.it/cronaca/boato-nella-notte-bancomat-svaligiato-dai-ladri-a-trecate/#respond Sat, 21 Apr 2018 06:37:35 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22824 Bancomat svaligiato forte botto nella notte sveglia i residenti. Bancomat svaligiato a Trecate: un forte boato nel pieno della notte Un forte boato verso le 3 di questa notte ha svegliato i residenti. La filiale bancaria tra piazza Cavour e via Gramsci è stata visitata dai ladri nella notte. Tra le 3 e le 3.30 […]

Continua la lettura di Bancomat svaligiato dai ladri a Trecate – LA GALLERY su Novara Oggi.

]]>
Bancomat svaligiato forte botto nella notte sveglia i residenti.

Bancomat svaligiato a Trecate: un forte boato nel pieno della notte

Un forte boato verso le 3 di questa notte ha svegliato i residenti. La filiale bancaria tra piazza Cavour e via Gramsci è stata visitata dai ladri nella notte. Tra le 3 e le 3.30 della notte appena passata il bancomat svaligiato dai ladri. Le indagini sono in corso per quello che sembra un nuovo colpo messo a segno contro le banche. Poche settimane fa infatti era accaduto a Galliate e a Grignasco. Sempre a Trecate recentemente era stata portata a termine un colpo che aveva fruttato un bottino di 80mila euro. I carabinieri della locale tenenza sono al lavoro per fare luce sulla vicenda.

Continua la lettura di Bancomat svaligiato dai ladri a Trecate – LA GALLERY su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/boato-nella-notte-bancomat-svaligiato-dai-ladri-a-trecate/feed/ 0
Fake news e salute: il sito della federazione dei medici http://novaraoggi.it/attualita/fake-news-e-salute-il-sito-della-federazione-dei-medici/ http://novaraoggi.it/attualita/fake-news-e-salute-il-sito-della-federazione-dei-medici/#respond Sat, 21 Apr 2018 06:22:09 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22822 Un sito da consultare per fare chiarezza sulle fake news che circolano in rete. Una campagna di informazione contro le fake news in tema di salute che circolano in Internet. E’ l’iniziativa promossa dalla Federazione nazionale medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) a cui partecipa attivamente anche l’Ordine di Novara. Come scrive il portale Corriere di […]

Continua la lettura di Fake news e salute: il sito della federazione dei medici su Novara Oggi.

]]>
Un sito da consultare per fare chiarezza sulle fake news che circolano in rete.

Una campagna di informazione contro le fake news in tema di salute che circolano in Internet. E’ l’iniziativa promossa dalla Federazione nazionale medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) a cui partecipa attivamente anche l’Ordine di Novara. Come scrive il portale Corriere di Novara, al centro della campagna il sito www.dottoremaeveroche.it. L’iniziativa è stata presentata ieri nella sede dell’Ordine dei Medici in via Torelli dal presidente Federico D’Andrea e dalla dottoressa Giuseppina Gambaro. “Le cosiddette fake news sono purtroppo sempre più frequenti in ambito sanitario sui mezzi di informazione – ha detto D’Andrea – il sito è stato quindi creato per difendere i cittadini e fornire loro risposte certe, supportate da evidenze scientifiche”.

Dalla paleodieta all’autismo provocato dai vaccini

Dalla paleodieta all’autismo provocato dai vaccini passando per cure miracolose contro il cancro: sono veramente tantissime le bufale che girano per il web. Il sito, molto semplice da utilizzare, si compone di una sezione principale dedicata ai cittadini dove si possono trovare spiegazioni chiare e semplici sugli argomenti più comuni in tema di salute. C’è la sezione “Tutte le risposte” dove si possono leggere le domande poste dai cittadini e le risposte degli esperti. Nella sezione “Navigazione consapevole” si spiega come valutare un sito e le informazioni che circolano in Internet. Infine c’è una parte dedicata alle “Rubriche” e una alla bibliografia. Le risposte infatti rimandano a una serie di link a studi, articoli e documenti scientifici.

Anche manifesti che invitano a diffidare delle bufale

C’è poi una parte dedicata agli operatori sanitari con un “kit di primo soccorso comunicativo” da condividere con il proprio paziente durante la spiegazione di determinati argomenti. “Il numero degli argomenti si amplierà con il tempo e in base alle richieste di chiarimenti che i cittadini possono fare – ha continuato D’Andrea – la campagna di informazione prevede anche l’affissione di una serie di 5 manifesti in giro per la città che invitano a diffidare delle bufale sul web e a consultare sempre il medico”.

Continua la lettura di Fake news e salute: il sito della federazione dei medici su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/fake-news-e-salute-il-sito-della-federazione-dei-medici/feed/ 0
Pareti e arredi tessili diventano green http://novaraoggi.it/casa/pareti-e-arredi-tessili-diventano-green/ Fri, 20 Apr 2018 13:49:45 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22819 Natura, natura e ancora natura! Le pareti e arredi tessili si coloreranno di verde (nelle sue molteplici tonalità), di arancio, di azzurro cielo velato e di tutti i colori della terra dal rosso al marrone. Ritorneranno le stampe geometriche, in stile anni ’60 -’70 ma soprattutto le trame floreali. Per i tessuti: lino, materie organiche […]

Continua la lettura di Pareti e arredi tessili diventano green su Novara Oggi.

]]>
Natura, natura e ancora natura! Le pareti e arredi tessili si coloreranno di verde (nelle sue molteplici tonalità), di arancio, di azzurro cielo velato e di tutti i colori della terra dal rosso al marrone. Ritorneranno le stampe geometriche, in stile anni ’60 -’70 ma soprattutto le trame floreali. Per i tessuti: lino, materie organiche e stoffe stampate. Anche per i rivestimenti e i pavimenti si dovranno usare prevalentemente materiali naturali dal legno alle pietre. Gran ritorno della pelle per rivestire divani, sedie e poltrone.

Una sfida tecnologica

Una scelta molto di moda risulterà essere il marmo bianco, da abbinare a moquette, seta, stucchi e cristalli per garantirsi una nota di lusso contemporaneo in casa. Il mobilio si riveste di trame a canestro e textures intrecciate. Dovrà essere ecosostenibile, realizzato con materiali ecologici a basso sfruttamento delle materie prime e mediante metodologie di produzione a basso impatto ambientale. Per la cucina, grande ritorno alla funzionalità e massima attenzione all’ottimizzazione degli spazi. L’arredamento cucina è anche una sfida tecnologica: nuove applicazioni per la gestione in remoto degli elettrodomestici e soluzioni compatte per la depurazione efficace dell’aria.

Pareti e arredi tessili

E poi nuovi forni e piani cottura, più facili da pulire e perfetti per cotture simultanee oltre a nuovi sistemi di refrigerazione, pensati per prolungare la vita dei cibi da conservare e per preservarne le caratteristiche nutritive originali. Il bagno diventa un vero e proprio ambiente su misura e le ultime tendenze dell’arredo, prediligono mobili dalle linee pulite e forme geometriche. I nuovi rivestimenti devono essere a prova di acqua. Quindi ampio uso del gres, delle resine e dei cementi oltre alla classica ceramica, in tutte le sue varianti. Nel living non può mancare il divano angolare componibile o con penisola, per creare una vera e propria isola dedicata al relax, in grado di ospitare tutta la famiglia o gli amici. Basta poi aggiungere un tappeto e un tavolino e l’ambiente è completato.

Continua la lettura di Pareti e arredi tessili diventano green su Novara Oggi.

]]>
Mobili vecchi o di antiquariato? Ecco come scegliere http://novaraoggi.it/casa/mobili-vecchi-o-di-antiquariato-ecco-come-scegliere/ Fri, 20 Apr 2018 13:37:39 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22816 Mobili vecchi o di antiquariato? Quando si parla di antiquariato in genere, è evidente che ci si riferisce a tutta la produzione di mobili antichi, oggetti e utensili del passato. L’antiquariato rappresenta la testimonianza fisica e tattile degli usi e costumi dei nostri antenati, di come vivevano e di com’era impostata la casa intesa come […]

Continua la lettura di Mobili vecchi o di antiquariato? Ecco come scegliere su Novara Oggi.

]]>
Mobili vecchi o di antiquariato? Quando si parla di antiquariato in genere, è evidente che ci si riferisce a tutta la produzione di mobili antichi, oggetti e utensili del passato. L’antiquariato rappresenta la testimonianza fisica e tattile degli usi e costumi dei nostri antenati, di come vivevano e di com’era impostata la casa intesa come focolare domestico. Il mobile antico in particolare è testimone delle tecniche artistiche o artigianali del momento in cui è stato creato. Tecniche che a loro volta riflettono la realtà scientifica e tecnologica del loro tempo e degli stili artistici corrispondenti. La storia del mobile ha una sorta di punto d’arrivo nell’epoca moderna.

Dal legno alla plastica

Con l’apparizione della plastica e dei suoi derivati, se da un lato ha promosso lo sviluppo tecnologico e sociale, dall’altro ha accantonato quello che per secoli, nel quotidiano, era stato l’assoluto protagonista nonché il fondamento dell’elaborazione artigianale: il legno. La caratteristica principale di un mobile antico è la sua capacità di riuscire dopo secoli a svolgere la funzione iniziale. Un pezzo antico si distingue da uno semplicemente “vecchio” per lo stile, per il colore vivo e brillante del legno che riappare dopo una fase di lucidatura.

Fiere e mostre di settore

E dal rimanere quasi intatto anche se attaccato dai tarli (grazie all’alta qualità del materiale utilizzato). Chi desidera ornare la propria casa con un pezzo d’antiquariato può iniziare a frequentare fiere e mostre di settore per farsi un’idea di quello che cerca, per l’acquisto però è sempre meglio rivolgersi ad un antiquario di fiducia per avere la garanzia di autenticità e non rischiare di comperare un “falso”.

Show-room per mobili vecchi o di antiquariato?

Esistono show-room specifici per l’antiquariato di lusso. Sono delle vere e proprie gallerie d’arte, dove su richiesta vengono rilasciate perizie e certificati di datazione, provenienza e valore del mobile. Chi ama acquisti più intriganti invece può partecipare ad un’asta. Soprattutto in Inghilterra e Francia (le più famose vengono organizzate stagionalmente) dove è possibile fare dei veri affari!

Continua la lettura di Mobili vecchi o di antiquariato? Ecco come scegliere su Novara Oggi.

]]>
Plantari e sport, sette vantaggi per il benessere http://novaraoggi.it/salute/plantari-e-sport-sette-vantaggi-benessere/ Fri, 20 Apr 2018 13:29:10 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22812 Plantari e sport: molti problemi legati ai piedi si possono prevenire e risolvere semplicemente indossando un plantare personalizzato. Di seguito ne descriviamo i vantaggi. Circolazione Stimola la circolazione venosa, favorendone il ritorno e dando beneficio alle caviglie. Deambulazione Migliora decisamente la deambulazione anche quella causata da distorsioni, asimmetria, zoppie, Equilibrio Favorisce molto l’equilibrio statico e […]

Continua la lettura di Plantari e sport, sette vantaggi per il benessere su Novara Oggi.

]]>
Plantari e sport: molti problemi legati ai piedi si possono prevenire e risolvere semplicemente indossando un plantare personalizzato. Di seguito ne descriviamo i vantaggi.

Circolazione

Stimola la circolazione venosa, favorendone il ritorno e dando beneficio alle caviglie.

Deambulazione

Migliora decisamente la deambulazione anche quella causata da distorsioni, asimmetria, zoppie,

Equilibrio

Favorisce molto l’equilibrio statico e dinamico, distribuendo l’appoggio del piede su un’area più estesa ed omogenea.

Meno stress

Diminuisce gli stress da disturbi posturali quali mal di schiena, cervicale, particolarmente durante le attività lavorative.

Meno calli

Riduce le antiestetiche che si formano per un cattivo appoggio del piede.

Tendini

Riattiva la sinergia muscolare migliorando la spinta proteggendo i tendini, diminuendo i traumi

Articolazioni

Supporta il piede, limitando il sovraccarico sulle ossa e sulle articolazioni particolarmente nelle persone anziane con debolezza muscolare.

Gli esami computerizzati

Gli esami computerizzati della cinetica motoria ci possono fornire informazioni sulla ripartizione del carico statico e dinamico durante l’appoggio del piede. Abbiamo così, in pochi minuti, una misurazione elettronica della ripartizione delle pressioni per unità di superficie di ambedue i piedi. Una valutazione clinico-strumentale dell’appoggio del piede nello sportivo può indirizzare verso rimedi diversi. Le caratteristiche dell’ortesi piantare per lo sportivo devono soddisfare esigenze legate al gesto atletico e quindi ci deve essere una perfetta integrazione, da un punto di vita anatomico, del correttivo. Per soddisfare tale esigenza dobbiamo avere una rappresentazione tridimensionale dei due piedi: essi sono infatti diversi e ciascuno dei due richiede un trattamento specifico.

Plantari e sport, serve quello adeguato

Per quanto riguarda i materiali che costituiscono l’ortesi, essi devono avere caratteristiche di flessibilità, indeformabilità nel tempo e, in alcuni casi, devono essere differenziati: talune zone di sostegno devono essere più rigide di altre così da offrire garanzie anche quando sottoposte a sollecitazioni massimali. Il sistema CAD CAM innovazione tecnologica, consente attraverso l’acquisizione di più impronte dinamiche sequenziali, visualizzabili sia a punti che ad isobare che vengono mediate fra loro, di costruire un calco pressorio personalizzato. Con il plantare adeguato anche gli sforzi dello sportivo (Balzi, cambi di direzione, ripetute ecc.), non avranno alcuna conseguenza sulla salute e il benessere del piede. Per informazioni chiedete al professionista di fiducia.

Continua la lettura di Plantari e sport, sette vantaggi per il benessere su Novara Oggi.

]]>
Dimagrire in vista della prova costume http://novaraoggi.it/salute/dimagrire-in-vista-della-prova-costume/ Fri, 20 Apr 2018 13:23:45 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22809 Dimagrire in vista della prova costume è un grande classico di questo periodo. Mancano ormai tre mesi alla prova costume: è arrivato il momento di iniziare una dieta per perdere quei chiletti che ci ha lascito il freddo inverno. Colpa della sedentarietà e dei piatti elaborati tipici della stagione invernale, con l’arrivo della primavera la […]

Continua la lettura di Dimagrire in vista della prova costume su Novara Oggi.

]]>
Dimagrire in vista della prova costume è un grande classico di questo periodo. Mancano ormai tre mesi alla prova costume: è arrivato il momento di iniziare una dieta per perdere quei chiletti che ci ha lascito il freddo inverno. Colpa della sedentarietà e dei piatti elaborati tipici della stagione invernale, con l’arrivo della primavera la bilancia è inesorabile: circa 3-4 kg in più rispetto all’estate scorsa.

Qualche aggiustamento all’alimentazione

Per le donne che stanno già facendo il cambio-guardaroba, tipico di questi giorni, l’aumento di peso è tangibile dalle gonne che stringono in vita, dalle camicette strette sul petto e sulle braccia, dai jeans preferiti che non si allacciano più. Nessuna paura: con qualche aggiustamento alla normale alimentazione è possibile perdere sino a 8 chili senza dieta! Basta infatti ricorrere ad alcuni trucchetti taglia-calorie!

Dimagrire in vista della prova costume

Primo consiglio la colazione: invece del classico cappuccio e brioche (circa 400-500 kcal) meglio optare per yogurt magro alla frutta, un vasetto da 125 gr, più 30-40 gr di cereali. In questo caso si riescono a risparmiare sino a 200 kcal al giorno. A questo si aggiunga un buon caffè (che non ha calorie purché consumato amaro). Secondo consiglio riguarda pane e pasta: no al divieto assoluto di questi alimenti!

Altri suggerimenti utili

Non è necessario rinunciare a pane e pasta per dimagrire: basta consumarli nelle giuste quantità. Ad esempio se siete abituati a mangiare una michetta a pranzo (da 50 gr) optate per un panino più piccolo da 30 gr (in questo caso abbatterete le kcalorie del 20%). Meglio ancora se preferite il pane integrale: contiene più fibra e sazia di più. Anche per la pasta cercate di assumere una porzione più ridotta (magari 60-70 gr al posto dei 100 gr abituali). Anche il condimento è importante: condimenti light a base di pomodoro fresco o verdure possono aiutare a risparmiare kcalorie!

Ultimo consiglio: camminare

Camminate, camminate, camminate… Camminare fa bene alla salute e alla linea! Con l’aiuto di un contapassi (lo trovate nei negozi di articoli sportivi) potete monitorare i vostri passi quotidiani. Obiettivo: arrivare ai 10000 passi al giorno! Camminando 10000 passi al giorno potrete consumare circa 300-400 kcal al giorno! E ricordate per perdere un chilo di grasso dovete risparmiare ben 7000 kcalorie!

Continua la lettura di Dimagrire in vista della prova costume su Novara Oggi.

]]>
Costine con patate, ecco come cucinarle http://novaraoggi.it/cucina/costine-con-patate-ecco-come-cucinarle/ Fri, 20 Apr 2018 13:20:27 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22806 Costine con patate, un piatto saporito e gustoso, ma solo se ben cucinato. In Valtellina la cucina è ricca e saporita. Ed ecco dunque anche la coscia di cervo alla panna. Se avete ospiti a cena con questi due piatti è impossibile sbagliare. Costine con patate Per 4 occorrono 1 kg di costine, 60 gr. […]

Continua la lettura di Costine con patate, ecco come cucinarle su Novara Oggi.

]]>
Costine con patate, un piatto saporito e gustoso, ma solo se ben cucinato. In Valtellina la cucina è ricca e saporita. Ed ecco dunque anche la coscia di cervo alla panna. Se avete ospiti a cena con questi due piatti è impossibile sbagliare.

Costine con patate

Per 4 occorrono 1 kg di costine, 60 gr. di burro, 500 gr. di patate, 2 cucchiai di salsa di pomodoro, brodo, olio, sedano, cipolla, carota, sale e pepe. Tagliare le costine separandole l’una dall’altra, formando cioè tanti pezzi quante sono le ossa. Farle dorare in burro e olio e unirvi poi il sedano, la cipolla e la carota tritate, lasciando insaporire Salare, pepare, ed aggiungere la salsa di pomodoro diluita in un paio di mestoli di brodo; coprire con il coperchio e far cuocere per un’ora e mezza circa. Unire le patate sbucciate e tagliate a grossi pezzi e terminare la cottura aggiungendo, se necessario, altro brodo.

Coscia di cervo alla panna

Per 6 persone occorrono 1 cipolla, 1 manciata di prezzemolo, 2 cucchiaini di pepe, 1 bicchiere di aceto di puro vino, 1/2 litro di panna, sale e ovviamente una coscia di cervo. Si tagli la coscia in bocconcini, a forma di piccoli cubi. A freddo, in una pentola, si metta la carne così tagliata, unendovi una manciata di prezzemolo e una grossa cipolla finemente tritata, spargendovi abbondante pepe e spruzzandovi un bicchiere colmo di buon aceto di vino. Si passi la pentola al fuoco e si lasci rosolare per dieci minuti, aggiungendo brodo e sale. Si cuocia per un’ora, un’ora e mezza, a seconda dell’età del cervo, fino a cottura quasi completa. Unire poi un quarto di litro di panna dieci minuti prima di togliere dal fuoco.

Continua la lettura di Costine con patate, ecco come cucinarle su Novara Oggi.

]]>
Le salse per il bollito misto, ecco le migliori http://novaraoggi.it/cucina/le-salse-per-il-bollito-misto/ Fri, 20 Apr 2018 13:16:40 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22803 Le salse per il bollito misto, quali sono le migliori? Come si preparano? Il bollito misto deve essere servito in abbinamento con bagnetti o salse che lo rendono ancora più gustoso. Di seguito le ricette per le più diffuse. Le salse per il bollito, ecco la verde rustica Si prepara con un mazzetto di prezzemolo, […]

Continua la lettura di Le salse per il bollito misto, ecco le migliori su Novara Oggi.

]]>
Le salse per il bollito misto, quali sono le migliori? Come si preparano? Il bollito misto deve essere servito in abbinamento con bagnetti o salse che lo rendono ancora più gustoso. Di seguito le ricette per le più diffuse.

Le salse per il bollito, ecco la verde rustica

Si prepara con un mazzetto di prezzemolo, due acciughe salate pulite, due spicchi d’aglio, un etto di mollica di pane raffermo ammollata in mezzo bicchiere di aceto di vino, un decilitro di olio extravergine di oliva e sale qb. Questa ottima specialità si prepara tritando in un frullatore gli ingredienti solidi che abbiamo citato e aggiungendo olio e sale durante la preparazione. Occorre lavorare il composto finché non si trasforma in una crema spalmabile. Regolare olio e aceto a seconda della densità che s’intende ottenere.

Salsa verde ricca

Per prepararla occorrono un mazzetto di prezzemolo, due acciughe salate e pulite, due tuorli di uovo sodo, dieci capperi in aceto, un etto di mollica ammollata, un decilitro di olio extravergine, sale. A piacere qualche sottaceto tritato ed erbe aromatiche. Le modalità di preparazione sono analoghe a quella della salsa verde rustica.

Salsa rossa

Un chilo di pomodori maturi, una cipolla, una carota, mezzo peperone rosso, un gambo di sedano, un rametto di rosmarino, due spicchi d’aglio, un mazzetto di basilico, un decilitro di olio extravergine, sale, pepe e peperoncino in polvere quanto basta. La preparazione procede con pomodori in acqua calda che poi devono essere spellati e tritati grossolanamente eliminando semi e bucce. Occorre tritare gli altri odori e porre tutto a cuocere un paio d’ore regolando sale, pepe e zucchero. Il composto così ottenuto deve essere poi passate al passaverdura aggiungendo olio ed peperoncino a vostro gusto. Amalgamate bene il tutto e fate riprendere il bollore per alcuni minuti. Lasciare riposare la salsa prima di servirla.

Salsa al miele

125 grammi di miele millefiori, 50 grammi di gherigli di noci, un cucchiaino di senape in polvere, un cucchiaino di aceto di vino, un cucchiaio di brodo. Tritate finemente i gherigli di noci, a parte diluite la senape nell’aceto e nel brodo caldo amalgamando il tutto. Scaldate a bagnomaria il miele, versatelo sui gherigli aggiungendo subito la soluzione di senape mescolando. Lasciar riposare prima di servire.

Salsa al cren

200 grammi di radice di rafano, otto cucchiai di aceto, un cucchiaio di olio extravergine, sale qb. La radice fresca di rafano deve essere sbucciata, tagliata e grattugiata finemente. Occorre poi amalgamarla in una ciotola con olio e aceto. Far riposare al fresco prima di servire.

Le salse per il bollito, si chiude con la salsa di mosto

Per la sua preparazione è indispensabile utilizzare cinque litri di mosto d’uva (dolcetto), 50 grammi di gherigli di noci, 50 grammi di nocciole pulite, un etto di mele Cotogne, un etto di pere Martin Sec, scorza di limone. Il mosto deve bollire a fuoco lento finché si riduce a circa due terzi. Aggiungete la pere e le mele pulite e a pezzi grossi. La cottura deve procedere per cinque o sei ore e alla fine bisogna aggiungere le noci e le nocciole tritate e tostate. Versare nei vasetti a caldo.

Continua la lettura di Le salse per il bollito misto, ecco le migliori su Novara Oggi.

]]>
Arona arrestato 26enne per spaccio in zona stazione http://novaraoggi.it/attualita/arona-arrestato-26enne-per-spaccio-in-zona-stazione/ http://novaraoggi.it/attualita/arona-arrestato-26enne-per-spaccio-in-zona-stazione/#respond Fri, 20 Apr 2018 12:30:09 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22797 Arona arrestato 26enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane è pluripregiudicato. Arona arrestato F.O. Un arresto da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Arona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il 19 aprile, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Arona hanno tratto in […]

Continua la lettura di Arona arrestato 26enne per spaccio in zona stazione su Novara Oggi.

]]>
Arona arrestato 26enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giovane è pluripregiudicato.

Arona arrestato F.O.

Un arresto da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Arona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Il 19 aprile, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Arona hanno tratto in arresto un cittadino senegalese. F.O. le sue iniziali, classe 1992, pluripregiudicato e in Italia senza fissa dimora.

Verso l’una di notte infatti, mentre stavano svolgendo un normale servizio di pattuglia, i militari avevano modo di notare un uomo aggirarsi a piedi – da solo – con fare sospetto nei pressi della Stazione ferroviaria di Arona.

Alla luce dell’atteggiamento tenuto dal soggetto, i Carabinieri procedevano anche ad una perquisizione personale. Hanno quindi rinvenuto, ben occultato sul suo corpo, all’interno dei vestiti, un sacchetto in cellophane contenente 27 grammi di cocaina. L’uomo veniva quindi dichiarato in arresto e tradotto al carcere di Verbania. Il fermo è stato convalidato nella giornata odierna presso il Tribunale di Verbania.

Continua la lettura di Arona arrestato 26enne per spaccio in zona stazione su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/arona-arrestato-26enne-per-spaccio-in-zona-stazione/feed/ 0
Arona Peverelli si dimette: al suo posto Monia Mazza http://novaraoggi.it/attualita/arona-peverelli-si-dimette-al-suo-posto-monia-mazza/ http://novaraoggi.it/attualita/arona-peverelli-si-dimette-al-suo-posto-monia-mazza/#respond Fri, 20 Apr 2018 10:23:08 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22793 Arona Peverelli si dimette per motivi lavorativi personali. Al suo posto subentra la presidente del consiglio Monia Mazza. Arona Peverelli e le dimissioni Lo scorso 18 aprile l’Assessore al Personale, alla Protezione Civile, al Commercio e alle Attività Produttive Claudio Peverelli ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di Assessore e Consigliere. “Per motivi lavorativi personali” si […]

Continua la lettura di Arona Peverelli si dimette: al suo posto Monia Mazza su Novara Oggi.

]]>
Arona Peverelli si dimette per motivi lavorativi personali. Al suo posto subentra la presidente del consiglio Monia Mazza.

Arona Peverelli e le dimissioni

Lo scorso 18 aprile l’Assessore al Personale, alla Protezione Civile, al Commercio e alle Attività Produttive Claudio Peverelli ha rassegnato le dimissioni dall’incarico di Assessore e Consigliere. “Per motivi lavorativi personali” si legge nel comunicato stampa diramato poco fa.

“Oggi ho attribuito le sue deleghe alla Dott.ssa Monia Anna Mazza, che lo ha affiancato nei mesi scorsi per poter essere immediatamente operativa nel suo nuovo incarico”. Spiega il sindaco Alberto Gusmeroli. Mazza così si è dimessa da Presidente del Consiglio Comunale.
Con questa nomina per la prima volta nella storia di Arona la Giunta Comunale sarà equamente composta da uomini e donne.

Nella prossima seduta consiliare, prevista per la prima settimana di maggio, verrà pertanto surrogato il Consigliere Comunale Peverelli e nominato il nuovo Presidente del Consiglio Comunale di Arona.

Continua la lettura di Arona Peverelli si dimette: al suo posto Monia Mazza su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/arona-peverelli-si-dimette-al-suo-posto-monia-mazza/feed/ 0
Recetto sequestrato scarico industriale abusivo http://novaraoggi.it/attualita/recetto-sequestrato-scarico-industriale-abusivo/ http://novaraoggi.it/attualita/recetto-sequestrato-scarico-industriale-abusivo/#respond Fri, 20 Apr 2018 10:15:09 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22790 Recetto sequestrato scarico abusivo da parte dei militari della Stazione Carabinieri Forestale di Novara. E’ successo il 18 aprile. Recetto sequestrato scarico non in regola: i dettagli I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Novara hanno sottoposto a sequestro preventivo lo scarico industriale di un’azienda operante nel comparto caseario a Recetto. Il sequestro preventivo è […]

Continua la lettura di Recetto sequestrato scarico industriale abusivo su Novara Oggi.

]]>
Recetto sequestrato scarico abusivo da parte dei militari della Stazione Carabinieri Forestale di Novara. E’ successo il 18 aprile.

Recetto sequestrato scarico non in regola: i dettagli

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Novara hanno sottoposto a sequestro preventivo lo scarico industriale di un’azienda operante nel comparto caseario a Recetto.

Il sequestro preventivo è stato disposto dal G.I.P. di Novara allo scopo di evitare che l’azione inquinante potesse essere protratta e portata ad ulteriori conseguenze.

Le operazioni di sequestro sono state eseguite con l’intervento di Acque Novara VCO, che ha provveduto ad interrompere fisicamente l’operatività dello scarico.

I precedenti

Già nel marzo dell’anno scorso tanti cittadini ed amministratori locali avevano fatto numerose denunce per la presenza di forti odori provenienti da vari punti della roggia Bolgora. Era stata segnalata la presenza di sostanze inquinanti e maleodoranti, non meglio identificate, lungo il corso della roggia, sia sul territorio della provincia di Novara che di Vercelli.

Le indagini

In seguito a ciò, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Novara, coadiuvati da personale di ARPA e di Acque Novara VCO, dopo una lunga e meticolosa indagine, avevano provveduto ad accertare la possibile fonte di origine dell’inquinamento.

In particolare, si era potuto accertare che un’azienda di Recetto gestiva gli scarichi dei propri reflui industriali in difformità alle previsioni di legge. Dalle indagini era emerso che, l’azienda, nonostante un pregresso provvedimento di revoca dell’autorizzazione allo scarico, avrebbe continuato ad utilizzare lo stesso scarico industriale. Questo con immissione dei reflui dell’attività produttiva nella rete fognaria.

È altamente plausibile che, tali scarichi finissero, poi, convogliati nella roggia Bolgora, senza un’adeguata depurazione.
Il rappresentante legale della società, un cittadino italiano residente in Lombardia, era già stato oggetto di denuncia all’AG per lo scarico illecito.

Il sequestro è intervenuto essendo emersa quindi un’ipotesi di violazione di norma penale a carico dell’azienda.
In caso di condanna, la legge prevede la pena dell’arresto da due mesi a due anni o l’ammenda da € 1.500 ad € 10.000.

Continua la lettura di Recetto sequestrato scarico industriale abusivo su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/recetto-sequestrato-scarico-industriale-abusivo/feed/ 0
Cadavere mummificato scoperto a Stresa http://novaraoggi.it/cronaca/cadavere-mummificato-scoperto-a-stresa/ http://novaraoggi.it/cronaca/cadavere-mummificato-scoperto-a-stresa/#respond Fri, 20 Apr 2018 09:38:57 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22787 Cadavere mummificato scoperto dalla polizia municipale a Stresa. L’uomo, 77 anni, era morto da circa due mesi. Cadavere mummificato Una macabra scoperta e anche un dramma della solitudine. Il cadavere di un uomo di 77 anni è stato ritrovato mummificato nella sua casa di Stresa. L’uomo era deceduto da circa due mesi. Sono stati i […]

Continua la lettura di Cadavere mummificato scoperto a Stresa su Novara Oggi.

]]>
Cadavere mummificato scoperto dalla polizia municipale a Stresa. L’uomo, 77 anni, era morto da circa due mesi.

Cadavere mummificato

Una macabra scoperta e anche un dramma della solitudine. Il cadavere di un uomo di 77 anni è stato ritrovato mummificato nella sua casa di Stresa. L’uomo era deceduto da circa due mesi. Sono stati i vigili urbani a entrare nella sua villa allertati dai vicini di casa che non vedevano quindi l’anziano da diverso tempo.

Continua la lettura di Cadavere mummificato scoperto a Stresa su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/cadavere-mummificato-scoperto-a-stresa/feed/ 0
Ghemme stalliere sgozzò compagna: 30 anni http://novaraoggi.it/attualita/ghemme-stalliere-sgozzo-compagna-30-anni/ http://novaraoggi.it/attualita/ghemme-stalliere-sgozzo-compagna-30-anni/#respond Fri, 20 Apr 2018 09:25:37 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22784 Omicidio Ghemme: condannato a 30 anni lo stalliere che nell’ottobre del 2016 sgozzò la compagna nella dependance del maneggio “Equi 2000”. Lo riportano i colleghi di Notizia Oggi Borgosesia. Omicidio Ghemme: il pm aveva chiesto l’ergastolo Non è una condanna all’ergastolo, ma poco ci manca. Eugen Fanel Cimpeanu si è preso 30 anni di reclusione. Questa […]

Continua la lettura di Ghemme stalliere sgozzò compagna: 30 anni su Novara Oggi.

]]>
Omicidio Ghemme: condannato a 30 anni lo stalliere che nell’ottobre del 2016 sgozzò la compagna nella dependance del maneggio “Equi 2000”. Lo riportano i colleghi di Notizia Oggi Borgosesia.

Omicidio Ghemme: il pm aveva chiesto l’ergastolo

Non è una condanna all’ergastolo, ma poco ci manca. Eugen Fanel Cimpeanu si è preso 30 anni di reclusione. Questa la pena inflitta ieri nel tribunale di Novara nel processo per rito abbreviato a carico dello stalliere33enne che nell’ottobre 2016 uccise la compagna Olga Shugai, 35 anni, tagliandole la gola con un grosso coltello da cucina. Il delitto avvenne al culmine di una lite sorta per motivi economici.

Qui ulteriori dettagli sulla dinamica dell’omicidio e sulla condanna.

Continua la lettura di Ghemme stalliere sgozzò compagna: 30 anni su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/ghemme-stalliere-sgozzo-compagna-30-anni/feed/ 0
Gozzano-Borgosesia: 14enne preso a calci e pugni. Quattro denunce http://novaraoggi.it/attualita/gozzano-borgosesia-14enne-preso-a-calci-e-pugni-quattro-denunce/ http://novaraoggi.it/attualita/gozzano-borgosesia-14enne-preso-a-calci-e-pugni-quattro-denunce/#respond Fri, 20 Apr 2018 09:20:02 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22781 Gozzano-Borgosesia giovanissimi di domenica scorsa è finita con un ragazzino picchiato, quattro denunce e sei squalifiche. «Episodio da censurare, questo non ha nulla a che fare con lo il calcio». Gozzano-Borgosesia giovanissimi finisce quattro denunce La gara tra il Gozzano e il Borgosesia giocata domenica tra Giovanissimi Regionali girone A finisce con due gol a […]

Continua la lettura di Gozzano-Borgosesia: 14enne preso a calci e pugni. Quattro denunce su Novara Oggi.

]]>
Gozzano-Borgosesia giovanissimi di domenica scorsa è finita con un ragazzino picchiato, quattro denunce e sei squalifiche. «Episodio da censurare, questo non ha nulla a che fare con lo il calcio».

Gozzano-Borgosesia giovanissimi finisce quattro denunce

La gara tra il Gozzano e il Borgosesia giocata domenica tra Giovanissimi Regionali girone A finisce con due gol a uno per i padroni di casa, quattro denunciati tutti del Borgosesia e sei squalificati, tre per parte. «Episodio da censurare, questo non ha nulla a che fare con lo il calcio». Questa la sintesi di tanti commenti. I fatti sono oggetto di indagine da parte dei carabinieri. Sta di fatto che il genitore di un 14enne del Gozzano è andato da carabinieri a denunciare tre ragazzi e un dirigente del Borgosesia. Questo perché suo figlio sarebbe stato colpito con calci e pugni al termine della partita.

Qui ulteriori dettagli in merito alle squalifiche.

Continua la lettura di Gozzano-Borgosesia: 14enne preso a calci e pugni. Quattro denunce su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/gozzano-borgosesia-14enne-preso-a-calci-e-pugni-quattro-denunce/feed/ 0
Nato da due mamme, non si può registrare all’anagrafe http://novaraoggi.it/attualita/nato-da-due-mamme-non-si-puo-registrare-allanagrafe/ http://novaraoggi.it/attualita/nato-da-due-mamme-non-si-puo-registrare-allanagrafe/#respond Fri, 20 Apr 2018 09:15:31 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22778 Nato da due mamme, il piccolo Niccolò Pietro per la legge “deve” avere un padre. Il caso proprio all’interno della giunta Appendino a Torino. Lo raccontano i colleghi de Il Cavavese. Nato da due mamme Lo ha affidato a Facebook il suo sfogo Chiara Foglietta, neo mamma di Niccolò Pietro e consigliere PD della giunta […]

Continua la lettura di Nato da due mamme, non si può registrare all’anagrafe su Novara Oggi.

]]>
Nato da due mamme, il piccolo Niccolò Pietro per la legge “deve” avere un padre. Il caso proprio all’interno della giunta Appendino a Torino. Lo raccontano i colleghi de Il Cavavese.

Nato da due mamme

Lo ha affidato a Facebook il suo sfogo Chiara Foglietta, neo mamma di Niccolò Pietro e consigliere PD della giunta Appendino.

Chiara ha partorito lo scorso 13 aprile, quattro giorni dopo, il 17, si è presentata all’anagrafe civile per registrare il suo bambino, come fanno tutti i genitori. Le vengono chieste le generalità del bambino e quelle dei genitori. E qui iniziano i problemi. Niccolò Pietro infatti è nato dal grembo del consigliere PD ma non ha un papà, bensì due mamme: Chiara, appunto, e la compagna Micaela. E’ stato procreato con la fecondazione assistita in Danimarca.

La risposta del funzionario

“Non si può registrare”. Così le rispondono i funzionari dell’anagrafe torinese. “Devi dichiarare che hai avuto un’unione (atto sessuale) con un uomo per riconoscere tuo figlio. Non esiste una formula per dire che hai fatto la procreazione medicalmente assistita”, le viene detto.

Qui la storia completa del piccolo Niccolò.

Continua la lettura di Nato da due mamme, non si può registrare all’anagrafe su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/nato-da-due-mamme-non-si-puo-registrare-allanagrafe/feed/ 0
Angelo Branduardi all’Alpàa http://novaraoggi.it/attualita/angelo-branduardi-allalpaa/ http://novaraoggi.it/attualita/angelo-branduardi-allalpaa/#respond Fri, 20 Apr 2018 09:00:05 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22772 Angelo Branduardi all’Alpàa. Il noto cantautore e musicista sarà tra i protagonisti dell’Alpàa 2018. Angelo Branduardi: concerto al Sacro Monte Dopo Piero Pelù, Francesca Michielin ed Edoardo Bennato, all’Alpàa sarà protagonista anche Angelo Branduardi. L’artista si esibirà in concerto al Sacro Monte di Varallo sabato 14 luglio. Questa non sarebbe la prima volta che il […]

Continua la lettura di Angelo Branduardi all’Alpàa su Novara Oggi.

]]>
Angelo Branduardi all’Alpàa. Il noto cantautore e musicista sarà tra i protagonisti dell’Alpàa 2018.

Angelo Branduardi: concerto al Sacro Monte

Dopo Piero Pelù, Francesca Michielin ed Edoardo Bennato, all’Alpàa sarà protagonista anche Angelo Branduardi. L’artista si esibirà in concerto al Sacro Monte di Varallo sabato 14 luglio. Questa non sarebbe la prima volta che il Sacro Monte fa da cornice al concerto di una figura particolarmente nota nel mondo musicale: lo scorso anno Gino Paoli aveva emozionato il pubblico.

Continua la lettura di Angelo Branduardi all’Alpàa su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/angelo-branduardi-allalpaa/feed/ 0
Borgomanero allarme allergie da ambrosia http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-allarme-allergie-da-ambrosia/ http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-allarme-allergie-da-ambrosia/#respond Fri, 20 Apr 2018 08:30:16 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22769 Pubblicata un’ordinanza per contrastare l’allarme allergie da ambrosia. Arriva la stagione  delle allergie da ambrosia Il Comune di Borgomanero ha pubblicato un’ordinanza per contrastare le allergie da ambrosia. L’ordinanza impone a tutti i “proprietari o conduttori di aree agricole non coltivate, aree urbane verdi incolte, aree verdi industriali dismesse, ai responsabili di cantieri edili e […]

Continua la lettura di Borgomanero allarme allergie da ambrosia su Novara Oggi.

]]>
Pubblicata un’ordinanza per contrastare l’allarme allergie da ambrosia.

Arriva la stagione  delle allergie da ambrosia

Il Comune di Borgomanero ha pubblicato un’ordinanza per contrastare le allergie da ambrosia. L’ordinanza impone a tutti i “proprietari o conduttori di aree agricole non coltivate, aree urbane verdi incolte, aree verdi industriali dismesse, ai responsabili di cantieri edili e stradali, agli amministratori degli stabili con annesse aree pertinenziali, ai proprietari di aree recanti depositi temporanei o permanenti all’aperto, ai proprietari di aree in genere non edificate, ciascuno per le rispettive competenze, di vigilare sull’eventuale presenza di ambrosia nelle aree di loro pertinenza ed eseguire almeno uno sfalcio entro la terza decade di giugno”.

Continua la lettura di Borgomanero allarme allergie da ambrosia su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-allarme-allergie-da-ambrosia/feed/ 0
Malattie croniche intestinali se ne parla in ospedale http://novaraoggi.it/attualita/malattie-croniche-intestinali-se-ne-parla-in-ospedale/ http://novaraoggi.it/attualita/malattie-croniche-intestinali-se-ne-parla-in-ospedale/#respond Fri, 20 Apr 2018 08:16:04 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22775 Malattie infiammatorie croniche intestinali al centro di un incontro aperto a tutti all’ospedale di Novara. L’incontro sulle malattie intestinali Sabato 21 aprile alle ore 9.30 alla sede della struttura di Gastroenterologia, si terrà un incontro con medici e pazienti sulle problematiche cliniche e sulla complessa gestione delle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI). L’incontro avrà luogo nella […]

Continua la lettura di Malattie croniche intestinali se ne parla in ospedale su Novara Oggi.

]]>
Malattie infiammatorie croniche intestinali al centro di un incontro aperto a tutti all’ospedale di Novara.

L’incontro sulle malattie intestinali

Sabato 21 aprile alle ore 9.30 alla sede della struttura di Gastroenterologia, si terrà un incontro con medici e pazienti sulle problematiche cliniche e sulla complessa gestione delle malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI).
L’incontro avrà luogo nella sala riunioni della struttura di Gastroenterologia al secondo piano del padiglione G. La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti i pazienti ed i loro familiari.
«Il centro MICI della nostra Unità – precisa il dott. Pietro Occhipinti, direttore della struttura di Gastroenterologia –. è infatti censito dall’Associazione Italiana delle malattie infiammatorie croniche intestinali IG-IBD, tra i centri di riferimento nazionale».

Il supporto al paziente

«L’incontro – sottolinea il dott. Tari responsabile dell’ambulatorio MICI – avrà infatti come obiettivo la discussione sulle problematiche inerenti le terapie convenzionali, le prospettive terapeutiche future nelle MICI, il profilo di sicurezza dei farmaci attualmente utilizzati nella terapia delle MICI e l’impatto socioeconomico di tali patologie».
In occasione dell’incontro verranno inoltre presentati i progetti di attuazione di un supporto psicoterapeutico al paziente e di un ambulatorio specifico per la gestione del paziente pediatrico.
Sarà presente il direttore nazionale AMICI Onlus (Associazione nazionale per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino), Salvo Leone.
É possibile quindi porre domande ai relatori sul sito www.slido.com (codice evento #Novara2018)
Ulteriori informazioni al numero 3476746436.

Continua la lettura di Malattie croniche intestinali se ne parla in ospedale su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/malattie-croniche-intestinali-se-ne-parla-in-ospedale/feed/ 0
Borgomanero linee della commissione locale del paesaggio http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-arrivata-la-commissione-locale-del-paesaggio/ http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-arrivata-la-commissione-locale-del-paesaggio/#respond Fri, 20 Apr 2018 08:00:22 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22767 Determinate le linee guida per la commissione locale per il paesaggio a Borgomanero. Borgomanero le linee guida della commissione locale per il paesaggio La commissione locale per il paesaggio ha delle nuove linee guida. Sono state deliberate dalla Giunta comunale il 10 di aprile. Identità e riconoscibilità paesaggistica sono un “elemento fondamentale della qualità dei […]

Continua la lettura di Borgomanero linee della commissione locale del paesaggio su Novara Oggi.

]]>
Determinate le linee guida per la commissione locale per il paesaggio a Borgomanero.

Borgomanero le linee guida della commissione locale per il paesaggio

La commissione locale per il paesaggio ha delle nuove linee guida. Sono state deliberate dalla Giunta comunale il 10 di aprile. Identità e riconoscibilità paesaggistica sono un “elemento fondamentale della qualità dei luoghi dell’abitare e sono direttamente correlate con la qualità di vita delle popolazioni – si legge sul testo della delibera – le comuni strategie paesaggistiche sono orientate alla salvaguardia del paesaggio e finalizzate principalmente a una tutela conservativa dello stesso”.

L’elenco delle linee guida

“Ogni processo di trasformazione territoriale – si continua a leggere sul documento – come ogni nuovo intervento, contribuisce a modificare il paesaggio, consolidandone o destrutturandone relazioni ed elementi costitutivi, proponendo nuovi riferimenti o valorizzando quelli esistenti”. “Il territorio è in continua modificazione – continua infatti il testo – le trasformazioni del paesaggio non possono essere evitate. Occorre però che siano consapevolmente guidate, ossia chiaramente orientate e coerentemente gestite”.

20

 

Continua la lettura di Borgomanero linee della commissione locale del paesaggio su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-arrivata-la-commissione-locale-del-paesaggio/feed/ 0
Mercatini aronesi solo in piazza San Graziano: siete d’accordo? http://novaraoggi.it/attualita/mercatini-aronesi-solo-in-piazza-san-graziano-siete-daccordo/ http://novaraoggi.it/attualita/mercatini-aronesi-solo-in-piazza-san-graziano-siete-daccordo/#respond Fri, 20 Apr 2018 07:30:12 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22764 Mercatini aronesi in piazza San Graziano: la proposta arriva dalla Pro loco che, per questo mese, ha annullato quelli degli hobbisti. Mercatini aronesi in piazza Niente mercatini degli hobbisti ad aprile. Il mensile appuntamento organizzato dalla Pro loco di Arona sul lungolago cittadino è saltato per preciso volere dell’associazione turistica. Questa non nasconde le proprie […]

Continua la lettura di Mercatini aronesi solo in piazza San Graziano: siete d’accordo? su Novara Oggi.

]]>
Mercatini aronesi in piazza San Graziano: la proposta arriva dalla Pro loco che, per questo mese, ha annullato quelli degli hobbisti.

Mercatini aronesi in piazza

Niente mercatini degli hobbisti ad aprile. Il mensile appuntamento organizzato dalla Pro loco di Arona sul lungolago cittadino è saltato per preciso volere dell’associazione turistica. Questa non nasconde le proprie perplessità sul proseguire nell’organizzare l’evento anche in futuro: il mercatino potrebbe così sparire. “A causa dei lavori sul lungolago cittadino – spiegano Alberto Tampieri e Camilla Botteselle presidente e vice della Pro Loco – le nostre bancarelle avrebbero provocato un evidente e ulteriore disagio. Sia ai turisti che ai commercianti. Comunque anche quando i lavori saranno finiti, sul nuovo lungolago ci saranno: i dehors dei locali, le bici della pista ciclabile e i pedoni. Ci mancano solo le bancarelle!”.

“Noi pensiamo che la soluzione per il nostro come per tutti i mercatini sia piazza San Graziano. E’ la cornice ideale per un mercato e spostandoci lì otterremmo un doppio risultato: non ingombrare il lungolago e dare vita a una piazza spesso deserta”.

“Il plateatico che paghiamo sul lungolago al demanio è irrisorio, quello di piazza San Graziano che dovremmo pagare al comune è molto più onereso. Noi siamo un’associazione di volontari e ciò che incassiamo da una manifestazione lo reinvestiamo in altre: pagando il prezzo pieno in piazza San Graziano non incasseremmo nulla dai mercatini e dunque ci mancherebbero le finanze per altri eventi. La nostra proposta è quella che il comune possa fare una deroga a noi, così come ad altre associazioni, per un minor costo del plateatico”.

Continua la lettura di Mercatini aronesi solo in piazza San Graziano: siete d’accordo? su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/mercatini-aronesi-solo-in-piazza-san-graziano-siete-daccordo/feed/ 0
Se schizzi ti multo: il provvedimento aronese che ha fatto il giro d’Italia http://novaraoggi.it/attualita/se-schizzi-ti-multo-il-provvedimento-aronese-che-ha-fatto-il-giro-ditalia/ http://novaraoggi.it/attualita/se-schizzi-ti-multo-il-provvedimento-aronese-che-ha-fatto-il-giro-ditalia/#respond Fri, 20 Apr 2018 07:00:32 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22761 Se schizzi ti multo. Il nuovo punto all’interno del regolamento di polizia urbana è finito su Mediaset. Se schizzi ti multo Ne hanno parlato tutti: Studio Aperto, Tg4 e Tg5 per citare alcuni telegiornali. E poi i quotidiani nazionali. Insomma Arona è stata famosissima in questa settimana e non per qualche evento in particolare o […]

Continua la lettura di Se schizzi ti multo: il provvedimento aronese che ha fatto il giro d’Italia su Novara Oggi.

]]>
Se schizzi ti multo. Il nuovo punto all’interno del regolamento di polizia urbana è finito su Mediaset.

Se schizzi ti multo

Ne hanno parlato tutti: Studio Aperto, Tg4 e Tg5 per citare alcuni telegiornali. E poi i quotidiani nazionali. Insomma Arona è stata famosissima in questa settimana e non per qualche evento in particolare o la bellezza del lago. L’acqua c’entra: ma è quella delle pozzanghere. L’amministrazione comunale ha infatti deciso di multare gli automobilisti che passando nelle pozze d’acqua schizzando i pedoni. Si tratta di un provvedimento già approvato in consiglio comunale e che rientra all’interno del nuovo regolamento di polizia urbana.

Il servizio completo sul Giornale di Arona in edicola.

Continua la lettura di Se schizzi ti multo: il provvedimento aronese che ha fatto il giro d’Italia su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/se-schizzi-ti-multo-il-provvedimento-aronese-che-ha-fatto-il-giro-ditalia/feed/ 0
Sancarlone boom di visitatori http://novaraoggi.it/attualita/sancarlone-boom-di-visitatori/ http://novaraoggi.it/attualita/sancarlone-boom-di-visitatori/#respond Fri, 20 Apr 2018 06:15:53 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22749 Sancarlone boom: sono molte le agevolazioni per chi volesse ammirare il complesso e altre bellezze della zona. Sancarlone boom: un fascino che non tramonta “La stagione è iniziata bene”. A parlare è Antonio Cabboi responsabile del complesso del Sancarlone. Dopo un marzo in linea con lo scorso anno, a Pasqua c’è stato il boom con più di […]

Continua la lettura di Sancarlone boom di visitatori su Novara Oggi.

]]>
Sancarlone boom: sono molte le agevolazioni per chi volesse ammirare il complesso e altre bellezze della zona.

Sancarlone boom: un fascino che non tramonta

“La stagione è iniziata bene”. A parlare è Antonio Cabboi responsabile del complesso del Sancarlone. Dopo un marzo in linea con lo scorso anno, a Pasqua c’è stato il boom con più di 2000 presenze. Un successo data la stagione incerta con la primavera che tarda a partire. “In questi mesi poi abbiamo stipulato delle convenzioni per lanciare il più possibile il sito compresa quella con le ferrovie svizzere”. Per cui presentando il biglietto del treno si ha diritto allo sconto del 30%. Sottoscritte convenzioni anche con il Consorzio dei Campeggi del Lago Maggiore oltre che con i Borromeo relativamente al castello di Angera e alla Villa Pallavicino. Anche in questo caso presentando alla cassa della statua i relativi biglietti si ha diritto allo sconto del 30%. Inoltre dopo un anno è tornato il trenino il cui biglietto dà diritto allo sconto del 50% per la visita al complesso (3 euro invece di 6)».

Aperto fino a ottobre

Il complesso di San Carlo resterà aperto tutti i giorni fino al 15 ottobre, 9-12.30 e 14-18.15. Nei festivi e la domenica l’orario è continuato. Inoltre dallo scorso anno gli aronesi hanno diritto all’ingresso gratuito. Nella stagione sono previsti anche spettacoli musicali ed eventi di vario tipo.

 

Continua la lettura di Sancarlone boom di visitatori su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/sancarlone-boom-di-visitatori/feed/ 0
Bufera Gay Pride Novara: sindaco Canelli nega il patrocinio http://novaraoggi.it/attualita/bufera-gay-pride-novara-sindaco-canelli-nega-il-patrocinio/ http://novaraoggi.it/attualita/bufera-gay-pride-novara-sindaco-canelli-nega-il-patrocinio/#respond Fri, 20 Apr 2018 06:00:39 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22733 Bufera Gay Pride a Novara. Il sindaco leghista Alessandro Canelli ha infatti bollato la manifestazione come “folklore” negando il patrocinio. Bufera gay pride L’evento in programma il 26 maggio in città non godrà del patronicio del comune di Novara. Il sindaco Alessandro Canelli è stato chiaro bollando l’evento come semplice “folklore” e “inutile ostentazione”. Polemica […]

Continua la lettura di Bufera Gay Pride Novara: sindaco Canelli nega il patrocinio su Novara Oggi.

]]>
Bufera Gay Pride a Novara. Il sindaco leghista Alessandro Canelli ha infatti bollato la manifestazione come “folklore” negando il patrocinio.

Bufera gay pride

L’evento in programma il 26 maggio in città non godrà del patronicio del comune di Novara. Il sindaco Alessandro Canelli è stato chiaro bollando l’evento come semplice “folklore” e “inutile ostentazione”.

Polemica politica: la posizione di Domenico Rossi, Pd

“In che società vogliamo vivere? In una democrazia liberale che ha a cuore le libertà fondamentali, comprese quella sessuale e di espressione o in una società illiberale, così come qualcuno in Europa sta proponendo?”.

“Io non ho dubbi sulla scelta della prima ipotesi. Così come non ho dubbi sulla necessità di partecipare alla manifestazione organizzata dagli amici di Novara Arcobaleno. Io ci sarò, orgoglioso del patrocinio della Regione Piemonte e del sostegno del Consiglio Regionale, che attraverso il Comitato Diritti Umani, da anni sostiene la rete del Piemonte Pride.”

Il servizio completo su Novara Oggi in edicola.

Continua la lettura di Bufera Gay Pride Novara: sindaco Canelli nega il patrocinio su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/bufera-gay-pride-novara-sindaco-canelli-nega-il-patrocinio/feed/ 0
Arona AirShow: fervono i preparativi http://novaraoggi.it/attualita/arona-airshow-fervono-i-preparativi/ http://novaraoggi.it/attualita/arona-airshow-fervono-i-preparativi/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:00:46 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22743 Arona AirShow, il sindaco anticipa: “Chiederemo un incremento di treni”. Arona AirShow: giornata di riunioni Fervono i preparativi per l’AronAirShow del 30 giugno e 1 luglio. Oggi, venerdì 20 aprile, è prevista infatti una “full immersion” preparatoria. “Si terranno numerosi incontri e riunioni – fa sapere il sindaco di Arona – per prepararci a un […]

Continua la lettura di Arona AirShow: fervono i preparativi su Novara Oggi.

]]>
Arona AirShow, il sindaco anticipa: “Chiederemo un incremento di treni”.

Arona AirShow: giornata di riunioni

Fervono i preparativi per l’AronAirShow del 30 giugno e 1 luglio. Oggi, venerdì 20 aprile, è prevista infatti una “full immersion” preparatoria. “Si terranno numerosi incontri e riunioni – fa sapere il sindaco di Arona – per prepararci a un grande e meraviglioso evento, che necessita di tanta cura in ogni minimo dettaglio”.

L’evento e i preparativi

Oltre alle emozionanti frecce tricolori ci saranno diverse esibizioni aeree che incanteranno grandi e piccoli. Alle 16 è previsto un incontro con i sindaci di tutto il basso Lago Maggiore. Il sindaco fa sapere di avere anche pensato ai trasporti e alla mobilità di quei giorni. “Personalmente – spiega – ho già parlato con i vertici di Trenord. Questo per concordare un incremento di treni e carrozze durante i giorni dello show. Arona fortunatamente ha la propria stazione in centro. Quindi il modo migliore (e più facile per evitare il traffico!) per raggiungere la nostra città sarà proprio il treno”.

Continua la lettura di Arona AirShow: fervono i preparativi su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/arona-airshow-fervono-i-preparativi/feed/ 0
Super anticiclone con assaggio d’estate in arrivo http://novaraoggi.it/attualita/super-anticiclone-con-assaggio-destate-in-arrivo/ http://novaraoggi.it/attualita/super-anticiclone-con-assaggio-destate-in-arrivo/#respond Fri, 20 Apr 2018 05:00:02 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22738 Super anticiclone in arrivo: al nord si toccheranno punte di 28 gradi. Il bel tempo resisterà fino al 25 aprile compreso. Super anticiclone: è già estate Edoardo Ferrara, 3bmeteo: “Al Nord temperature da inizio Giugno. Oggi, venerdì 20, punte di 28°C, vicine ai 30°C sulle vallate alpine”. Fino al weekend l’alta pressione manterrà il proprio […]

Continua la lettura di Super anticiclone con assaggio d’estate in arrivo su Novara Oggi.

]]>
Super anticiclone in arrivo: al nord si toccheranno punte di 28 gradi. Il bel tempo resisterà fino al 25 aprile compreso.

Super anticiclone: è già estate

Edoardo Ferrara, 3bmeteo: “Al Nord temperature da inizio Giugno. Oggi, venerdì 20, punte di 28°C, vicine ai 30°C sulle vallate alpine”.

Fino al weekend l’alta pressione manterrà il proprio baricentro sul comparto europeo centrale per poi spanciare sul Mediterraneo nei giorni a seguire. “Avremo dunque tempo in prevalenza stabile, soleggiato e anche piuttosto caldo almeno fino al 25 aprile compreso sull’Italia”.

Continua la lettura di Super anticiclone con assaggio d’estate in arrivo su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/super-anticiclone-con-assaggio-destate-in-arrivo/feed/ 0
Ciclista investito alla rotonda dell’Esselunga http://novaraoggi.it/cronaca/ciclista-investito-alla-rotonda-dellesselunga/ http://novaraoggi.it/cronaca/ciclista-investito-alla-rotonda-dellesselunga/#respond Thu, 19 Apr 2018 13:05:16 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22751 Ciclista travolto da un’auto in rotonda. E’ successo giovedì 19 aprile intorno alle 9 del mattino alla rotatoria di corso della Vittoria con via Pavesi e via Delle Americhe. Il ciclista investito Un’auto ha urtato un uomo in sella alla sua bici che stava percorrendo la rotonda. Ad avere la peggio il ciclista, che è […]

Continua la lettura di Ciclista investito alla rotonda dell’Esselunga su Novara Oggi.

]]>
Ciclista travolto da un’auto in rotonda. E’ successo giovedì 19 aprile intorno alle 9 del mattino alla rotatoria di corso della Vittoria con via Pavesi e via Delle Americhe.

Il ciclista investito

Un’auto ha urtato un uomo in sella alla sua bici che stava percorrendo la rotonda. Ad avere la peggio il ciclista, che è caduto rovinosamente al suolo. Immediato l’arrivo di un’ambulanza del 118, che ha soccorso l’uomo, immobilizzandolo e trasferendolo su un’apposita barella per il trasporto in ospedale. Il ciclista è stato ricoverato al Maggiore di Novara, ma non si conoscono ancora nel dettaglio le sue condizioni, che sembrano comunque essere piuttosto serie. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della polizia locale. Gli agenti hanno effettuato tutti i rilievi necessari che capire la dinamica dell’incidente e si sono occupati anche della gestione della viabilità, visto che nel frattempo si sono formate lunghe code su tutto corso della Vittoria in entrambi i sensi di marcia. La circolazione ha poi ricominciato a fluire regolarmente intorno alle 10.30.

Continua la lettura di Ciclista investito alla rotonda dell’Esselunga su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/ciclista-investito-alla-rotonda-dellesselunga/feed/ 0
Si soffia il naso, finisce in auto nel lago http://novaraoggi.it/attualita/si-soffia-il-naso-finisce-in-auto-nel-lago/ http://novaraoggi.it/attualita/si-soffia-il-naso-finisce-in-auto-nel-lago/#respond Thu, 19 Apr 2018 06:10:26 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22696 Si soffia il naso, finisce in auto nel lago. Un singolare episodio accaduto nel Lecchese: l’uomo ha avuto la prontezza di uscire dal finestrino primo che la vettura finisse sott’acqua. Si soffia il naso, sbanda e precipita nel lago Un incidente singolare accaduto qualche giorno fa sotto Lecco, lungo la provinciale che costeggia il lago […]

Continua la lettura di Si soffia il naso, finisce in auto nel lago su Novara Oggi.

]]>
Si soffia il naso, finisce in auto nel lago. Un singolare episodio accaduto nel Lecchese: l’uomo ha avuto la prontezza di uscire dal finestrino primo che la vettura finisse sott’acqua.

Si soffia il naso, sbanda e precipita nel lago

Un incidente singolare accaduto qualche giorno fa sotto Lecco, lungo la provinciale che costeggia il lago di Annone. Un commerciante 66enne stava percorrendo quel tratto con la Peugeot 308 del figlio, quando si distrae un attimo per soffiarsi il naso. E’ bastato questo per iniziare una sbandata che l’ha portato a invadere la corsia opposta e poi a finire dentro il lago. Per fortuna l’uomo non ha perso i sensi: abbassa il finestrino al lato del guidatore ed esce dall’abitacolo. Poi nuota fino a riva, dove alcuni passanti si sono fermati e gli prestano aiuto.Intanto arrivano i soccorritori che portano lui al pronto soccorso e tirano fuori l’auto dalle acque. Una notizia riportata dai colleghi del Giornale di Lecco.

Continua la lettura di Si soffia il naso, finisce in auto nel lago su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/si-soffia-il-naso-finisce-in-auto-nel-lago/feed/ 0
Centra un copertone e finisce contro il guard rail: incidente sulla A26 http://novaraoggi.it/attualita/centra-un-copertone-e-finisce-contro-il-guard-rail-incidente-sulla-a26/ http://novaraoggi.it/attualita/centra-un-copertone-e-finisce-contro-il-guard-rail-incidente-sulla-a26/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:36:56 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22726 Centra un copertone che era in mezzo alla strada e finisce contro il guard rail: è successo a Baveno. Ferito il guidatore. Centra un copertone in autostrada Non si era accorto di quell’ostacolo in mezzo alla strada e lo ha preso in pieno. E’ successo ieri lungo la A26 nel territorio di Baveno. Un uomo, […]

Continua la lettura di Centra un copertone e finisce contro il guard rail: incidente sulla A26 su Novara Oggi.

]]>
Centra un copertone che era in mezzo alla strada e finisce contro il guard rail: è successo a Baveno. Ferito il guidatore.

Centra un copertone in autostrada

Non si era accorto di quell’ostacolo in mezzo alla strada e lo ha preso in pieno. E’ successo ieri lungo la A26 nel territorio di Baveno. Un uomo, dopo aver centrato un copertone, ha iniziato a sbandare per poi finire contro il guard rail. Sul posto, oltre la polizia stradale di Romagnano Sesia anche un’ambulanza del 118 che ha portato l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale di Verbania.

Continua la lettura di Centra un copertone e finisce contro il guard rail: incidente sulla A26 su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/centra-un-copertone-e-finisce-contro-il-guard-rail-incidente-sulla-a26/feed/ 0
Ammutinamento Pro loco a Lesa: in 5 contro la presidente Grillo http://novaraoggi.it/attualita/ammutinamento-pro-loco-a-lesa-in-5-contro-la-presidente-grillo/ http://novaraoggi.it/attualita/ammutinamento-pro-loco-a-lesa-in-5-contro-la-presidente-grillo/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:33:22 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22714 Ammutinamento Pro loco durante l’ultima seduta dell’assemblea del direttivo. I consiglieri “ribelli” protestano per la mancanza di democrazia nell’associazione. Ammutinamento Pro loco durante la riunione Dimissioni in massa nel consiglio della Pro loco di Lesa tenutosi mercoledì 10 aprile nella sala Sandro Pertini. Presenti 10 consiglieri, compresi la presidente Paola Grillo e i vicepresidenti Maria Grazia […]

Continua la lettura di Ammutinamento Pro loco a Lesa: in 5 contro la presidente Grillo su Novara Oggi.

]]>
Ammutinamento Pro loco durante l’ultima seduta dell’assemblea del direttivo. I consiglieri “ribelli” protestano per la mancanza di democrazia nell’associazione.

Ammutinamento Pro loco durante la riunione

Dimissioni in massa nel consiglio della Pro loco di Lesa tenutosi mercoledì 10 aprile nella sala Sandro Pertini. Presenti 10 consiglieri, compresi la presidente Paola Grillo e i vicepresidenti Maria Grazia Todesco e Angelo Borroni, sui 12 totali. Il primo a dimettersi dall’incarico è stato Luigi Melchiori, non presente nel momento del consiglio, ma da dieci anni nell’organizzazione. Tra i motivi addotti c’è la presenza della presidente uscente Paola Grillo durante le votazioni del 27 marzo durante lo spoglio, ma ancora più veementemente ha contestato le nomine avvenute durante l’assemblea del 5 aprile. Durante la quale la stessa Paola Grillo è stata rieletta nonostante non avesse ricevuto la maggioranza dei consensi durante le elezioni. Nella stessa assemblea sono stati anche eletti 2 vicepresidenti. Cosa consentita dallo statuto, ma mai avvenuta nell’associazione lesiana.

Le ragioni dei consiglieri dimissionari

Tra i più decisi a sostenere la soluzione delle dimissioni c’è Luigi Melchiori. “E’ una decisione molto sofferta essendo da quarant’anni a Lesa – dice infatti – ma non mi riconosco più in questa Pro loco. La volevo più chiara e democratica. Gli elettori nelle votazioni hanno parlato chiaro: ben due persone avevano preso più voti di Paola Grillo. Volevano un cambiamento che non c’è stato. In questi anni mi sono sempre speso per il paese, anche organizzando le “Serate Danzanti” che avevano portato delle ottime entrate nella Pro loco, ma non mi ricandiderò più, a meno che i signori responsabili non facciano dei lunghi passi indietro”. A rassegnare le dimissioni sono stati anche Maria Grazia Todesco, Giordana Merlo Marforio, Alma Pantani e Daniela Casetta Toni.

Continua la lettura di Ammutinamento Pro loco a Lesa: in 5 contro la presidente Grillo su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/ammutinamento-pro-loco-a-lesa-in-5-contro-la-presidente-grillo/feed/ 0
Giornata ecologica di Arona spostata al 12 maggio http://novaraoggi.it/attualita/giornata-ecologica-di-arona-spostata-al-12-maggio/ http://novaraoggi.it/attualita/giornata-ecologica-di-arona-spostata-al-12-maggio/#respond Thu, 19 Apr 2018 12:49:11 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22744 Giornata ecologica di Arona inizialmente prevista per il 5 maggio è stata invece spostata a sabato 12 maggio. Giornata ecologica, cambio di programma Slittamento di una settimana per la Giornata Ecologica aronese. Inizialmente prevista per il 5 maggio, è stata spostata a sabato 12 maggio sempre cono ritrovo alle 8.30 in piazzale Aldo Moro.

Continua la lettura di Giornata ecologica di Arona spostata al 12 maggio su Novara Oggi.

]]>
Giornata ecologica di Arona inizialmente prevista per il 5 maggio è stata invece spostata a sabato 12 maggio.

Giornata ecologica, cambio di programma

Slittamento di una settimana per la Giornata Ecologica aronese. Inizialmente prevista per il 5 maggio, è stata spostata a sabato 12 maggio sempre cono ritrovo alle 8.30 in piazzale Aldo Moro.

Continua la lettura di Giornata ecologica di Arona spostata al 12 maggio su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/giornata-ecologica-di-arona-spostata-al-12-maggio/feed/ 0
Arona Music Festival: arriva Pat Metheny http://novaraoggi.it/attualita/arona-music-festival-arriva-pat-metheny/ http://novaraoggi.it/attualita/arona-music-festival-arriva-pat-metheny/#respond Thu, 19 Apr 2018 12:41:39 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22740 Arona Music Festival: c’è grande entusiasmo attorno alla manifestazione che si svolgerà a luglio in Rocca. Arona Music Festival Ad aprire la rassegna, martedì 24 luglio Dado Moroni al pianoforte, Rosario Bonaccorso al contrabbasso e Roberto Gatto alla batteria per la prima volta insieme con “The Italian Trio”. Attesissima la serata di mercoledì 25 Luglio […]

Continua la lettura di Arona Music Festival: arriva Pat Metheny su Novara Oggi.

]]>
Arona Music Festival: c’è grande entusiasmo attorno alla manifestazione che si svolgerà a luglio in Rocca.

Arona Music Festival

Ad aprire la rassegna, martedì 24 luglio Dado Moroni al pianoforte, Rosario Bonaccorso al contrabbasso e Roberto Gatto alla batteria per la prima volta insieme con “The Italian Trio”.

Attesissima la serata di mercoledì 25 Luglio con Pat Metheny.

Giovedì 26 Luglio gran finale con gli Yellowjackets.

Il prezzo del biglietto per il primo concerto sarà di 10 euro, per Metheny 35 euro e per gli Yellowjackets 15 euro. Abbonamento ai 3 eventi 49 euro. I biglietti possono già essere acquistati all’ufficio turistico di Arona o sui circuiti ticketone, vivaticket e ticketmaster.

Tutti i dettagli dell’evento sul Giornale di Arona in edicola da domani.

Continua la lettura di Arona Music Festival: arriva Pat Metheny su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/arona-music-festival-arriva-pat-metheny/feed/ 0
Amianto ultimi giorni per partecipare al bando per la rimozione http://novaraoggi.it/attualita/amianto-ultimi-giorni-per-partecipare-al-bando-per-la-rimozione/ http://novaraoggi.it/attualita/amianto-ultimi-giorni-per-partecipare-al-bando-per-la-rimozione/#respond Thu, 19 Apr 2018 12:24:38 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22736 Amianto ultimi giorni per partecipare al bando nazionale per la rimozione. Si era aperto il 30 gennaio e scadrà il 30 aprile. Amianto ultimi giorni per il bando Sta per scadere il bando del Ministero dell’Ambiente che prevede il finanziamento destinato a coprire, integralmente o parzialmente, i costi di progettazione preliminare e definitiva degli interventi […]

Continua la lettura di Amianto ultimi giorni per partecipare al bando per la rimozione su Novara Oggi.

]]>
Amianto ultimi giorni per partecipare al bando nazionale per la rimozione. Si era aperto il 30 gennaio e scadrà il 30 aprile.

Amianto ultimi giorni per il bando

Sta per scadere il bando del Ministero dell’Ambiente che prevede il finanziamento destinato a coprire, integralmente o parzialmente, i costi di progettazione preliminare e definitiva degli interventi di rimozione dell’amianto. E anche dei manufatti in cemento-amianto da edifici pubblici e il successivo smaltimento, anche previo trattamento.

Il bando, pubblicato nel dicembre dello scorso anno e aperto dal 30 gennaio di quest’anno, si chiuderà il 30 aprile prossimo. Prevede la messa a disposizione di 6 milioni di euro per ciascuno degli anni 2017 e 2018. Riguarda esclusivamente edifici e strutture di proprietà degli enti pubblici. Questi ultimi, possono presentare domanda di accesso a un contributo massimo di 15.000 euro per singola amministrazione, arrivando a comprendere fino a 5 interventi compresi sul territorio di competenza.

Continua la lettura di Amianto ultimi giorni per partecipare al bando per la rimozione su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/amianto-ultimi-giorni-per-partecipare-al-bando-per-la-rimozione/feed/ 0
Case popolari Atc “Serve un commissario” http://novaraoggi.it/attualita/commissario-atc/ http://novaraoggi.it/attualita/commissario-atc/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:37:50 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22711 Case popolari, il Movimento 5 Stelle chiede alla giunta regionale in commissario che sostituisca Genoni alla guida di Atc. Il commissario per le case popolari «L’assessore Ferrari difende Genoni, presidente ATC Nord, ma non troppo -scrivono i consiglieri M5S Andrissi, Iacopino e Vigotti -. Oggi abbiamo portato in Consiglio regionale il caso della centrale termica del supercondominio […]

Continua la lettura di Case popolari Atc “Serve un commissario” su Novara Oggi.

]]>
Case popolari, il Movimento 5 Stelle chiede alla giunta regionale in commissario che sostituisca Genoni alla guida di Atc.

Il commissario per le case popolari

«L’assessore Ferrari difende Genoni, presidente ATC Nord, ma non troppo -scrivono i consiglieri M5S Andrissi, Iacopino e Vigotti -. Oggi abbiamo portato in Consiglio regionale il caso della centrale termica del supercondominio “San Rocco” di Novara. Ennesima questione irrisolta dell’Agenzia per la casa del quadrante Nord. In ballo ci sono 202 mila euro di consumi arretrati rimpallati, da anni, tra i proprietari di casa ed i vertici dell’ATC. 

Perché non si è ancora trovato un accordo? Cosa ha fatto fino ad ora il presidente Genoni per trovare una soluzione? A giudicare dai risultati si direbbe nulla, infatti non è stato nemmeno in grado di reperire un conto consuntivo dei consumi. Abbiamo così chiesto alla Giunta, come peraltro auspicato dagli stessi residenti, la nomina di un commissario per l’Agenzia nord.

L’assessore con delega alle politiche per la Casa Augusto Ferrari ha chiarito di non poter intervenire in quanto la nomina di un commissario “Su una questione di carattere civilistico e non amministrativo” non è prevista dalle norme. Una difesa nemmeno troppo convinta dell’operato del presidente Genoni, in particolare dopo l’affare delle caldaie delle case di Biella e Vercelli dove ha introdotto un contratto capestro che prevede una tariffa per il gas del 30% superiore ai valori di mercato. Insomma, è il caso di dirlo… Genoni #Staisereno». 

Continua la lettura di Case popolari Atc “Serve un commissario” su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/commissario-atc/feed/ 0
Strade chiuse al traffico per lavori in città http://novaraoggi.it/attualita/strade-chiuse-al-traffico-in-citta/ http://novaraoggi.it/attualita/strade-chiuse-al-traffico-in-citta/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:37:12 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22724 Strade chiuse al traffico per lavori a Novara. Il 7 maggio via Prina per un autospurgo per bonifica serbatoio combustibile. Le strade chiuse L’Unità segnaletica stradale del Comando di Polizia locale ha infatti reso noto che il 7 maggio dalle 8.30 alle 14 sono vietate, a esclusione dei residenti, la sosta e la fermata su ambo i lati, […]

Continua la lettura di Strade chiuse al traffico per lavori in città su Novara Oggi.

]]>
Strade chiuse al traffico per lavori a Novara. Il 7 maggio via Prina per un autospurgo per bonifica serbatoio combustibile.

Le strade chiuse

L’Unità segnaletica stradale del Comando di Polizia locale ha infatti reso noto che il 7 maggio dalle 8.30 alle 14 sono vietate, a esclusione dei residenti, la sosta e la fermata su ambo i lati, pena la rimozione forzata del veicolo, via Prina nel tratto compreso tra corso Italia e via Rosselli.
Saranno quindi posti cartelli segnaletici di preavviso di deviazione indicante l’interruzione di via Prina e l’itinerario alternativo. In corso Italia infatti, all’intersezione con via Prina, obbligo diritto; in via Prina, all’intersezione con Corso Italia, divieto di transito a esclusione dei residenti.

Continua la lettura di Strade chiuse al traffico per lavori in città su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/strade-chiuse-al-traffico-in-citta/feed/ 0
Vinitaly venti imprese novaresi a Verona http://novaraoggi.it/attualita/vinitaly-venti-imprese-novaresi-a-verona/ http://novaraoggi.it/attualita/vinitaly-venti-imprese-novaresi-a-verona/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:32:04 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22718 Vinitaly, il più importante salone internazionale dedicato ai vini e ai distillati che da domenica 15 è in svolgimento a Verona, giunto alla sua 52a edizione, si è chiuso mercoledì 18 aprile. I novaresi a Vinitaly Tredici le imprese novaresi presenti all’interno dell’area della Camera di Commercio di Novara gestita dal Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte. Barbaglia Silvia, Boniperti […]

Continua la lettura di Vinitaly venti imprese novaresi a Verona su Novara Oggi.

]]>
Vinitaly, il più importante salone internazionale dedicato ai vini e ai distillati che da domenica 15 è in svolgimento a Verona, giunto alla sua 52a edizione, si è chiuso mercoledì 18 aprile.

I novaresi a Vinitaly

Tredici le imprese novaresi presenti all’interno dell’area della Camera di Commercio di Novara gestita dal Consorzio Tutela Nebbioli Alto Piemonte. Barbaglia Silvia, Boniperti Gilberto, Brigatti Francesco. E poi Ca’ Nova di Giada Codecasa, Castaldi Francesca, Davide Carlone, Ioppa F.lli Gianpiero e Giorgio, La Capuccina. Infiene Le Piane, Mazzoni Tiziano,Podere ai Valloni, Poderi Garona di Duella Renzo e Vallana Antonio e Figlio.

A rappresentare il territorio novarese si aggiungono gli espositori presenti in forma autonoma. Antichi Vigneti di Cantalupo, Le Piane, Mirù, Torraccia del Piantavigna, Vigneti Valle Roncati e, nello stand dell’enoteca Tre Archi, Guido Platinetti.

Sono diciassette i vini DOCG prodotti complessivamente in Piemonte e quarantadue i DOC. Nella provincia di Novara, che rappresenta il 5% dell’intera superficie regionale, si contano cinque denominazioni di origine, la DOCG Ghemme e le DOC Boca, Colline Novaresi, Fara e Sizzano, coltivate su un’area di 265 ettari e con una produzione che nel 2017 ha sfiorato gli 8.400 ettolitri di vino.

Continua la lettura di Vinitaly venti imprese novaresi a Verona su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/vinitaly-venti-imprese-novaresi-a-verona/feed/ 0
Invoriese sulle vette del Nepal torna in paese e incontra i compaesani http://novaraoggi.it/attualita/invoriese-sulle-vette-del-nepal-torna-in-paese-e-incontra-i-compaesani/ http://novaraoggi.it/attualita/invoriese-sulle-vette-del-nepal-torna-in-paese-e-incontra-i-compaesani/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:22:57 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22706 Invoriese sulle vette dell’Island Peak è tornato nel Vergante e ha incontrato i concittadini in una serata di festa. Invoriese sulle vette più elevate torna in paese L’ospite d’onore della serata di venerdì 6 a Casa Curioni era Francesco Bon. Si tratta dell’invoriese che a ottobre 2017 ha raggiunto la cima Island Peak a 6.169 metri […]

Continua la lettura di Invoriese sulle vette del Nepal torna in paese e incontra i compaesani su Novara Oggi.

]]>
Invoriese sulle vette dell’Island Peak è tornato nel Vergante e ha incontrato i concittadini in una serata di festa.

Invoriese sulle vette più elevate torna in paese

L’ospite d’onore della serata di venerdì 6 a Casa Curioni era Francesco Bon. Si tratta dell’invoriese che a ottobre 2017 ha raggiunto la cima Island Peak a 6.169 metri di altezza (Imja Tse in lingua locale) nelle valli dell’Everest in Nepal. Bon ha infatti raccontato con immagini, musiche e parole il suo viaggio. Ha coinvolto il numeroso pubblico presente, che, incuriosito, a fine serata non ha esitato a porgli numerose domande sulla sua esperienza. Partito il 12 ottobre e tornato il 4 novembre 2017 con una guida per la parte di trekking, una per la scalata di vetta e un portatore ha raggiunto la meta dopo 17 giorni di cammino partendo da 2.600 metri.

Il racconto di una vera impresa

L’invoriese ha documentato tutto: dalla partenza dall’areoporto di Malpensa al ritorno da Katmandu. “Uno dei momenti più emozionanti è stato l’arrivo in vetta, a 6.100 metri – ha raccontato infatti – siamo partiti dal campo base a mezzanotte e mezza dopo aver mangiato a colazione il porridge della zona. All’alba eravamo sull’ultima salita prima della meta. In quel momento ho avuto qualche problema di raffreddamento ai piedi. Ma una volta risolto mi sono goduto il raggiungimento del mio obiettivo». L’emozione segnava la voce del ragazzo nel rivedere i video di quell’impresa e nel ricordare tante piccole e grandi cose. Dalla prima vista della cima dell’Everest alla tenda nel campo base prima dell’ultima scalata verso la vetta, dai ponti tibetani attraversati agli indispensabili pasti nei villaggi.

 

Continua la lettura di Invoriese sulle vette del Nepal torna in paese e incontra i compaesani su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/invoriese-sulle-vette-del-nepal-torna-in-paese-e-incontra-i-compaesani/feed/ 0
Ospedale Maggiore accreditato anche negli Usa http://novaraoggi.it/altro/ospedale-maggiore-accreditato-anche-negli-usa/ http://novaraoggi.it/altro/ospedale-maggiore-accreditato-anche-negli-usa/#respond Thu, 19 Apr 2018 09:19:36 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22707 L’ospedale Maggiore di Novara ha completato l’accreditamento assicurativo presso “The Office for Human Research Protections (OHRP)” dell’ente governativo statunitense che vigila sulla sicurezza delle attività di ricerca clinica. L’accredito dell’ospedale Questa certificazione infatti consente all’ospedale di Novara di usufruire delle coperture assicurative necessarie a condurre al Maggiore attività di ricerca commissionate da istituzioni sanitarie governative degli Stati Uniti. Tra […]

Continua la lettura di Ospedale Maggiore accreditato anche negli Usa su Novara Oggi.

]]>
L’ospedale Maggiore di Novara ha completato l’accreditamento assicurativo presso “The Office for Human Research Protections (OHRP)” dell’ente governativo statunitense che vigila
sulla sicurezza delle attività di ricerca clinica.

L’accredito dell’ospedale

Questa certificazione infatti consente all’ospedale di Novara di usufruire delle coperture assicurative necessarie a condurre al Maggiore attività di ricerca commissionate da istituzioni sanitarie governative degli Stati Uniti. Tra queste la prestigiosa “Food and Drug Administration” cioè l’agenzia governativa di controllo sulla sicurezza dei farmaci e degli alimenti.

In pratica quindi la ricerca clinica condotta al Maggiore di Novara, oltre ad avere una consolidata rilevanza per le istituzioni sanitarie nazionali e della Comunità Europea, è da ora accreditata presso le istituzioni governative del mercato sanitario più avanzato e competitivo al mondo: quello nord-americano.

Continua la lettura di Ospedale Maggiore accreditato anche negli Usa su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/altro/ospedale-maggiore-accreditato-anche-negli-usa/feed/ 0
Osservatorio astronomico di Suno: la festa per i 50 anni http://novaraoggi.it/attualita/osservatorio-astronomico-di-suno-sabato-la-festa-per-i-50-anni/ http://novaraoggi.it/attualita/osservatorio-astronomico-di-suno-sabato-la-festa-per-i-50-anni/#respond Thu, 19 Apr 2018 07:48:33 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22703 Osservatorio astronomico di Suno: Sabato 21 aprile la festa per i 50 anni dell’associazione che lo gestisce. Traguardo importante per gli astrofili sunesi Osservatorio astronomico di Suno: sabato la grande festa per i 50 anni di Apan, associazione provinciale astrofili novaresi. Infatti i volontari che tengono aperto l’osservatorio astronomico di Suno compiono 50 anni dalla […]

Continua la lettura di Osservatorio astronomico di Suno: la festa per i 50 anni su Novara Oggi.

]]>
Osservatorio astronomico di Suno: Sabato 21 aprile la festa per i 50 anni dell’associazione che lo gestisce.

Traguardo importante per gli astrofili sunesi

Osservatorio astronomico di Suno: sabato la grande festa per i 50 anni di Apan, associazione provinciale astrofili novaresi. Infatti i volontari che tengono aperto l’osservatorio astronomico di Suno compiono 50 anni dalla fondazione del gruppo. Per l’occasione quindi è stata organizzata una conferenza che vedrà l’intervento di Piero Galeotti, ordinario di fisica sperimentale a Torino, di Marcella Longhetti, astronoma all’osservatorio di Brera e del ricercatore dell’istituto nazionale di Astrofisica di Bologna Fabrizio Villa. All’inizio dell’incontro relazionerà il presidente del gruppo novarese, Sacco. Alle 18 l’iniziativa terminerà con la musica del “Domus bass quintet”.

Continua la lettura di Osservatorio astronomico di Suno: la festa per i 50 anni su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/osservatorio-astronomico-di-suno-sabato-la-festa-per-i-50-anni/feed/ 0
Emporio borgosolidale prossima apertura a Borgomanero http://novaraoggi.it/attualita/emporio-borgosolidale-novita-in-arrivo-a-borgomanero/ http://novaraoggi.it/attualita/emporio-borgosolidale-novita-in-arrivo-a-borgomanero/#respond Thu, 19 Apr 2018 07:37:50 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22701 Emporio borgosolidale è stata convocata una conferenza stampa per il 4 maggio a Borgomanero. Novità in arrivo per Emporio borgosolidale Il Comune di Borgomanero ha convocato una conferenza stampa per venerdì 4 maggio. Emporio borgosolidale è infatti l’argomento dell’incontro: se ne comunicherà la prossima apertura. L’iniziativa che coinvolge gli enti e le associazioni sul territorio, […]

Continua la lettura di Emporio borgosolidale prossima apertura a Borgomanero su Novara Oggi.

]]>
Emporio borgosolidale è stata convocata una conferenza stampa per il 4 maggio a Borgomanero.

Novità in arrivo per Emporio borgosolidale

Il Comune di Borgomanero ha convocato una conferenza stampa per venerdì 4 maggio. Emporio borgosolidale è infatti l’argomento dell’incontro: se ne comunicherà la prossima apertura. L’iniziativa che coinvolge gli enti e le associazioni sul territorio, con capofila la Caritas agognina, intende valorizzare i locali della stazione ferroviaria. Stazione che è infatti chiusa da diversi anni. Il progetto, voluto da Caritas e con l’appoggio della fondazione Comunità del Novarese onlus, farà sorgere un vero e proprio emporio per le famiglie bisognose. In base al reddito Isee potranno avere una tessera con la quale “acquistare” i prodotti alimentari e non di cui avranno bisogno.

Continua la lettura di Emporio borgosolidale prossima apertura a Borgomanero su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/emporio-borgosolidale-novita-in-arrivo-a-borgomanero/feed/ 0
Picchiato dopo la partita, 14enne presenta denuncia http://novaraoggi.it/attualita/picchiato-dopo-la-partita-14enne-presenta-denuncia/ http://novaraoggi.it/attualita/picchiato-dopo-la-partita-14enne-presenta-denuncia/#respond Thu, 19 Apr 2018 06:58:13 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22699 Picchiato dopo la partita un 14enne del Gozzano calcio dopo il match delle giovanili contro il Borgosesia. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it Picchiato dopo la partita, indagini in corso Dopo la partita di campionato un 14enne del Gozzano è finito in ospedale per le ferite riportate in seguito all’aggressione subita al termine dell’incontro. Stando […]

Continua la lettura di Picchiato dopo la partita, 14enne presenta denuncia su Novara Oggi.

]]>
Picchiato dopo la partita un 14enne del Gozzano calcio dopo il match delle giovanili contro il Borgosesia. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

Picchiato dopo la partita, indagini in corso

Dopo la partita di campionato un 14enne del Gozzano è finito in ospedale per le ferite riportate in seguito all’aggressione subita al termine dell’incontro. Stando al racconto fatto ai carabinieri sarebbe stato fermato e accerchiato da un gruppetto di ragazzi del Borgo. Le indagini sono partite, i militari dovranno ora verificare quanto accaduto per identificare i responsabili. Al momento c’è un referto medico che parla di qualche giorno di prognosi proprio per le botte ricevute.

Continua la lettura di Picchiato dopo la partita, 14enne presenta denuncia su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/picchiato-dopo-la-partita-14enne-presenta-denuncia/feed/ 0
Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione http://novaraoggi.it/attualita/baby-truffatrice-si-finge-la-figlia-dei-vicini-e-ruba-pensione/ http://novaraoggi.it/attualita/baby-truffatrice-si-finge-la-figlia-dei-vicini-e-ruba-pensione/#respond Thu, 19 Apr 2018 06:00:27 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22689 Arriva dal Milanese l’ultima trovata per truffare gli anziani. Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione. La raccontano i colleghi del giornaledeinavigli.it. Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione. CORSICO – Era studiata talmente bene che, forse, solo una persona molto attenta poteva accorgersi della truffa. Una ragazzina, […]

Continua la lettura di Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione su Novara Oggi.

]]>
Arriva dal Milanese l’ultima trovata per truffare gli anziani. Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione. La raccontano i colleghi del giornaledeinavigli.it.

Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione.

CORSICO – Era studiata talmente bene che, forse, solo una persona molto attenta poteva accorgersi della truffa. Una ragazzina, sui 16-17 anni, bussa alla porta di una signora anziana, 86enne. Le dice che è la figlia dei vicini. “Sono rimasta chiusa fuori casa”. Italiana, vestita bene, truccata, ben pettinata.

Insomma, una ragazzina come tante altre.

La signora si fa convincere dal bell’aspetto e dall’educazione della giovane. La fa accomodare sul divano, iniziano a parlare del più e del meno. Poi la ragazzina le dice che sono tornati i suoi genitori, che abitano al piano di sopra. Saluta, sempre con cortesia, e prende le scale sul pianerottolo, per salire effettivamente al piano di sopra.

Una scena comune? Non proprio.

Dal tavolo della signora che ha aperto la porta con tutte le buone intenzioni, sono spariti i 550 euro che aveva piegato e fermato con un fermaglio: i soldi che aveva preparato (dalla pensione minima) per il giorno dopo per affrontare un intervento medico. Chiama il figlio, in preda al panico. Lui abita nello stesso palazzo ma in quel momento non c’è nessuno in casa: è al lavoro. Si precipita e trova l’anziana mamma sconvolta. Va dai vicini, bussa alle porte, chiede se anche a loro è capitato, se sanno chi possa essere stato.

Nulla, la ragazzina si è dissolta.

Effettivamente al piano di sopra dell’appartamento in zona via Diaz abita una famiglia e c’è una ragazza, ma la signora è sicura: non è lei. Qualcuno ha visto due giovani girare per i palazzi, ma nessuno si è insospettito, proprio perché sembravano due ragazze comuni. L’anziana, sconvolta, ha raccontato tutto ai carabinieri che hanno raccolto la denuncia e si sono messi sulle tracce della baby truffatrice. Purtroppo solo l’ultimo di unalunga serie di episodi di truffe nei confronti degli anziani.

Continua la lettura di Baby truffatrice si finge la figlia dei vicini e ruba pensione su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/baby-truffatrice-si-finge-la-figlia-dei-vicini-e-ruba-pensione/feed/ 0
Paura a Torino, cinque casi di tubercolosi fra gli immigrati http://novaraoggi.it/attualita/paura-a-torino-cinque-casi-di-tubercolosi-fra-gli-immigrati/ http://novaraoggi.it/attualita/paura-a-torino-cinque-casi-di-tubercolosi-fra-gli-immigrati/#respond Thu, 19 Apr 2018 05:30:49 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22680 Paura a Torino, cinque casi di tubercolosi fra gli immigrati. Gli ospiti sono nell’ex Moi, il villaggio olimpico di Torino. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it. Paura a Torino Sono già cinque i casi di tubercolosi accertati tra gli ospiti dell’ex Moi, il villaggio olimpico di Torino. Uno dei malati è ricoverato in gravi condizioni […]

Continua la lettura di Paura a Torino, cinque casi di tubercolosi fra gli immigrati su Novara Oggi.

]]>
Paura a Torino, cinque casi di tubercolosi fra gli immigrati. Gli ospiti sono nell’ex Moi, il villaggio olimpico di Torino. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it.

Paura a Torino

Sono già cinque i casi di tubercolosi accertati tra gli ospiti dell’ex Moi, il villaggio olimpico di Torino. Uno dei malati è ricoverato in gravi condizioni all’Amedeo di Savoia. Da un singolo caso, la tbc si sta diffondendo sempre più tra gli immigrati che occupano le palazzine al Lingotto. Vista la velocità del contagio, oggi si è tenuta in prefettura una riunione per affrontare il problema. Sembra che il Comune, in un’ottica di prevenzione, intenda chiedere all’Asl di effettuare uno screening sugli immigrati che oggi vivono nell’ex villaggio.

Continua la lettura di Paura a Torino, cinque casi di tubercolosi fra gli immigrati su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/paura-a-torino-cinque-casi-di-tubercolosi-fra-gli-immigrati/feed/ 0
Intimo cinese spacciato come Made in Italy SEQUESTRATO TUTTO http://novaraoggi.it/attualita/intimo-cinese-spacciato-come-made-in-italy-sequestrato-tutto/ http://novaraoggi.it/attualita/intimo-cinese-spacciato-come-made-in-italy-sequestrato-tutto/#respond Thu, 19 Apr 2018 05:00:36 +0000 http://novaraoggi.it/?p=22678 Intimo cinese spacciato come Made in Italy. L’operazione partita da un controllo in un deposito di Settimo Torinese, gestito da un italiano e ubicato all’interno di un noto centro commerciale. Intimo cinese spacciato come Made in Italy L’etichetta parlava chiaramente di articoli “Made in Italy”, realizzati con tessuti di ottima qualità. Tutto falso: la merce, migliaia […]

Continua la lettura di Intimo cinese spacciato come Made in Italy SEQUESTRATO TUTTO su Novara Oggi.

]]>
Intimo cinese spacciato come Made in Italy. L’operazione partita da un controllo in un deposito di Settimo Torinese, gestito da un italiano e ubicato all’interno di un noto centro commerciale.

Intimo cinese spacciato come Made in Italy

L’etichetta parlava chiaramente di articoli “Made in Italy”, realizzati con tessuti di ottima qualità. Tutto falso: la merce, migliaia di capi di biancheria intima, proveniva dalla Repubblica Popolare Cinese e dall’India. Questo è quello che ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino nei giorni scorsi.

A Settimo il primo sequestro

L’operazione, condotta dai Finanzieri di Torino, ha avuto inizio nelle scorse settimane in un deposito di Settimo Torinese. Si tratta, infatti, di un deposito gestito da un italiano all’interno di un noto centro commerciale per la vendita di prodotti all’ingrosso. Sono stati sequestrati oltre 200.000 articoli con le false indicazioni di origine italiana della merce.

Qui tutti i dettagli delle indagini.

Continua la lettura di Intimo cinese spacciato come Made in Italy SEQUESTRATO TUTTO su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/intimo-cinese-spacciato-come-made-in-italy-sequestrato-tutto/feed/ 0