Novara Oggi http://novaraoggi.it Mon, 18 Jun 2018 10:55:02 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.6 Casa di riposo di Borgo Ticino: posata la prima pietra http://novaraoggi.it/attualita/casa-di-riposo-di-borgo-ticino-posata-la-prima-pietra/ http://novaraoggi.it/attualita/casa-di-riposo-di-borgo-ticino-posata-la-prima-pietra/#respond Mon, 18 Jun 2018 10:55:02 +0000 http://novaraoggi.it/?p=26009 Casa di riposo di Borgo Ticino: martedì 12 giugno il sindaco ha posato la prima pietra della nuova residenza per anziani. Casa di riposo: al via i lavori È ufficiale: a Borgo Ticino sono iniziati i lavori per la realizzazione di una residenza sanitaria per anziani, del Gruppo Sereni Orizzonti, il cui progetto è stato […]

Continua la lettura di Casa di riposo di Borgo Ticino: posata la prima pietra su Novara Oggi.

]]>
Casa di riposo di Borgo Ticino: martedì 12 giugno il sindaco ha posato la prima pietra della nuova residenza per anziani.

Casa di riposo: al via i lavori

È ufficiale: a Borgo Ticino sono iniziati i lavori per la realizzazione di una residenza sanitaria per anziani, del Gruppo Sereni Orizzonti, il cui progetto è stato presentato alla cittadinanza nei mesi scorsi. E proprio tra via Brunelleschi e via Bernini, nell’area dove sorgerà la nuova struttura, poco dopo le 14, di martedì 12 giugno, è stata posata la prima pietra. Una data da ricordare per Borgo Ticino. Una cerimonia simbolica che inaugura i lavori per la costruzione della residenza sanitaria per anziani in paese.

Tutte le autorità presenti per la cerimonia ufficiale

Alla posa della prima pietra erano presenti tutti i rappresentanti dell’Amministrazione. C’erano infatti il sindaco Alessandro Marchese, il vicesindaco Pasquale Gallo, l’assessore Fabiola Gallo, alcuni rappresentanti di Sereni Orizzonti spa, il project manager Andrea Marcato e la progettista Silvia Bracco, alcuni operai della ditta Adm scavi e don Alberto Franzosi. Il parroco ha celebrato la benedizione solenne della prima pietra.

Un maxi progetto da 5 milioni di euro

Come già spiegato dal primo cittadino, la moderna struttura, che prevede un investimento complessivo di 5 milioni di euro, sarà un volano per l’economia locale. Un’occasione per Borgo Ticino, sia in termini occupazionali sia per la possibilità offerta agli anziani di ottenere posti letto in “prelazione” per restare vicino alle proprie famiglie. Secondo il progetto l’immobile sarà di 3 piani, con 80 posti letto, con camere doppie e singole. Ci sarà una cucina interna, una palestra, un luogo di culto e delle sale polivalenti. I rappresentanti di Sereni Orizzonti spa hanno annunciato, già durante l’incontro pubblico di aprile, che la Rsa sarà pronta entro luglio 2019.

Continua la lettura di Casa di riposo di Borgo Ticino: posata la prima pietra su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/casa-di-riposo-di-borgo-ticino-posata-la-prima-pietra/feed/ 0
Addio ex assessore: Dormelletto piange Fabrizio Pedretti http://novaraoggi.it/cronaca/addio-ex-assessore-dormelletto-piange-fabrizio-pedretti/ http://novaraoggi.it/cronaca/addio-ex-assessore-dormelletto-piange-fabrizio-pedretti/#respond Mon, 18 Jun 2018 08:06:22 +0000 http://novaraoggi.it/?p=26005 Addio ex assessore Fabrizio Pedretti. Tutta la comunità dormellettese in lutto per un personaggio indimenticabile. Addio ex assessore: lutto a Dormelletto Ex assessore dormellettese, membro instancabile del consiglio parrocchiale, appassionato di ciclismo e volto storico della polleria Dadone di Arona, gestita dalla moglie Teresa. Sono numerosi i motivi per i quali Fabrizio Pedretti era conosciuto […]

Continua la lettura di Addio ex assessore: Dormelletto piange Fabrizio Pedretti su Novara Oggi.

]]>
Addio ex assessore Fabrizio Pedretti. Tutta la comunità dormellettese in lutto per un personaggio indimenticabile.

Addio ex assessore: lutto a Dormelletto

Ex assessore dormellettese, membro instancabile del consiglio parrocchiale, appassionato di ciclismo e volto storico della polleria Dadone di Arona, gestita dalla moglie Teresa. Sono numerosi i motivi per i quali Fabrizio Pedretti era conosciuto e amato in tutta la zona tra Dormelletto e Arona e altrettante sono le ragioni per le quali, ora che non c’è più, le due comunità si sono strette al dolore della moglie e dei figli Luca e Marco.

Una vita per la sua comunità

L’uomo, 76 anni, ha abitato per un periodo nella vicina Sesto Calende, ma è a Dormelletto che ha costruito tutta la sua vita e la sua famiglia. Proprio qui, in paese, prima tra il 1980 e il 1985 e poi tra il 1990 e il 1995, arrivò a ricoprire l’incarico di assessore al Bilancio. In Comune Pedretti ebbe anche il ruolo di delegato al Consorzio Acque reflue. Sfruttando la sua preparazione come perito chimico divenne un ricercatore per l’azienda Donegani di Novara, professione che non abbandonò mai, salvo per i periodi in cui aiutava la moglie alla polleria.

Il ricordo dei suoi ex compagni di giunta

Michele Guglielmetti è stato uno dei compagni di Pedretti nel corso della sua avventura politica in Comune. “Fabrizio era un grande amico – dice infatti Michele Guglielmetti, che in quelle giunte fu prima assessore e poi vicesindaco – e nel suo ruolo pubblico, così come nella vita privata, è sempre stato molto preciso e puntiglioso. Amava andare a fondo in ogni cosa e non lasciare nulla al caso. Il momento della stesura del bilancio con lui era un’esperienza unica: a volte lo prendevamo in giro per la sua precisione, ma il suo era il modo più corretto per fare le cose”.

Continua la lettura di Addio ex assessore: Dormelletto piange Fabrizio Pedretti su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/addio-ex-assessore-dormelletto-piange-fabrizio-pedretti/feed/ 0
Diversità in sinfonia domani il concerto in Collegiata http://novaraoggi.it/attualita/diversita-in-sinfonia-domani-il-concerto-in-collegiata/ http://novaraoggi.it/attualita/diversita-in-sinfonia-domani-il-concerto-in-collegiata/#respond Mon, 18 Jun 2018 07:57:30 +0000 http://novaraoggi.it/?p=26001 Martedì 19 giugno in Collegiata il concerto Diversità in sinfonia di Emisferi musicali. Diversità in sinfonia il concerto di Emisferi musicali Sarà la prima sinfonia di Gustav Mahler il componimento che sarà eseguito nel concerto Diversità in sinfonia in Collegiata a Borgomanero. L’appuntamento è per domani sera, martedì 19 giugno, alle 21. Ad esibirsi sarà […]

Continua la lettura di Diversità in sinfonia domani il concerto in Collegiata su Novara Oggi.

]]>
Martedì 19 giugno in Collegiata il concerto Diversità in sinfonia di Emisferi musicali.

Diversità in sinfonia il concerto di Emisferi musicali

Sarà la prima sinfonia di Gustav Mahler il componimento che sarà eseguito nel concerto Diversità in sinfonia in Collegiata a Borgomanero. L’appuntamento è per domani sera, martedì 19 giugno, alle 21. Ad esibirsi sarà l’orchestra Emisferi musicali, nella quale suonano musicisti normodotati e diversamente abili.

Continua la lettura di Diversità in sinfonia domani il concerto in Collegiata su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/diversita-in-sinfonia-domani-il-concerto-in-collegiata/feed/ 0
Uccisi in Colombia imprenditore piemontese e la moglie http://novaraoggi.it/cronaca/uccisi-in-colombia-imprenditore-piemontese-e-la-moglie/ http://novaraoggi.it/cronaca/uccisi-in-colombia-imprenditore-piemontese-e-la-moglie/#respond Mon, 18 Jun 2018 07:51:11 +0000 http://novaraoggi.it/?p=26002 Uccisi in Colombia imprenditore e la moglie. Erano residenti a Barbania. Lo raccontano i colleghi de ilcanavese.it. Uccisi in Colombia imprenditore e la moglie Cinque colpi di pistola sparati da un killer. Così sono stati uccisi sabato sera,  16 giugno, in Colombia  l’imprenditore edile  di Barbania Roberto Gaiottino, 44 anni,  e la  moglie  colombiana  Claudia […]

Continua la lettura di Uccisi in Colombia imprenditore piemontese e la moglie su Novara Oggi.

]]>
Uccisi in Colombia imprenditore e la moglie. Erano residenti a Barbania. Lo raccontano i colleghi de ilcanavese.it.

Uccisi in Colombia imprenditore e la moglie

Cinque colpi di pistola sparati da un killer. Così sono stati uccisi sabato sera,  16 giugno, in Colombia  l’imprenditore edile  di Barbania Roberto Gaiottino, 44 anni,  e la  moglie  colombiana  Claudia Patricia Zabala Dominguez di  36 anni. Il duplice omicidio è avvenuto  a Risalalda, cittadina originaria di Claudia Patricia, con 10 mila residenti.

Uccisi dopo la cena

Dalle prime indagini  delle forze dell’ordine colombiane Claudia Patricia e Roberto Gaiottino  avevano cenato  con un amico colombiano  in un ristorante della città e, alle 22,  si stavano dirigendo verso l’albergo di lusso dove stavano soggiornando. Ma il killer ( o i killer) erano in agguato. Cinque i colpi. Due in testa come colpo di grazia.

 

Continua la lettura di Uccisi in Colombia imprenditore piemontese e la moglie su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/uccisi-in-colombia-imprenditore-piemontese-e-la-moglie/feed/ 0
Uomo investito a Carpignano Sesia sulla statale http://novaraoggi.it/cronaca/uomo-investito-a-carpignano-sesia-sulla-statale/ http://novaraoggi.it/cronaca/uomo-investito-a-carpignano-sesia-sulla-statale/#respond Mon, 18 Jun 2018 07:27:07 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25999 E’ stato portato in codice rosso al Maggiore di Novara un uomo investito sulla statale a Carpignano Sesia. Uomo investito stava attraversando la strada Secondo le prime informazioni riportate, la vittima dell’incidente stradale verificatosi a Carpignano Sesia nel pomeriggio di ieri, domenica 17 giugno, è stato portato al Maggiore della Carità in codice rosso. Uomo […]

Continua la lettura di Uomo investito a Carpignano Sesia sulla statale su Novara Oggi.

]]>
E’ stato portato in codice rosso al Maggiore di Novara un uomo investito sulla statale a Carpignano Sesia.

Uomo investito stava attraversando la strada

Secondo le prime informazioni riportate, la vittima dell’incidente stradale verificatosi a Carpignano Sesia nel pomeriggio di ieri, domenica 17 giugno, è stato portato al Maggiore della Carità in codice rosso. Uomo investito da un’auto mentre attraversava la strada: l’uomo stava attraversando la strada in via San Martino, sulla Provinciale 106. Sul posto è giunta immediatamente una squadra di soccorso del 118, che ha allertato l’elisoccorso. Sulla dinamica dell’episodio stanno indagando gli agenti della Polstrada di Borgomanero.

Continua la lettura di Uomo investito a Carpignano Sesia sulla statale su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/uomo-investito-a-carpignano-sesia-sulla-statale/feed/ 0
Scompare dopo rave party nel torinese. Ritrovata http://novaraoggi.it/attualita/scompare-dopo-rave-party-nel-torinese-ritrovata/ http://novaraoggi.it/attualita/scompare-dopo-rave-party-nel-torinese-ritrovata/#respond Mon, 18 Jun 2018 06:40:04 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25996 Scompare dopo rave party nel torinese. La ragazza è stata poi ritrovata in stato confusionale. Lo riportano i colleghi della nuovaperiferia.it. Scompare dopo rave party E’ stata ritrovata dopo circa due ore di ricerche la ragazza di 28 anni, residente nel maceratese scomparsa durante il rave party che si è tenuto a partire dalla scorsa […]

Continua la lettura di Scompare dopo rave party nel torinese. Ritrovata su Novara Oggi.

]]>
Scompare dopo rave party nel torinese. La ragazza è stata poi ritrovata in stato confusionale. Lo riportano i colleghi della nuovaperiferia.it.

Scompare dopo rave party

E’ stata ritrovata dopo circa due ore di ricerche la ragazza di 28 anni, residente nel maceratese scomparsa durante il rave party che si è tenuto a partire dalla scorsa notte sulle rive dell’Orco, fra Feletto e Lusigliè.

I fatti

Questa mattina la ragazza aveva chiamato casa, avvertendo la famiglia che non si sentiva bene. Poi ha smesso di rispondere al telefono e la famiglia, allarmata, ha chiesto aiuto alle forze dell’ordine. Immediate sono scattate le ricerche di Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia e Protezione Civile. E’ stato però grazie all’aiuto dell’elicottero dei Vigili del Fuoco che la ragazza è stata individuata e soccorsa.

I soccorsi

La ragazza è stata recuperata sulle rive del torrente dai vigili del fuoco, in discrete condizioni ma in apparente stato confusionale. E’ stata presa in carico dal personale del 118 per le cure del caso e accompagnata in ospedale.

Continua la lettura di Scompare dopo rave party nel torinese. Ritrovata su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/scompare-dopo-rave-party-nel-torinese-ritrovata/feed/ 0
Si masturba seduto sulla panchina del lungolago a Omegna http://novaraoggi.it/attualita/si-masturba-seduto-sulla-panchina-del-lungolago-a-omegna/ http://novaraoggi.it/attualita/si-masturba-seduto-sulla-panchina-del-lungolago-a-omegna/#respond Mon, 18 Jun 2018 06:27:02 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25993 Si masturba seduto sulla panchina del lungolago di Omegna, un 42enne di origine marocchina finisce in manette per atti osceni in luogo pubblico. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it. Si masturba davanti a tutti sul lungolago di Omegna Atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale. Questi i reati di cui dovrà rispondere […]

Continua la lettura di Si masturba seduto sulla panchina del lungolago a Omegna su Novara Oggi.

]]>
Si masturba seduto sulla panchina del lungolago di Omegna, un 42enne di origine marocchina finisce in manette per atti osceni in luogo pubblico. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it.

Si masturba davanti a tutti sul lungolago di Omegna

Atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale. Questi i reati di cui dovrà rispondere un 42enne di origine marocchina che l’altro giorno si è seduto su una panchina del lungolago di Omegna e ha iniziato a masturbarsi davanti a tutti. A segnalare la situazione ai carabinieri sono stati proprio alcuni passanti, sconcertati dalla scena. I militari sono intervenuti, ma lui ha reagito minacciando gli agenti, dimenandosi e tirando calci. Alla fine i carabinieri sono riusciti a fermare e portare via l’uomo, peraltro già conosciuto alle forze dell’ordine.

Continua la lettura di Si masturba seduto sulla panchina del lungolago a Omegna su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/si-masturba-seduto-sulla-panchina-del-lungolago-a-omegna/feed/ 0
Roberto Zanda “Tornerò a correre”. Ha perso i piedi alla Yukon Arctic http://novaraoggi.it/attualita/roberto-zanda-tornero-a-correre-ha-perso-i-piedi-alla-yukon-arctic/ http://novaraoggi.it/attualita/roberto-zanda-tornero-a-correre-ha-perso-i-piedi-alla-yukon-arctic/#respond Mon, 18 Jun 2018 06:20:45 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25986 Roberto Zanda promette che tornerà a correre. L’uomo ha perso i piedi e le mani durante una corsa estrema. Ora ha delle protesi impiantate a Torino. Roberto Zanda non molla Dopo un periodo di convalescenza a Torino, Roberto Zanda è pronto a tornare nella sua Sardegna. L’uomo quattro mesi fa, ha perso i piedi e […]

Continua la lettura di Roberto Zanda “Tornerò a correre”. Ha perso i piedi alla Yukon Arctic su Novara Oggi.

]]>
Roberto Zanda promette che tornerà a correre. L’uomo ha perso i piedi e le mani durante una corsa estrema. Ora ha delle protesi impiantate a Torino.

Roberto Zanda non molla

Dopo un periodo di convalescenza a Torino, Roberto Zanda è pronto a tornare nella sua Sardegna. L’uomo quattro mesi fa, ha perso i piedi e una mano gareggiando alla Yukon Arctic in Canada. Adesso, con un recupero record, è già in piedi. Gli sono state impiantate infatti due protesi al Cto di Torino fornite dall’officina Ortopedica Maria Adelaide. Nonché una mano bionica.
Zanda promette che presto si rimetterà in pista.

Continua la lettura di Roberto Zanda “Tornerò a correre”. Ha perso i piedi alla Yukon Arctic su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/roberto-zanda-tornero-a-correre-ha-perso-i-piedi-alla-yukon-arctic/feed/ 0
Parrucchieri ed estetisti piemontesi “sportelli d’ascolto” per vittime di violenza http://novaraoggi.it/attualita/parrucchieri-ed-estetisti-piemontesi-sportelli-dascolto-per-vittime-di-violenza/ http://novaraoggi.it/attualita/parrucchieri-ed-estetisti-piemontesi-sportelli-dascolto-per-vittime-di-violenza/#respond Mon, 18 Jun 2018 06:00:06 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25984 Parrucchieri ed estetisti piemontesi contrasteranno la violenza sulle donne. L’accordo raggiungo tra Regione e Cna. Parrucchieri ed estetisti dalla parte delle donne Un interessante e inedito accordo è stato siglato tra Regione Piemonte e il Comitato di coordinamento delle confederazioni artigiane. Questo infatti prevede che i parrucchieri ed estetisti aderenti al progetto fungano da “sportello […]

Continua la lettura di Parrucchieri ed estetisti piemontesi “sportelli d’ascolto” per vittime di violenza su Novara Oggi.

]]>
Parrucchieri ed estetisti piemontesi contrasteranno la violenza sulle donne. L’accordo raggiungo tra Regione e Cna.

Parrucchieri ed estetisti dalla parte delle donne

Un interessante e inedito accordo è stato siglato tra Regione Piemonte e il Comitato di coordinamento delle confederazioni artigiane. Questo infatti prevede che i parrucchieri ed estetisti aderenti al progetto fungano da “sportello di ascolto” per le vittime di violenza. Indirizzando poi le suddette verso i centri antiviolenza più vicini. Ogni negozio avrà sulla vetrina un adesivo che indicherà la partecipazione al progetto.

Continua la lettura di Parrucchieri ed estetisti piemontesi “sportelli d’ascolto” per vittime di violenza su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/parrucchieri-ed-estetisti-piemontesi-sportelli-dascolto-per-vittime-di-violenza/feed/ 0
Caldo in aumento ma occhio ai temporali di calore http://novaraoggi.it/attualita/caldo-in-aumento-ma-occhio-ai-temporali-di-calore/ http://novaraoggi.it/attualita/caldo-in-aumento-ma-occhio-ai-temporali-di-calore/#respond Mon, 18 Jun 2018 05:30:49 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25982 Caldo in aumento nel nord Italia ma i meteorologi di 3bmeteo suggeriscono di stare attenti ai temporali estivi. Caldo in aumento “L’anticiclone delle Azzorre sarà in rinforzo nei prossimi giorni soprattutto sull’Europa centrale, ma con interessamento almeno parziale anche dell’Italia.” Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “Avremo così giornate in prevalenza […]

Continua la lettura di Caldo in aumento ma occhio ai temporali di calore su Novara Oggi.

]]>
Caldo in aumento nel nord Italia ma i meteorologi di 3bmeteo suggeriscono di stare attenti ai temporali estivi.

Caldo in aumento

“L’anticiclone delle Azzorre sarà in rinforzo nei prossimi giorni soprattutto sull’Europa centrale, ma con interessamento almeno parziale anche dell’Italia.” Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega:
“Avremo così giornate in prevalenza soleggiate soprattutto al Centronord, salvo ancora qualche nota instabile lunedì. Da martedì sole dominante e temporali di calore più confinati a ridosso dei monti”

“Il caldo inizierà a farsi sentire in particolare al Centronord, dove da martedì si potranno sfiorare punte di 32-33°C”.

Continua la lettura di Caldo in aumento ma occhio ai temporali di calore su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/caldo-in-aumento-ma-occhio-ai-temporali-di-calore/feed/ 0
Poste Italiane e Amazon: consegne alla sera e nei weekend http://novaraoggi.it/attualita/poste-italiane-e-amazon-consegne-alla-sera-e-nei-weekend/ http://novaraoggi.it/attualita/poste-italiane-e-amazon-consegne-alla-sera-e-nei-weekend/#respond Mon, 18 Jun 2018 05:06:12 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25980 Poste Italiane e Amazon: consegne alla sera e nei weekend. Raggiunto l’accordo che prevede consegne di pacchi fino alle 19.45. Poste Italiane Poste Italiane ha raggiunto un accordo con Amazon, per la consegna di prodotti e-commerce sul territorio nazionale. Lo riportano fonti Ansa. L’accordo che avrà una durata di 3 anni e sarà rinnovabile per […]

Continua la lettura di Poste Italiane e Amazon: consegne alla sera e nei weekend su Novara Oggi.

]]>
Poste Italiane e Amazon: consegne alla sera e nei weekend. Raggiunto l’accordo che prevede consegne di pacchi fino alle 19.45.

Poste Italiane

Poste Italiane ha raggiunto un accordo con Amazon, per la consegna di prodotti e-commerce sul territorio nazionale. Lo riportano fonti Ansa. L’accordo che avrà una durata di 3 anni e sarà rinnovabile per altri 2 prevede anche la consegna serale, fino alle 19:45, e nel week-end.
Poste, si legge, fornirà il servizio “attraverso la capillare presenza territoriale garantita da oltre trentamila portalettere impegnati nelle attività di recapito, dal corriere espresso SDA e dalla flotta MistralAir, la compagnia aerea del Gruppo”.

Continua la lettura di Poste Italiane e Amazon: consegne alla sera e nei weekend su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/poste-italiane-e-amazon-consegne-alla-sera-e-nei-weekend/feed/ 0
Borgomanero: torna la manifestazione Birriamo http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-torna-la-manifestazione-birriamo/ http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-torna-la-manifestazione-birriamo/#respond Sun, 17 Jun 2018 13:50:02 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25978 Manifestazione Birriamo torna a Borgomanero. Manifestazione Birriamo torna a Borgomanero dal 29 giugno al 1° luglio Dal 29 giugno al 1° luglio tornerà la manifestazione Birriamo a Borgomanero. Il festival della birra artigianale si snoderà lungo viale Don Minzoni, di fronte alla Bocciofila. La 3 giorni non stop di festa vedrà anche la presenza di […]

Continua la lettura di Borgomanero: torna la manifestazione Birriamo su Novara Oggi.

]]>
Manifestazione Birriamo torna a Borgomanero.

Manifestazione Birriamo torna a Borgomanero dal 29 giugno al 1° luglio

Dal 29 giugno al 1° luglio tornerà la manifestazione Birriamo a Borgomanero. Il festival della birra artigianale si snoderà lungo viale Don Minzoni, di fronte alla Bocciofila. La 3 giorni non stop di festa vedrà anche la presenza di tanta musica dal vivo, che accompagnerà i piatti dello street food e la qualità delle birre artigianali più celebri.  Venerdì 29 giugno, dalle 19 alle 24, musica e balli country con Le brigliesciolte di Cava de Tirreni. Sabato 30 giugno, dalle 15 alle 18 truccabumbi e laboratori per bambini, e dalle 21,30 musica dal vivo con i Bards From Yesterday. Domenica 1° luglio, dalle 15 alle 18, truccabimbi e laboratori per bambini.

 

Continua la lettura di Borgomanero: torna la manifestazione Birriamo su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-torna-la-manifestazione-birriamo/feed/ 0
Scontro tra bici e un’auto a Dormelletto http://novaraoggi.it/cronaca/ciclista-contro-unauto-a-dormelletto/ http://novaraoggi.it/cronaca/ciclista-contro-unauto-a-dormelletto/#respond Sun, 17 Jun 2018 13:39:48 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25976 Scontro tra bici e un’auto: il ciclista finisce in ospedale a Borgomanero. Scontro tra ciclista e un’auto a Dormelletto. Nei giorni scorsi sulla statale del Sempione incidente tra ciclista e auto a Dormelletto. L’uomo in bici avrebbe avuto la peggio dopo lo scontro. E’ stato infatti portato d’urgenza al Dea del Santissima Trinità di Borgomanero, […]

Continua la lettura di Scontro tra bici e un’auto a Dormelletto su Novara Oggi.

]]>
Scontro tra bici e un’auto: il ciclista finisce in ospedale a Borgomanero.

Scontro tra ciclista e un’auto a Dormelletto.

Nei giorni scorsi sulla statale del Sempione incidente tra ciclista e auto a Dormelletto. L’uomo in bici avrebbe avuto la peggio dopo lo scontro. E’ stato infatti portato d’urgenza al Dea del Santissima Trinità di Borgomanero, ma non sarebbe comunque in pericolo di vita. Sul posto è intervenuta la polizia stradale di Borgomanero per i rilievi del caso, oltre a un’ambulanza del 118. ù

Aggiornamento:

Sarebbe stato l’uomo in bici ad andare addosso alla vettura: non sarebbe quindi stato investito, come in un primo tempo indicato.

Continua la lettura di Scontro tra bici e un’auto a Dormelletto su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/ciclista-contro-unauto-a-dormelletto/feed/ 0
Minerale San Benedetto ritirata per presenza idrocarburi http://novaraoggi.it/attualita/minerale-san-benedetto-ritirata-per-presenza-idrocarburi/ http://novaraoggi.it/attualita/minerale-san-benedetto-ritirata-per-presenza-idrocarburi/#respond Sun, 17 Jun 2018 10:27:26 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25973 Un lotto di acqua minerale San Benedetto è stato ritirato per presenza di idrocarburi. Lotto minerale San Benedetto ritirato per presenza idrocarburi Continua l’attività del ministero della salute in tema di sicurezza alimentare. E’ stato infatti disposto, in data 11 giugno, il richiamo di un lotto di acqua minerale San Benedetto per presenza “consistente di […]

Continua la lettura di Minerale San Benedetto ritirata per presenza idrocarburi su Novara Oggi.

]]>
Un lotto di acqua minerale San Benedetto è stato ritirato per presenza di idrocarburi.

Lotto minerale San Benedetto ritirato per presenza idrocarburi

Continua l’attività del ministero della salute in tema di sicurezza alimentare. E’ stato infatti disposto, in data 11 giugno, il richiamo di un lotto di acqua minerale San Benedetto per presenza “consistente di contaminanti idrocarburici prevalenza di xilene trimetilbenzene toluene etilbenzene”, come si legge nel modulo del richiamo. Il lotto interessato è solamente quello contrassegnato con la sigla 23LB8137E . Il marchio di identificazione dello stabilimento del produttore è lo 033PE1045. La data di scadenza indicata sulla confezione è il 16-11-2019. La confezione è quella di bottiglie in Pet da 0.5 litri.

Il comunicato del gruppo San Benedetto

In data 15 giugno il gruppo San Benedetto ha pubblicato il seguente comunicato in merito alla vicenda: “Acqua Minerale San Benedetto S.p.A. comunica di aver attivato la procedura di ritiro e richiamo di un lotto 23LB8137E di acqua minerale naturale a marchio “San Benedetto” – Fonte Primavera, sorgente in comune di Popoli (PE) nel formato da 0,5 L PET Naturale, imbottigliato presso lo stabilimento Gran Guizza.  La decisione è stata presa a seguito dei campionamenti svolti dall’autorità sanitaria di competenza su alcune bottiglie prelevate presso un distributore automatico di bevande refrigerate che hanno rilevato una non conformità dovuta al superamento dei limiti per contaminanti idrocarburici aromatici. La Società ha provveduto al ritiro di tutte le bottiglie di acqua minerale del lotto 23LB8137E, con data di scadenza 16/11/2019. La Società invita a non consumare i prodotti appartenenti al lotto sopraindicato e a restituirli al punto vendita. Precisa, inoltre, che il richiamo si riferisce solo ed esclusivamente all’acqua minerale Fonte Primavera ed imbottigliata presso lo stabilimento Gran Guizza di Popoli con il nome San Benedetto e limitatamente al lotto indicato. Si garantisce, dunque, l’assoluta purezza per tutti i prodotti e i lotti non indicati nella comunicazione.  La Società sta collaborando con le Autorità competenti per l’accertamento delle eventuali cause e la risoluzione della problematica. Si specifica, inoltre, che gli impianti ove la Fonte Primavera è captata e imbottigliata sono progettati, realizzati, collaudati e controllati in conformità agli standard di qualità più stringenti previsti dalle normative e adottati dal Gruppo San Benedetto. La Società dichiara, infine,  di aver attuato tutte le azioni volte alla tutela della salute dei consumatori come il ritiro/richiamo del prodotto finito, la contestuale comunicazione alle autorità sanitarie e la verifica delle condizioni di stoccaggio dei propri prodotti. Per Acqua Minerale San Benedetto la sicurezza dei propri consumatori è da sempre la priorità assoluta”.

Continua la lettura di Minerale San Benedetto ritirata per presenza idrocarburi su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/minerale-san-benedetto-ritirata-per-presenza-idrocarburi/feed/ 0
Attenti al resto per la truffa dei due euro http://novaraoggi.it/attualita/attenti-al-resto-per-la-truffa-dei-due-euro/ http://novaraoggi.it/attualita/attenti-al-resto-per-la-truffa-dei-due-euro/#respond Sun, 17 Jun 2018 10:05:18 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25971 Attenzione al resto contro la truffa dei due euro e l’inganno delle monete simili. La truffa dell’estate Alcune monete straniere di poco valore  vengono  utilizzate per il resto al posto dei due euro. Questa truffa viene messa in atto soprattutto nel periodo estivo. Anche in passato, Federconsumatori, aveva segnalato simili episodi. Tutti  i cittadini sono invitati […]

Continua la lettura di Attenti al resto per la truffa dei due euro su Novara Oggi.

]]>
Attenzione al resto contro la truffa dei due euro e l’inganno delle monete simili.

La truffa dell’estate

Alcune monete straniere di poco valore  vengono  utilizzate per il resto al posto dei due euro. Questa truffa viene messa in atto soprattutto nel periodo estivo. Anche in passato, Federconsumatori, aveva segnalato simili episodi. Tutti  i cittadini sono invitati quindi a prestare la massima attenzione quando ricevono il resto. Soprattutto alla cassa o ai distributori automatici.

Monete straniere

Le monete estere che vengono scambiate con i 2 euro sono la moneta da 10 bath thailandesi, dal valore di soli 25 centesimi e gli scellini del Kenya, che ne valgono 20.

Continua la lettura di Attenti al resto per la truffa dei due euro su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/attenti-al-resto-per-la-truffa-dei-due-euro/feed/ 0
Partenza della Granfondo Lago Maggiore – LE FOTO http://novaraoggi.it/attualita/partenza-della-granfondo-lago-maggiore-le-foto/ http://novaraoggi.it/attualita/partenza-della-granfondo-lago-maggiore-le-foto/#respond Sun, 17 Jun 2018 08:51:31 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25965 La Granfondo Lago Maggiore è partita questa mattina da Castelletto Ticino. Granfondo Lago Maggiore al via: le foto della partenza Sono stati a centinaia i ciclisti che stanno prendendo parte alla Granfondo Lago Maggiore, la gara ciclistica che raccoglie fondi per la ricerca sulla Sla. Alla competizione stanno prendendo parte anche volti noti dello spettacolo, […]

Continua la lettura di Partenza della Granfondo Lago Maggiore – LE FOTO su Novara Oggi.

]]>
La Granfondo Lago Maggiore è partita questa mattina da Castelletto Ticino.

Granfondo Lago Maggiore al via: le foto della partenza

Sono stati a centinaia i ciclisti che stanno prendendo parte alla Granfondo Lago Maggiore, la gara ciclistica che raccoglie fondi per la ricerca sulla Sla. Alla competizione stanno prendendo parte anche volti noti dello spettacolo, come il dj Linus e il volto di Bike Tv Justine Mattera. L’evento benefico è organizzato dalla Ciclistica Castellettese con la collaborazione del Team Arisla, della Fondazione Arisla e il sostegno del Comune e della Provincia. La corsa è dedicata unicamente alla raccolta fondi a sostegno di Fondazione AriSLA. Si tratta del principale organismo in Italia che finanzia progetti di ricerca scientifica sulla sclerosi laterale amiotrofica. Una malattia neurodegenerativa gravissima, che oggi nel nostro Paese coinvolge circa 6.000 persone.

Le foto della partenza:

Granfondo Lago Maggiore

Continua la lettura di Partenza della Granfondo Lago Maggiore – LE FOTO su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/partenza-della-granfondo-lago-maggiore-le-foto/feed/ 0
Padre non dà le medicine, il figlio perde l’occhio http://novaraoggi.it/attualita/padre-non-da-le-medicine-il-figlio-perde-locchio/ http://novaraoggi.it/attualita/padre-non-da-le-medicine-il-figlio-perde-locchio/#respond Sun, 17 Jun 2018 08:36:25 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25963 Padre non dà le medicine, il figlio perde l’occhio. Questa è la triste storie che mamma Cristina di Chivasso ha deciso di raccontare ai nostri colleghi della nuovaperiferia.it, per dare forza a tutte le donne che stanno vivendo una separazione difficile. Padre non dà le medicine, il figlio perde l’occhio La vita di Cristina, una […]

Continua la lettura di Padre non dà le medicine, il figlio perde l’occhio su Novara Oggi.

]]>
Padre non dà le medicine, il figlio perde l’occhio. Questa è la triste storie che mamma Cristina di Chivasso ha deciso di raccontare ai nostri colleghi della nuovaperiferia.it, per dare forza a tutte le donne che stanno vivendo una separazione difficile.

Padre non dà le medicine, il figlio perde l’occhio

La vita di Cristina, una donna oggi quasi alla soglia dei 40 anni, e dei suoi due figli è stata per molto tempo un inferno. Un inferno che certamente non è finito. Che va avanti tra problemi di salute, economici e udienze in tribunale. Una situazione alla quale la donna e i figli minorenni riescono a sopravvivere solo grazie all’amore che provano l’uno per gli altri. E martedì scorso hanno avuto la loro prima vittoria. Seppur amara. La condanna di un padre che non li vuole più, una condanna pesante. Ma andiamo con ordine. Il tutto nasce dalle continue liti tra Cristina e suo marito, oggi ex. Tredici anni di matrimonio dal quale sono nati questi due figli. Poi, la scelta di separarsi. E da lì, il dramma. Un dramma che ha portato un papà a non curare il figlio che ha perso la vista a sette anni.

La scelta di separarsi e le prime battaglie

«Subito dopo la nascita del secondo figlio il nostro rapporto è entrato in crisi – racconta – da qui la scelta di separarci. In quel periodo ho scoperto un uomo violento e aggressivo. Per questo ho sporto più volte denuncia ai carabinieri. Da quel momento il mio ex marito, lavoratore dipendente di una nota ditta di trasporti, ha dimostrato con i fatti un totale disinteressamento per i nostri figli per la loro salute sia fisica che psicologica. Ha anche più volte disatteso i provvedimenti del Tribunale. Non si presentava alle visite padre e figlio. Tutto questo naturalmente ha creato molta sofferenza ai miei figli». Delusione, tanta delusione quella che soprattutto il figlio minore di Cristina ha vissuto in questi anni. Un bimbo che non vede più il papà dal dicembre 2016. La figlia primogenita, invece, non lo incontra addirittura più dal dicembre 2015 «Perché lui temeva che mettesse a rischio la relazione con la sua nuova compagna». «Il mio ex ha detto – racconta ancora la mamma – che sia lui che i nonni paterni non volevano più incontrare i miei figli. Questo ha creato un grande choc per loro, che sono seguiti anche da uno psicologo dell’Asl To 4».

Il bimbo cieco da un occhio

Ma forse l’episodio più grave di tutta questa situazione è quello che si è verificato nell’aprile 2016. «Il più piccolo – spiega con gli occhi lucidi – è tornato a casa da un incontro con il padre con un occhio rosso. Ho pensato fosse congiuntivite, così sono andata in farmacia. Ho messo il prodotto che mi era stato consigliato ma dopo un paio di giorni mi sono rivolta alla pediatra perché la situazione non migliorava. Anzi. Lei mi ha consigliato di portare mio figlio all’Oftalmico di Torino dove gli è stato diagnosticato un edema corneale – cheratite. Qui ci hanno indicato una terapia da seguire ma suo padre si è rifiutato di somministrargliela. Diceva che fosse una semplice congiuntivite. Si è sempre rifiutato, persino con i servizi sociali, di somministrargliela non presentandosi mai a nessuna visita né a Milano né a Torino. Peccato che oggi mio figlio abbia perso la vista dall’occhio destro. Adesso stiamo aspettando di sottoporlo ad un trapianto corneale all’ospedale San Raffaele di Milano». Il piccolo che frequenta la scuola primaria a Chivasso ora è in attesa di questa operazione con la speranza di riottenere la vista.

Un mutuo impossibile da pagare

Un inferno il loro dove oltre al totale disinteressamento del papà e ai problemi di salute, si sommano anche quelli economici.
«Da quando ha lasciato la nostra casa – spiega ancora la donna – non ha più pagato il mutuo, non versava le somme dovute e neppure sosteneva le spese mediche. Così mi sono ritrovata con un mutuo da pagare, due figli da mantenere. Ma l’ho sempre fatto. L’ho fatto per dare un senso alla loro vita, perché non volevo compromettere maggiormente la loro esistenza. Già gli venivano negate le gite, le attività sportive e tutto il resto perché il papà non dava il consenso. Ma poi, quando la situazione di salute del mio secondo figlio si è aggravata ho dovuto comunicare alla banca che non sarei più riuscita a pagare il mutuo. Speravo nella sospensione ma nulla. Il mio ex marito, cointestatario del mutuo, non ha firmato. E ora rischio di perdere la casa».

In tribunale

«Oggi, grazie al lavoro dello studio Ambrosio&Commodo, e più precisamente all’avvocato Sara Commodo, ho ottenuto l’affido super esclusivo rafforzato dei miei figli. Un affidamento molto speciale e insolito in Piemonte per il quale ho lottato con il mio legale. Martedì 5 giugno, poi, è stato condannato per l’articolo 570 e 570 bis del codice penale (violazione degli obblighi di assistenza). Questa volta ero difesa dall’avvocato Alessandra Torreri, sempre dello studio Ambrosio&Commodo. Senza demordere ho lottato per vederlo condannare. La condanna è di due mesi di reclusione con la condizionale (se fosse recidivo si aprirebbero le porte del carcere) e dovrà rimborsare le spese legali, i danni morali, le spese arretrate e il mantenimento».

Continua la lettura di Padre non dà le medicine, il figlio perde l’occhio su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/padre-non-da-le-medicine-il-figlio-perde-locchio/feed/ 0
Trova mirauda nello scarico dell’acqua di casa http://novaraoggi.it/cronaca/trova-mirauda-nello-scarico-dellacqua-di-casa/ http://novaraoggi.it/cronaca/trova-mirauda-nello-scarico-dellacqua-di-casa/#respond Sun, 17 Jun 2018 08:13:14 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25960 Un uomo trova mirauda nello scarico dell’acqua e chiama i vigili del fuoco: è successo a Fara Novarese. Trova mirauda nello scarico dell’acqua I proprietari di una villetta a Fara Novarese hanno trovato un serpente nello scarico dell’acqua. Lo riporta il portale Notiziaoggi.it. Preoccupati hanno chiuso la stanza e chiamato i vigili del fuoco del […]

Continua la lettura di Trova mirauda nello scarico dell’acqua di casa su Novara Oggi.

]]>
Un uomo trova mirauda nello scarico dell’acqua e chiama i vigili del fuoco: è successo a Fara Novarese.

Trova mirauda nello scarico dell’acqua

I proprietari di una villetta a Fara Novarese hanno trovato un serpente nello scarico dell’acqua. Lo riporta il portale Notiziaoggi.it. Preoccupati hanno chiuso la stanza e chiamato i vigili del fuoco del distaccamento di Romagnano Sesia. Sul posto è intervenuta una squadra. Gli operatori hanno recuperato il rettile tranquillizzando i proprietari dell’immobile. L’animale era una semplice mirauda andata a finire nello scarico fognario dell’acqua della casa. L’animale è stato recuperato dagli operatori.

Continua la lettura di Trova mirauda nello scarico dell’acqua di casa su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/trova-mirauda-nello-scarico-dellacqua-di-casa/feed/ 0
Bambina di 3 anni cade dal balcone nel varesotto http://novaraoggi.it/cronaca/bambina-di-3-anni-cade-dal-balcone-nel-varesotto/ http://novaraoggi.it/cronaca/bambina-di-3-anni-cade-dal-balcone-nel-varesotto/#respond Sun, 17 Jun 2018 07:45:42 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25957 Bambina cade dal balcone: la piccola è precipitata nel vuoto da un’altezza di circa 10 metri. Bambina cade dal balcone Nel comune di Lonate Pozzolo, nel pomeriggio di ieri, sabato 16 giugno, una bambina di 3 anni facente parte di un nucleo familiare di nazionalità senegalese mentre stava giocando all’interno della propria abitazione, ha posizionato […]

Continua la lettura di Bambina di 3 anni cade dal balcone nel varesotto su Novara Oggi.

]]>
Bambina cade dal balcone: la piccola è precipitata nel vuoto da un’altezza di circa 10 metri.

Bambina cade dal balcone

Nel comune di Lonate Pozzolo, nel pomeriggio di ieri, sabato 16 giugno, una bambina di 3 anni facente parte di un nucleo familiare di nazionalità senegalese mentre stava giocando all’interno della propria abitazione, ha posizionato una sedia vicino alla balaustra del terrazzo. Un attimo di disattenzione ed è caduta nel vuoto da un’altezza di circa 10 metri. Lo riportano i nostri colleghi di Varesesettegiorni.it.

Pericolo di vita

E’ successo poco prima delle 18 in via Arno in località Sant’Antonino Ticino. Nella caduta la piccola ha riportando gravi lesioni ed è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale di Bergamo dove si trova tuttora in prognosi riservata e in pericolo di vita.

Caduta accidentale

Si esclude allo stato ogni responsabilità di terzi. Dagli accertamenti svolti si è potuto appurare che la bambina è caduta mentre il padre e la zia paterna stavano dormendo dopo aver svolto i festeggiamenti del termine del ramadan. La ricostruzione è stata possibile anche grazie alle informazioni rese dalle sorelle più grandi, ma comunque di età inferiore ai 10 anni, che erano presenti al momento dell’incidente.

Continua la lettura di Bambina di 3 anni cade dal balcone nel varesotto su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/bambina-di-3-anni-cade-dal-balcone-nel-varesotto/feed/ 0
Lesa: bruciano sterpaglie a lato della ferrovia http://novaraoggi.it/cronaca/lesa-bruciano-sterpaglie-a-lato-della-ferrovia/ http://novaraoggi.it/cronaca/lesa-bruciano-sterpaglie-a-lato-della-ferrovia/#respond Sun, 17 Jun 2018 07:28:30 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25951 A un centinaio di metri dalla stazione ferroviaria bruciano sterpaglie a lato della massicciata. Bruciano sterpaglie a lato della massicciata della ferrovia Poco prima delle 19 di ieri, sabato 16 giugno, un incendio ha interessato alcune sterpaglie a lato della massicciata della ferrovia a Lesa. A un centinaio di metri dalla stazione infatti bruciano sterpaglie […]

Continua la lettura di Lesa: bruciano sterpaglie a lato della ferrovia su Novara Oggi.

]]>
A un centinaio di metri dalla stazione ferroviaria bruciano sterpaglie a lato della massicciata.

Bruciano sterpaglie a lato della massicciata della ferrovia

Poco prima delle 19 di ieri, sabato 16 giugno, un incendio ha interessato alcune sterpaglie a lato della massicciata della ferrovia a Lesa. A un centinaio di metri dalla stazione infatti bruciano sterpaglie vicino alla massicciata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Arona, che hanno bonificato tutta l’area evitando intralci alla circolazione ferroviaria. Sul posto è intervenuta anche la polizia locale. Non si conoscono ancora le cause dell’incendio.

Continua la lettura di Lesa: bruciano sterpaglie a lato della ferrovia su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/lesa-bruciano-sterpaglie-a-lato-della-ferrovia/feed/ 0
Invorio 97enne trovata morta in casa in via Bonazzi http://novaraoggi.it/cronaca/invorio-97enne-trovata-morta-in-casa-in-via-bonazzi/ http://novaraoggi.it/cronaca/invorio-97enne-trovata-morta-in-casa-in-via-bonazzi/#comments Sat, 16 Jun 2018 15:54:29 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25946 Invorio 79enne trovata morta in casa in via Bonazzi. Invorio 97enne trovata morta in casa in via Bonazzi Nella mattinata di oggi, sabato 16 giugno, una squadra dei vigili del fuoco di Arona è intervenuta in via Bonazzi a Invorio. I pompieri erano stati chiamati perché una donna di 97 anni non rispondeva dalla sua […]

Continua la lettura di Invorio 97enne trovata morta in casa in via Bonazzi su Novara Oggi.

]]>
Invorio 79enne trovata morta in casa in via Bonazzi.

Invorio 97enne trovata morta in casa in via Bonazzi

Nella mattinata di oggi, sabato 16 giugno, una squadra dei vigili del fuoco di Arona è intervenuta in via Bonazzi a Invorio. I pompieri erano stati chiamati perché una donna di 97 anni non rispondeva dalla sua abitazione. Al loro arrivo, dopo avere sfondato la porta, i vigili del fuoco hanno trovato la 97enne priva di vita sul suo letto. Sul posto sono arrivati anche i soccorritori del 118 e un medico, che ha constatato il decesso della donna.

Continua la lettura di Invorio 97enne trovata morta in casa in via Bonazzi su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/invorio-97enne-trovata-morta-in-casa-in-via-bonazzi/feed/ 2
Controlli con i cani antidroga nei parchi di Borgomanero http://novaraoggi.it/cronaca/controlli-con-i-cani-antidroga-nei-parchi-di-borgomanero/ http://novaraoggi.it/cronaca/controlli-con-i-cani-antidroga-nei-parchi-di-borgomanero/#respond Sat, 16 Jun 2018 14:53:26 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25944 Nel pomeriggio di sabato 16 giugno cani antidroga nei parchi di Borgomanero. Cani antidroga nei parchi di Borgomanero Sono in corso ora, nel pomeriggio di sabato 16 giugno, alcuni controlli con i cani antidroga del nucleo cinofilo dei carabinieri di Torino. Nello specifico l’attività è in corso nel parco Marazza, cornice della prestigiosa e omonima […]

Continua la lettura di Controlli con i cani antidroga nei parchi di Borgomanero su Novara Oggi.

]]>
Nel pomeriggio di sabato 16 giugno cani antidroga nei parchi di Borgomanero.

Cani antidroga nei parchi di Borgomanero

Sono in corso ora, nel pomeriggio di sabato 16 giugno, alcuni controlli con i cani antidroga del nucleo cinofilo dei carabinieri di Torino. Nello specifico l’attività è in corso nel parco Marazza, cornice della prestigiosa e omonima villa, dove ha sede la biblioteca pubblica e casa di cultura intitolata all’onorevole Achille Marazza. L’attività si inserisce nel contesto delle operazioni volte al controllo dei luoghi e al mantenimento della sicurezza nei parchi cittadini.

Continua la lettura di Controlli con i cani antidroga nei parchi di Borgomanero su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/controlli-con-i-cani-antidroga-nei-parchi-di-borgomanero/feed/ 0
Sposarsi a quota 4554 metri: si può alla Capanna Margherita http://novaraoggi.it/attualita/sposarsi-a-quota-4554-metri-si-puo-alla-capanna-margherita/ http://novaraoggi.it/attualita/sposarsi-a-quota-4554-metri-si-puo-alla-capanna-margherita/#respond Sat, 16 Jun 2018 14:45:00 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25940 A fine giugno sarà celebrato il primo matrimonio alla Capanna Margherita sul Monte Rosa. Sposarsi alla Capanna Margherita ora si può ma bisogna salire a piedi Per la fine di giugno è previsto il primo matrimonio alla Capanna Margherita sul Monte Rosa. Il fatidico sì sarà pronunciato dai due sposi a quota 4554 metri sul […]

Continua la lettura di Sposarsi a quota 4554 metri: si può alla Capanna Margherita su Novara Oggi.

]]>
A fine giugno sarà celebrato il primo matrimonio alla Capanna Margherita sul Monte Rosa.

Sposarsi alla Capanna Margherita ora si può ma bisogna salire a piedi

Per la fine di giugno è previsto il primo matrimonio alla Capanna Margherita sul Monte Rosa. Il fatidico sì sarà pronunciato dai due sposi a quota 4554 metri sul livello del mare. La curiosa cerimonia si svolgerà, con rito civile, o il 24 o il 30 giugno (in base al meteo). Il primo sì dopo la convenzione tra il sindaco del Comune di Alagna Valsesia Roberto Veggi, il presidente del Club Alpino Italiano Vincenzo Torti, e Giuliano Masoni Bottone, della Rifugi Monterosa Mbg, che gestisce la struttura.

Unica condizione: il rispetto dell’ambiente

Le prime coppie che si sposeranno sul Monte Rosa saranno delle coppie provenienti dalla Lombardia. Ma l’unico requisito, fanno sapere il sindaco e il Cai, è il rispetto dell’ambiente: bisognerà infatti raggiungere il rifugio a piedi, senza usare l’elicottero.

Continua la lettura di Sposarsi a quota 4554 metri: si può alla Capanna Margherita su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/sposarsi-a-quota-4554-metri-si-puo-alla-capanna-margherita/feed/ 0
La frazione San Giorgio di Pombia è raggiungibile solo da via Stazione http://novaraoggi.it/cronaca/la-frazione-san-giorgio-di-pombia-e-raggiungibile-solo-da-via-stazione/ http://novaraoggi.it/cronaca/la-frazione-san-giorgio-di-pombia-e-raggiungibile-solo-da-via-stazione/#respond Sat, 16 Jun 2018 14:02:42 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25936 Continuano i lavori sulla Sp148 che da Pombia porta alla frazione San Giorgio che rimane raggiungibile da via Stazione. Continuano le verifiche sul cavalcavia: frazione San Giorgio raggiungibile solo da via Stazione Rimane chiusa al traffico ancora la Sp148, dopo che il sindaco di Pombia Giovanni Grazioli ha chiesto ulteriori verifiche sul cavalcavia. La strada […]

Continua la lettura di La frazione San Giorgio di Pombia è raggiungibile solo da via Stazione su Novara Oggi.

]]>
Continuano i lavori sulla Sp148 che da Pombia porta alla frazione San Giorgio che rimane raggiungibile da via Stazione.

Continuano le verifiche sul cavalcavia: frazione San Giorgio raggiungibile solo da via Stazione

Rimane chiusa al traffico ancora la Sp148, dopo che il sindaco di Pombia Giovanni Grazioli ha chiesto ulteriori verifiche sul cavalcavia. La strada è la principale arteria di collegamento con la frazione di San Giorgio, che rimane raggiungibile solo da via Stazione.

Continua la lettura di La frazione San Giorgio di Pombia è raggiungibile solo da via Stazione su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/la-frazione-san-giorgio-di-pombia-e-raggiungibile-solo-da-via-stazione/feed/ 0
Nuova Toyota Aygo, l’ultima arrivata della casa giapponese http://novaraoggi.it/motori/nuova-toyota-aygo/ Sat, 16 Jun 2018 12:58:16 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25932 È stata presentata la nuova Toyota Aygo. Il nuovo design frontale incorpora una rivisitazione dei gruppi ottici Keen Look, con Luci Diurne (DRL) integrate che rafforzano ulteriormente l’aspetto accattivante di Aygo. La sezione inferiore racchiude la griglia anteriore, enfatizzando la stabilità e l’agilità intrinseca di una vettura compatta, mentre gli inserti sotto i gruppi ottici – disponibili […]

Continua la lettura di Nuova Toyota Aygo, l’ultima arrivata della casa giapponese su Novara Oggi.

]]>
È stata presentata la nuova Toyota Aygo. Il nuovo design frontale incorpora una rivisitazione dei gruppi ottici Keen Look, con Luci Diurne (DRL) integrate che rafforzano ulteriormente l’aspetto accattivante di Aygo. La sezione inferiore racchiude la griglia anteriore, enfatizzando la stabilità e l’agilità intrinseca di una vettura compatta, mentre gli inserti sotto i gruppi ottici – disponibili in nero, nero lucido oppure argentati- accentuano la presenza su strada della vettura.

La nuova Toyota Aygo

Di profilo, la forma tridimensionale dell’anteriore va a coniugarsi con le nuove lenti esterne inserite nei gruppi ottici. Queste collegandosi visivamente al posteriore della vettura offrono la sensazione di uno straordinario dinamismo. Nella parte posteriore, le nuove Luci Diurne (DRL) a LED conferiscono alla nuova Aygo un look sofisticato ed immediatamente riconoscibile. L’esclusiva firma visiva crea la percezione di un abitacolo compatto collocato sopra dei paraurti più larghi e ribassati rispetto al modello uscente, enfatizzando la stabilità della vettura e il suo aspetto ben piantato a terra.

Il nuovo stile esterno

Il nuovo stile esterno viene completato dalla scelta tra otto colori, due dei quali completamente nuovi – Rich Blue Metallizzato (in arrivo per ottobre) e il Magenta Splash Metallizzato, esclusivo per l’allestimento x-cite – ed esclusivi coprimozzo con cerchi da 15”. A bordo, il nuovo quadro strumenti dispone di grafiche tutte nuove, con un effetto ancora più tridimensionale e una nuova illuminazione. L’adozione del nuovo schema cromatico, che coniuga i colori Quartz Grey e Piano Black, assicura agli interni una qualità Premium, accanto ai nuovi tessuti per i sedili, creati appositamente per i diversi allestimenti.

Il pluripremiato motore

La nuova Aygo assicura una performance tutta nuova, con una dinamica di guida ulteriormente migliorata che garantisce la massima agilità nella guida urbana. E un’efficienza ai vertici della categoria. ll pluripremiato motore VVT-i da 998 cc, 3 cilindri, 12 valvole DOHC di Toyota è oggi conforme agli standard EURO 6.2 relativi alle emissioni. Il motore è stato rivisto per abbinare il giusto bilanciamento tra consumi e potenza a livelli di coppia ottimali anche con i regimi del motore più bassi, offrendo un’esperienza di guida unica anche nei contesti urbani. Affinamenti che consentono all’unità di sviluppare 53 kW (72 cavalli) a 6.000 giri/min. e 93 Nm di coppia a 4.400 giri/min. La nuova Aygo garantisce un’accelerazione 0-100 km/h in 13,8 secondi, con una velocità massima di 160 km/h.

I consumi

La versione standard ottiene consumi pari a 24,4 km/l, che si traducono in emissioni di CO2 pari a 93 g/km. Anche il confort di bordo è stato migliorato attraverso l’utilizzo di nuovi materiali fonoassorbenti posizionati dietro la plancia. L’obiettivo è isolare il rumore proveniente dal motore, e nei montanti anteriori, pannelli porta e pianale posteriore, per isolare i rumori provenienti dal fondo stradale. La nuova Toyota Aygo conferma il Toyota Safety Sense di serie, il sistema che raggruppa tecnologie di sicurezza attiva progettate per prevenire e ridurre le collisioni a diverse velocità di marcia grazie al Sistema Pre-Crash (PCS)[1] che rileva la presenza di veicoli di fronte alla vettura in un raggio di intervento compreso fra 10 e 80 km/h e il Lane Departure Alert (LDA) che e aiuta a prevenire incidenti e collisioni causati dall’allontanamento dalla carreggiata.

Nuova Toyota Aygo, sempre connessa

Aygo offrirà una piattaforma di connettività sia per smartphone Apple che Android. La nuova piattaforma potrà dialogare con i telefoni compatibili una volta collegato il cavo USB. Garantendo il mirroring delle principali App che potranno essere comandate direttamente dal touch screen del sistema multimediale. Il sistema si arricchisce inoltre del riconoscimento vocale ed è compatibile inoltre con Siri di Apple e con Google Voice Command. Tale sistema sarà disponibile su tutta la gamma ad eccezione della versione di ingresso x-cool.

Continua la lettura di Nuova Toyota Aygo, l’ultima arrivata della casa giapponese su Novara Oggi.

]]>
De Filippi chiuso e la pioggia di ricordi ad Arona http://novaraoggi.it/attualita/de-filippi-chiuso-e-la-pioggia-di-ricordi-ad-arona/ http://novaraoggi.it/attualita/de-filippi-chiuso-e-la-pioggia-di-ricordi-ad-arona/#respond Sat, 16 Jun 2018 11:10:57 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25929 Arona: il collegio De Filippi chiuso definitivamente. Pioggia di ricordi per lo storico istituto. De Filippi chiuso la pioggia dei ricordi De Filippi chiuso. Venerdì 8 giugno per l’ultima volta è suonata la campanella dell’istituto. Quest’anno il periodo della fine della scuola e dell’arrivo dell’estate è un po’ più amaro in città. La chiusura del […]

Continua la lettura di De Filippi chiuso e la pioggia di ricordi ad Arona su Novara Oggi.

]]>
Arona: il collegio De Filippi chiuso definitivamente. Pioggia di ricordi per lo storico istituto.

De Filippi chiuso la pioggia dei ricordi

De Filippi chiuso. Venerdì 8 giugno per l’ultima volta è suonata la campanella dell’istituto. Quest’anno il periodo della fine della scuola e dell’arrivo dell’estate è un po’ più amaro in città. La chiusura del collegio De Filippi ha infatti avuto un’eco che è destinata a continuare a lungo. “Ho un ricordo meraviglioso – spiega l’insegnante Serena Grisoni – Era come stare in luogo fuori dal tempo, dove tutto sembrava funzionare alla perfezione. C’era un non so che di magico e lo si avvertiva camminando in quei lunghi corridoi. Il Rettore e la Lalla (storica segretaria sorella dell’ex sindaco Velati) ti accoglievano sempre presenti e attenti. Due punti fermi. Poi si iniziava a lavorare. Sembrava di stare in una grande famiglia”.

Servizio completo sul Giornale di Arona in edicola.

Continua la lettura di De Filippi chiuso e la pioggia di ricordi ad Arona su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/de-filippi-chiuso-e-la-pioggia-di-ricordi-ad-arona/feed/ 0
Ladri in azione a Cressa: banda di professionisti svuota bancomat http://novaraoggi.it/cronaca/ladri-in-azione-a-cressa-banda-di-professionisti-svuota-bancomat/ http://novaraoggi.it/cronaca/ladri-in-azione-a-cressa-banda-di-professionisti-svuota-bancomat/#respond Sat, 16 Jun 2018 10:59:56 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25927 Ladri in azione a Cressa: svuotato bancomat. Cressa: ladri in azione svuota bancomat Nella notte tra il 12 e il 13 giugno la filiale del Banco Bpm di via Novara a Cressa è stata presa di mira dai ladri. Dopo i colpi di Grignasco e nell’Ovest Ticino si è registrato un altro assalto ai bancomat. […]

Continua la lettura di Ladri in azione a Cressa: banda di professionisti svuota bancomat su Novara Oggi.

]]>
Ladri in azione a Cressa: svuotato bancomat.

Cressa: ladri in azione svuota bancomat

Nella notte tra il 12 e il 13 giugno la filiale del Banco Bpm di via Novara a Cressa è stata presa di mira dai ladri. Dopo i colpi di Grignasco e nell’Ovest Ticino si è registrato un altro assalto ai bancomat. Non si sa se si tratti della stessa banda protagonista degli altri episodi: lo sportello della filiale è stato divelto e portato in un giardino limitrofo. L’operazione è stata portata a termine dopo aver neutralizzato gli allarmi: all’interno gli uffici sono stati messi a soqquadro, mentre il bancomat è stato svuotato. Sul caso indagano i carabinieri di Momo.

Continua la lettura di Ladri in azione a Cressa: banda di professionisti svuota bancomat su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/ladri-in-azione-a-cressa-banda-di-professionisti-svuota-bancomat/feed/ 0
Ragazza investita in via Gnifetti a Novara nella notte http://novaraoggi.it/cronaca/ragazza-investita-in-via-gnifetti-a-novara-nella-notte/ http://novaraoggi.it/cronaca/ragazza-investita-in-via-gnifetti-a-novara-nella-notte/#respond Sat, 16 Jun 2018 10:54:13 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25922 Ragazza investita nella notte a Novara: è stata portata al Maggiore della Carità. Novara: nella notte ragazza investita in via Gnifetti I fatti, secondo le prime informazioni, sarebbero accaduti verso l’1 della notte scorsa. Ragazza investita in via Gnifetti nella notte tra venerdì e sabato. La giovane donna sarebbe stata soccorsa da un’ambulanza del 118 […]

Continua la lettura di Ragazza investita in via Gnifetti a Novara nella notte su Novara Oggi.

]]>
Ragazza investita nella notte a Novara: è stata portata al Maggiore della Carità.

Novara: nella notte ragazza investita in via Gnifetti

I fatti, secondo le prime informazioni, sarebbero accaduti verso l’1 della notte scorsa. Ragazza investita in via Gnifetti nella notte tra venerdì e sabato. La giovane donna sarebbe stata soccorsa da un’ambulanza del 118 dopo che un’auto l’ha travolta mentre attraversava la strada. Il personale dell’ambulanza ha portato al Dea del Maggiore della Carità di Novara la giovane: a quanto pare il conducente dell’auto non l’avrebbe vista. Non si hanno informazioni circa lo stato di salute della giovane. Sul posto è intervenuta anche la polizia locale di Novara.

Continua la lettura di Ragazza investita in via Gnifetti a Novara nella notte su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/ragazza-investita-in-via-gnifetti-a-novara-nella-notte/feed/ 0
Amenoblues Festival al via la 14ª edizione http://novaraoggi.it/attualita/amenoblues-festival-al-via-la-14a-edizione/ http://novaraoggi.it/attualita/amenoblues-festival-al-via-la-14a-edizione/#respond Sat, 16 Jun 2018 10:46:56 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25913 Grande attesa per Amenoblues Festival 2018: ecco tutte le date della 14ª edizione. Amenoblues Festival 14ª edizione Amenoblues Festival si svolge nel bellissimo borgo piemontese di Ameno, sulle colline che circondano il lago d’Orta, ed è stato lanciato nel 2005 dal direttore artistico Roberto Neri che, insieme ad un gruppo di persone che condividevano la […]

Continua la lettura di Amenoblues Festival al via la 14ª edizione su Novara Oggi.

]]>
Grande attesa per Amenoblues Festival 2018: ecco tutte le date della 14ª edizione.

Amenoblues Festival 14ª edizione

Amenoblues Festival si svolge nel bellissimo borgo piemontese di Ameno, sulle colline che circondano il lago d’Orta, ed è stato lanciato nel 2005 dal direttore artistico Roberto Neri che, insieme ad un gruppo di persone che condividevano la passione per il Blues, ha voluto realizzare il desiderio di coniugare la buona musica con la scoperta di un territorio per la maggior parte ancora poco conosciuto ma con un grande fermento culturale.

La rassegna internazionale unisce sul lago artisti da tutto il mondo

Dal 2011 Amenoblues è membro dell’European Blues Union e della Italian Blues Union. Il 3 novembre 2012 ha organizzato la serata finale dell’Italian Blues Challenge che seleziona la formazione italiana che parteciperà l’anno successivo all’evento europeo. Dal 2016 lo staff del Festival si sta impegnando per promuovere questo genere musicale tra i giovani attuando politiche di prezzi vantaggiosi. Dal 2017 è membro della Blues Foundation.  Nel 2017 Amenoblues ha organizzato la Semifinale Italian Blues Challenge.

L’edizione 2018:

L’edizione 2018 propone un week-end in luglio denso di eventi eccezionali, a partire dalla quarta edizione della NIGHT OF THE GUITARS (venerdì 6 luglio). Riproposta dopo il grande successo delle edizioni precedenti, con 3 chitarristi che per la prima e unica volta si esibiscono insieme, la serata sarà impreziosita dalla presenza di ben 2 batteristi, nello spirito classico delle Blues jams. Si proseguirà sabato pomeriggio con una masterclass di Eric Gales, musicista statunitense, ex-ragazzo prodigio del rock-blues negli anni 80, che si esibirà poi in concerto la sera. Domenica pomeriggio la chiusura del festival sarà con Paul Lamb, uno dei migliori armonicisti inglesi, in concerto con Chad Strentz. Ci sarà spazio anche per i talenti italiani: i Poor Boys apriranno la serata di sabato 7 luglio e Thomas Guiducci, autore della locandina del festival, si esibirà domenica 8 luglio, prima di Lamb&Strentz. Inoltre due eventi collaterali in Sala Consiliare: una mostra fotografica di Adriano Siberna e l’esposizione di tutte le locandine di Amenoblues Festival, dalla prima edizione.

I dettagli di tutti gli eventi:

La masterclass con Eric Gales sarà una incredibile opportunità per tutti gli appassionati di chitarra elettrica di entrare in contatto con un artista straordinario (15.30-17.00, sabato 7 luglio, Sala Operaia di Ameno). La lezione, a numero chiuso, del costo di 30 euro, sarà in inglese con traduzione simultanea. Al termine verrà rilasciato un attestato. I partecipanti (che dovranno portare la propria chitarra e il jack) potranno godere di uno sconto sul biglietto di ingresso al concerto serale (da 15 a 10 euro). La masterclass è rivolta a chitarristi che abbiano già una padronanza dello strumento, ma non è richiesto nessun test di ingresso per cui può essere vissuto dai meno esperti come l’opportunità di vedere da vicino un maestro della chitarra elettrica.

Due esposizioni in sala consiliare:

– una mostra di Adriano Siberna, fotografo freelance, che vuole sintetizzare le emozioni e le atmosfere che si vivono durante eventi musicali raccontati dall’occhio, e soprattutto dall’anima, del fotografo. La musica percepita non solo con l’udito ma anche attraverso le immagini.

– la mostra di tutte le locandine delle 14 edizioni di Amenoblues Festival.

Anche quest’anno un maxi tendone garantirà lo svolgimento dei concerti in caso di brutto tempo. Per chi vuole cenare, verrà allestita una cucina nel cortile del Circolo delle Alpi, che affaccia proprio sulla piazza dove si svolgeranno i concerti, che servirà diverse prelibatezze tra cui il GUMBO, una pietanza originaria dell’area degli Stati Uniti affacciata sul Golfo del Messico e in particolare della zona della Louisiana. Per maggiori informazioni visitate il sito  www.amenoblues.it. Amenoblues Festival è realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2018 del bando “Performing Arts”.

 

PROGRAMMA AMENOBLUES FESTIVAL  2018

Da Venerdì 6 Luglio a Domenica 8 Luglio.

Sala Consiliare – Piazza Marconi – Ingresso libero (ore 18.00-fine concerto):

– Mostra fotografica di Adriano Siberna.

– Esposizione delle locandine di Amenoblues di tutte le 14 edizioni (alcune in vendita).

 

Venerdì 6 Luglio

Ore 21,00 – Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto – Ingresso 15,00 euro.

THE NIGHT OF THE GUITARS featuring THE DRUMS – In memory of Gregg Allman.

Oltre ad avere 3 chitarristi di livello internazionale che per la prima e unica volta si esibiscono insieme, la grossa novità dello stage di questa edizione è la sorprendente sezione ritmica, che prevede ben DUE BATTERISTI che daranno spettacolo dialogando coi loro strumenti.

Una super band che si muoverà sulle orme di un omaggio ad una delle figure che ha lasciato una traccia indelebile nella storia del rock blues, un concerto, anche motivato dalla doppia batteria, “In memory of…Gregg Allman” in cui i musicisti, liberamente, costruiranno un percorso tangente alla musica della Allman Brothers Band, senza però immiserirsi in una riduttiva dimensione di tribute band.

Formazione:

– Kirk Fletcher (USA) – chitarre,

– Roberto Morbioli – chitarre, voce,

– Kai Strauss (GER) – chitarre, voce,

– Paolo Legramandi – basso,

– Pippo Guarnera – hammond,

– Nik Taccori – batteria,

– Cesare Nolli – batteria e voce.

 

Sabato 7 Luglio

Ore 21,00 – Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto – Ingresso 15,00 euro

Apertura serata: POOR BOYS (ITA)

ERIC GALES (USA)

Ex ragazzo prodigio del rock-blues negli anni 80, Eric Gales, classe 1974, originario di Memphis (Tennessee), è uno dei migliori rappresentanti di quel blues elettrico tanto potente e ruvido quanto coinvolgente degli ultimi anni. Eric nutre la sua anima con il blues più sanguigno, padroneggiando una tecnica straordinaria. Chitarrista dal tocco caldo e deciso, in grado di dare voce a un gran dinamismo di suoni, dal vivo dispensa carica ed energia, regalando al pubblico uno spettacolo entusiasmante.

La particolarità tecnica è che Gales suona una chitarra da destro “capovolta”: suona “al contrario”, cioè con la chitarra destrimane girata di 180 gradi con la sesta corda in basso, prerogativa di chitarristi storici come, tra gli altri, Jimi Hendrix. Essendo afroamericano e possedendo questa pecularità, Gales è stato più volte affiancato alla leggenda di Hendrix, ma il suo stile attinge anche dalla scuola di B.B. King ed Eric Johnson. Una miscela esplosiva di blues, soul, funk e rock con tonnellate di groove, una chitarra trascinante ed una voce espressiva, tra reminiscenze hendrixiane e segni di modernità.

 

Domenica 8  Luglio In collaborazione con Un Paese a Sei Corde/Master 2018.

Ore 15,30 – Chiesa di S. Antono Abate – Vacciago di Ameno – Ingresso 10,00 euro.

Apertura concerto: Thomas Guiducci.

PAUL LAMB & CHAD STRENTZ

Paul Lamb, per diversi anni consecutivi, è stato riconosciuto come miglior armonicista nazionale dal British Blues Connection. Virtuoso dello strumento, ne comprende ogni vibrazione, esplorando ogni suono e regalandoci blue-notes emozionanti.

Con Chad Strentz ha formato un duo acustico tra sapori folk-blues, country e ragtime che sa portare il blues ad alti livelli: compagni di strada dal 1991, Strentz, proveniente da esperienze soul e rockabilly, è dotato di una voce calda e grintosa e la sua chitarra ritmica lavora in perfetta sintonia con la magica armonica di Lamb.  Sul set dal vivo si respira intesa e feeling e il loro groove coinvolgente sa, senza dubbio, come far divertire il pubblico.

Continua la lettura di Amenoblues Festival al via la 14ª edizione su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/amenoblues-festival-al-via-la-14a-edizione/feed/ 0
Jaguar E-Pace trionfa al Car Design Award 2018 http://novaraoggi.it/motori/jaguar-e-pace-car-design-award/ Sat, 16 Jun 2018 10:40:04 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25923 Jaguar E-Pace ha trionfato al Car Design Award 2018, al Salone dell’Auto Parco del Valentino di Torino. L’edizione del 2018 ha visto come protagonista indiscussa Jaguar che ha ottenuto un importante riconoscimento, assegnato da una giuria composta dagli esponenti di alcune tra le più prestigiose testate automotive a livello internazionale. Jaguar E-Pace, il primo SUV compatto del giaguaro, si è […]

Continua la lettura di Jaguar E-Pace trionfa al Car Design Award 2018 su Novara Oggi.

]]>
Jaguar E-Pace ha trionfato al Car Design Award 2018, al Salone dell’Auto Parco del Valentino di Torino. L’edizione del 2018 ha visto come protagonista indiscussa Jaguar che ha ottenuto un importante riconoscimento, assegnato da una giuria composta dagli esponenti di alcune tra le più prestigiose testate automotive a livello internazionale. Jaguar E-Pace, il primo SUV compatto del giaguaro, si è infatti aggiudicato il Production Cars Award, che premia le proposte di design più innovative, accattivanti e sorprendenti della produzione di serie. Il look sportivo e dinamico che richiama le linee eleganti di una coupé dimostra che Jaguar è tra i pionieri del design automobilistico innovativo. In grado di combinare con maestria performance, stile e praticità.

Jaguar E-Pace, il SUV del Giaguaro

E-Pace è entrata dallo scorso anno nella famiglia dei SUV Jaguar, dopo la prestazionale F-Pace. E si affianca ad I-Pace, il primo veicolo interamente elettrico del brand presentato al Ginevra Motor Show 2018 e in commercializzazione nell’estate 2018. E-Pace è un modello dal DNA sportivo, caratterizzato dal tipico design e dalle rinomate dinamiche di guida Jaguar. Dotato di avanzate tecnologie per garantire la massima connettività a tutti i passeggeri, conquistando il giovane pubblico metropolitano. Il design esterno trae ispirazione dalla sportiva F-TYPE. Ed è caratterizzato dalla tipica calandra Jaguar, dalle proporzioni marcate, dagli sbalzi ridotti e dalle possenti fiancate, che conferiscono alla E-Pace un aspetto audace e deciso, evidenziando la sua agilità dinamica.

Puntare tutto sul talento

Ha ritirato il premio Ian Callum, Jaguar Director of design, che ha accolto con grande entusiasmo questa vittoria: “Jaguar è entrata relativamente da poco nel segmento dei SUV, con il lancio di F-PACE di tre anni fa. Ricevere questo premio per il nostro secondo SUV è un grande onore. Con E-Pace, il nostro obiettivo era di porre l’accento su un design sportivo e dal forte carattere. Penso che questo premio possa confermare che ci siamo riusciti. Per un’azienda di autosportive, ottenere un riconoscimento per la gamma di SUV è particolarmente importante e dimostra lo straordinario talento del team design di Jaguar”.

Continua la lettura di Jaguar E-Pace trionfa al Car Design Award 2018 su Novara Oggi.

]]>
Cappotto termico per una casa più efficiente http://novaraoggi.it/casa/cappotto-termico-casa/ Sat, 16 Jun 2018 09:43:20 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25914 Quanto è utile il cappotto termico? Tra i lavori che possono beneficiare degli incentivi (risparmio energetico) ci sono anche quelli che interessano l’involucro dell’edificio come per esempio la realizzazione del cappotto termico. Con questo tipo di intervento si riescono a contenere le dispersioni termiche lungo le pareti verticali aumentando nel contempo il benessere all’interno delle […]

Continua la lettura di Cappotto termico per una casa più efficiente su Novara Oggi.

]]>
Quanto è utile il cappotto termico? Tra i lavori che possono beneficiare degli incentivi (risparmio energetico) ci sono anche quelli che interessano l’involucro dell’edificio come per esempio la realizzazione del cappotto termico. Con questo tipo di intervento si riescono a contenere le dispersioni termiche lungo le pareti verticali aumentando nel contempo il benessere all’interno delle abitazioni.

Cappotto termico, interno o esterno

Si possono utilizzare due sistemi: il cappotto interno e il cappotto esterno. Il primo è un sistema applicabile sia sul nuovo sia sull’esistente ma trova la sua naturale applicazione sugli edifici esistenti. Da un punto di vista tecnologico, consiste nell’applicazione mediante incollaggio di pannelli composti (per esempio, isolante e cartongesso) sulla faccia interna delle pareti di tamponamento. Per una migliore riuscita occorre preparare il supporto in modo tale che non presenti difetti di planarità o fuori piombo molto accentuati. E che vengano rimosse mediante spazzolatura le finiture preesistenti tendenti a staccarsi e a sfarinare non assicurando un adeguato aggrappaggio per il collante. Il limite del cappotto interno è che non corregge i ponti termici e non consente di mantenere le pareti d’ambito a temperatura più elevata.

Un rivestimento isolante

Il secondo sistema invece è il cappotto esterno. E’ un sistema che può essere utilizzato per tutti i tipi di pareti. Esso comporta l’applicazione di un rivestimento isolante sulla parte esterna delle pareti dell’edificio, così da correggere i ponti termici e ridurre gli effetti indotti nelle strutture e nei paramenti murari dalle variazioni rapide o notevoli della temperatura esterna. Il sistema consente di mantenere le pareti perimetrali a temperatura più elevata, evitando fenomeni di condensa aumentando così il comfort abitativo. Consiste nell’applicazione sulle pareti verticali, tramite incollaggio, di pannelli isolanti della successiva rifinitura con intonaco rasante a due strati da applicare “bagnato su bagnato” o in tempi immediatamente successivi l’uno dall’altro, con interposta rete in fibra di vetro di vario tipo, ed infine con trattamento superficiale di finitura (tinteggiatura).

Continua la lettura di Cappotto termico per una casa più efficiente su Novara Oggi.

]]>
Auto travolta da un tir: ferita una donna a Cameriano http://novaraoggi.it/cronaca/auto-travolta-da-un-tir-ferita-una-donna-a-cameriano/ http://novaraoggi.it/cronaca/auto-travolta-da-un-tir-ferita-una-donna-a-cameriano/#respond Sat, 16 Jun 2018 09:36:05 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25908 L’incidente è successo nel pomeriggio di ieri, venerdì 15 giugno: ferita una donna a Cameriano. Tir travolge un’auto: ferita una donna Una donna è stata portata al Maggiore della Carità di Novara dopo che la sua auto è stata travolta da un tir. L’incidente è successo nel tardo pomeriggio di ieri a Cameriano, sulla statale […]

Continua la lettura di Auto travolta da un tir: ferita una donna a Cameriano su Novara Oggi.

]]>
L’incidente è successo nel pomeriggio di ieri, venerdì 15 giugno: ferita una donna a Cameriano.

Tir travolge un’auto: ferita una donna

Una donna è stata portata al Maggiore della Carità di Novara dopo che la sua auto è stata travolta da un tir. L’incidente è successo nel tardo pomeriggio di ieri a Cameriano, sulla statale in paese. Ferita una donna che stava rallentando con la sua vettura: il tir, che procedeva verso Novara, non avrebbe visto l’auto in rallentamento. La donna non sarebbe comunque in gravi condizioni, è stata soccorsa dal personale del 118. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per effettuare i rilievi dell’incidente.

Continua la lettura di Auto travolta da un tir: ferita una donna a Cameriano su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/auto-travolta-da-un-tir-ferita-una-donna-a-cameriano/feed/ 0
Prevenire gli incidenti domestici, ecco come fare http://novaraoggi.it/casa/prevenire-gli-incidenti-domestici-ecco-come-fare/ Sat, 16 Jun 2018 09:30:30 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25909 Prevenire gli incidenti domestici, ecco come fare. Essere sicuri nell’ambiente in cui si vive, sicuri degli oggetti che ci circondano e sicuri nella propria casa è senz’altro un buon modo per vivere meglio. Come è ben noto, la maggior parte degli incidenti domestici si verificano in seguito a distrazioni e alla scarsa conoscenza delle norme […]

Continua la lettura di Prevenire gli incidenti domestici, ecco come fare su Novara Oggi.

]]>
Prevenire gli incidenti domestici, ecco come fare. Essere sicuri nell’ambiente in cui si vive, sicuri degli oggetti che ci circondano e sicuri nella propria casa è senz’altro un buon modo per vivere meglio. Come è ben noto, la maggior parte degli incidenti domestici si verificano in seguito a distrazioni e alla scarsa conoscenza delle norme di sicurezza. Ecco come evitare spiacevoli situazioni seguendo alcune semplici misure preventive a tutela della nostra sicurezza.

Prevenire gli incidenti domestici: i fornelli

Uno dei principali pericoli è la fuoriuscita di gas a fiamma spenta. In commercio esiste una vasta scelta di piani cottura e forni che includono un sistema di sicurezza formato da un dispositivo che interrompe l’erogazione del gas in caso di spegnimento accidentale della fiamma. Inoltre esistono apparecchi di rilevazione e segnalazione automatica di fumo e di che entrano in funzione in caso di incendio. Sono in grado di avvertire quando la temperatura supera una soglia elevata. Quando ci sono bambini in casa è preferibile posizionare le pentole il più lontano possibile dal bordo esterno, tenendo i manici rivolti verso l’interno.

Prevenire gli incidenti domestici: i coltelli

Tutti gli oggetti potenzialmente pericolosi vanno maneggiati con attenzione, senza fretta e riporli lontano dalla portata dei bambini, in cassetti o in contenitori che rendono sicuri il prelievo.

Prevenire gli incidenti domestici: i pensili

Anche questi possono rivelarsi pericolosi se le ante non vengono chiuse subito dopo l’uso. Infine, è utile ricordarsi di non accatastare nelle mensole più alte oggetti pesanti perchè potrebbero caderci in testa.

Prevenire gli incidenti domestici: i detersivi

Per l’acquisto di detersivi e detergenti è necessario osservare alcune regole tra cui: acquistare prodotti dotati di etichetta e di indicazioni per l’uso; conservare i detersivi, i farmaci e altre sostanze chimiche fuori dalla portata dei bambini; se si travasa una sostanza in un contenitore diverso da quello di origine, assicurarsi di mettere un’etichetta di riconoscimento; leggere le etichette e seguire sempre le indicazioni d’uso.

Prevenire gli incidenti domestici: gli elettrodomestici

Meritano un discorso a parte. Al momento dell’acquisto, bisogna fare attenzione alla presenza della Marcatura “CE”. Il decreto legislativo n. 626/96, infatti, ha reso obbligatoria la Marcatura “CE” su tutti i prodotti elettrici, per certificarne la conformità ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa comunitaria. Un’altra garanzia circa la sicurezza e la qualità di prodotti costruiti secondo le norme fissate è rappresentata dalla presenza di uno dei marchi certificati IMQ, che rappresenta uno standard che deve essere mantenuto e che viene verificato con controlli sistematici e severi sull’ intera produzione.

Da evitare assolutamente:

– restare a piedi nudi quando si utilizzano gli apparecchi elettrici;
– non lasciare mai gli elettrodomestici sul bordo del lavandino; – staccare sempre la spina o disinserire l’interruttore generale prima di passare alla pulizia dell’apparecchio elettrico;
– staccare la spina di alimentazione dell’apparecchio dopo l’uso;
– controllare periodicamente il cavo di alimentazione;
– non avvolgere il cavo troppo stretto intorno all’elettrodomestico e comunque non quando l’apparecchio è ancora caldo;
– staccare sempre le spine dalle prese in caso di assenza prolungata.
Di seguito, invece, i consigli per l’uso sicuro di alcuni elettrodomestici:
– lavatrici e lavastoviglie: pulire frequentemente il filtro onde evitare possibili allagamenti ed ottenere migliori risultati;

E ancora:

– frigoriferi e congelatori: pulire la serpentina del condensatore almeno una volta l’anno e controllare il buono stato della guarnizione delle porte;
– ferro da stiro: staccare la spina prima di riporre acqua nel ferro a vapore, non lasciare l’apparecchio acceso e incustodito, non stirare con le mani bagnate o a piedi nudi; controllare il filo di alimentazione per evitare di ‘prendere la scossa’ – forni elettrici: sono da preferire i modelli realizzati con materiali isolanti, i così detti forni “freddi” onde evitare che le superfici esterne si riscaldino;
– forno a microonde: verificare che la porta chiuda bene, tenere pulita la guarnizione dello sportello, inserire i cibi in appositi contenitori.

Continua la lettura di Prevenire gli incidenti domestici, ecco come fare su Novara Oggi.

]]>
Dormire di notte fa bene alla salute e al matrimonio http://novaraoggi.it/salute/dormire-di-notte-fa-bene-alla-salute-e-al-matrimonio/ Sat, 16 Jun 2018 09:20:18 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25905 Dormire di notte fa bene alla salute. E anche al matrimonio. Le canoniche otto ore di sonno sono un toccasana. La prova scientifica arriva da uno studio presentato al meeting annuale della Society for Personality and Social Psychologists di New Orleans (Usa) da ricercatori dell’università di Berkeley. Il team californiano ha studiato 60 coppie con […]

Continua la lettura di Dormire di notte fa bene alla salute e al matrimonio su Novara Oggi.

]]>
Dormire di notte fa bene alla salute. E anche al matrimonio. Le canoniche otto ore di sonno sono un toccasana. La prova scientifica arriva da uno studio presentato al meeting annuale della Society for Personality and Social Psychologists di New Orleans (Usa) da ricercatori dell’università di Berkeley. Il team californiano ha studiato 60 coppie con componenti di età compresa fra 18 e 56 anni. Hanno tutte tenuto un diario in cui hanno registrato le ore di sonno che moglie e marito si sono concessi ogni notte. Sono state anche annotate valutazioni sugli apprezzamenti e i gesti di tenerezza e comprensione che i partner si sono poi scambiati durante il giorno. Le coppie hanno infine partecipato a un esperimento in cui sono state coinvolte nella risoluzione di alcuni problemi. Co l’obiettivo di valutare il loro gioco di squadra e, dunque, il loro affiatamento.

Dormire di notte fa bene alla salute

Dalle valutazioni dei ricercatori è emerso che coloro che si concedono la maggiore quantità di riposo sono anche quelli che vanno più d’accordo col proprio compagno o con la propria compagna. Viceversa, chi soffre d’insonnia è risultato avere quattro volte più possibilità di avere problemi di coppia. E’ la prima indagine, assicurano gli autori, a estendere la valutazione degli effetti del sonno oltre che alla salute, anche al matrimonio. L’importante, avvertono gli esperti, è che entrambi i partner riposino a dovere, altrimenti i risultati, in termini di felicità e affiatamento, potrebbero non arrivare.

Continua la lettura di Dormire di notte fa bene alla salute e al matrimonio su Novara Oggi.

]]>
Nuova vita per i quadri celebri con le studentesse dell’Enaip http://novaraoggi.it/attualita/nuova-vita-per-i-quadri-celebri-con-le-studentesse-dellenaip/ http://novaraoggi.it/attualita/nuova-vita-per-i-quadri-celebri-con-le-studentesse-dellenaip/#respond Sat, 16 Jun 2018 09:11:44 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25897 Quadri celebri reinterpretati dalle studentesse dell’Enaip di Borgomanero. Entrare nei quadri celebri reinterpretando la grande arte “La classe 1ª B del corso Operatore del Benessere Estetica del centro Enaip di Borgomanero – dicono dalla scuola – è stata protagonista del progetto “Interpretazioni d’Autore”. Le studentesse si sono cimentate nella reinterpretazione fotografica di quadri celebri, esempi […]

Continua la lettura di Nuova vita per i quadri celebri con le studentesse dell’Enaip su Novara Oggi.

]]>
Quadri celebri reinterpretati dalle studentesse dell’Enaip di Borgomanero.

Entrare nei quadri celebri reinterpretando la grande arte

“La classe 1ª B del corso Operatore del Benessere Estetica del centro Enaip di Borgomanero – dicono dalla scuola – è stata protagonista del progetto “Interpretazioni d’Autore”. Le studentesse si sono cimentate nella reinterpretazione fotografica di quadri celebri, esempi di una produzione artistica variegata per tecniche di esecuzione, stili e periodo storico di appartenenza: ogni alunna ha curato l’acconciatura, l’abbigliamento e naturalmente il trucco di una compagna, ispirandosi a uno dei venti ritratti di donna precedentemente individuati con l’aiuto degli insegnanti di riferimento”.

La peculiarità del progetto è l’interdisciplinarietà

“La peculiarità del progetto – continuano – è stata senz’altro la sua interdisciplinarietà, poiché sono stati coinvolti i docenti di estetica, informatica, storia e la tutor del corso. Grazie alla loro collaborazione e alle specifiche competenze di ciascuno è stato possibile realizzare queste personalissime Interpretazioni d’Autore, a dimostrazione del fatto che l’arte non deve essere per forza confinata nelle stanze dei musei, ma può essere vissuta, letteralmente, sulla propria pelle e attualizzata secondo i canoni e i gusti della nostra epoca”.

 

Continua la lettura di Nuova vita per i quadri celebri con le studentesse dell’Enaip su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/nuova-vita-per-i-quadri-celebri-con-le-studentesse-dellenaip/feed/ 0
Melograno, proprietà e benefici del suo frutto http://novaraoggi.it/salute/melograno-proprieta-benefici-frutto/ Sat, 16 Jun 2018 09:08:58 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25902 Il melograno è una pianta molto conosciuta sia per la sua bellezza ornamentale sia per la bontà del suo frutto. Infatti fin dai tempi antichi la melagrana era considerato il frutto della salute e della vita eterna. Il nome latino di questa pianta è Punica granatum e fa parte della famiglia delle Punicaceae, originaria dell’Afghanistan […]

Continua la lettura di Melograno, proprietà e benefici del suo frutto su Novara Oggi.

]]>
Il melograno è una pianta molto conosciuta sia per la sua bellezza ornamentale sia per la bontà del suo frutto. Infatti fin dai tempi antichi la melagrana era considerato il frutto della salute e della vita eterna. Il nome latino di questa pianta è Punica granatum e fa parte della famiglia delle Punicaceae, originaria dell’Afghanistan e zone vicine. La troviamo bene acclimatata anche nell’area mediterranea. Questa pianta decidua (perde le foglie in autunno), ha un portamento cespuglioso, ma viene potata per assomigliare ad un piccolo alberello che può raggiungere i 5-6 metri d’altezza. Le foglie piccole di un verde brillante, strette ed allungate, mentre i fiori sono nella specie più coltivata di un vivo color rosso, di circa 3 cm di diametro il numero dei petali varia a secondo della cultivar.

Fiori, interno e curiosità sul melograno

I fiori lasciano il posto ad una bacca detta Balausta, ha una buccia coriacea, dalla forma rotonda o leggermente allungata. Il frutto reca in posizione apicale una caratteristica robusta corona a quattro-cinque pezzi, che sono residui del calice fiorale. Matura tra ottobre-novembre, a seconda delle varietà, arriva ad un diametro di 5-12 cm. La dimensione è fortemente condizionata dalle varietà e dal modo di coltivazione. L’interno del frutto appare diviso in diverse sezioni, i semi si chiamano arilli, e sono di un intenso colore rosso e sono normalmente circondati da una polpa di color rosso rubino, profumata, dolce ma anche acidula. Ecco alcune piccole curiosità; era il frutto che si offriva a Giunone come simbolo d’amore; è stata citata in molte poesie, forse tutti ricordiamo questo passo della poesia di Carducci Pianto antico “l’albero cui porgevi la pargoletta mano, il verde melograno dai vermigli fior”.

Gli effetti positivi del melograno

Nel nostro paese a seconda della regione in cui ci troviamo lo sentiremo chiamare in diversi modi. Granato o Pomo granato in Toscana, migran Liguria, pomm granaa in Lombardia, ranatu in Sicilia, arenara in Sardegna. Sul piano terapeutico si è sempre usata la corteccia, i rami e le radici. E negli ultimi tempi si è scoperto anche le grandi proprietà antiossidanti del frutto della melagrana; questo trova impiego come ricostituente, antinfiammatorio, antielmintico (previene le parassitosi) ed è astringente in caso di problematiche intestinali. La forza del succo e dei semi, deriva dai polifenoli che hanno un elevata concentrazione a spiccata azione antiossidante, vitamine come la E, la C e coenzima Q10. Inoltre troviamo minerali come il Potassio il Ferro, Calcio, Magnesio e Fosforo in misura minore Manganese e Zinco.

Continua la lettura di Melograno, proprietà e benefici del suo frutto su Novara Oggi.

]]>
Traguardo record per il fotoclub di Borgomanero: al via la 31ª mostra in piazza http://novaraoggi.it/attualita/traguardo-record-per-il-fotoclub-di-borgomanero-al-via-la-31a-mostra-in-piazza/ http://novaraoggi.it/attualita/traguardo-record-per-il-fotoclub-di-borgomanero-al-via-la-31a-mostra-in-piazza/#respond Sat, 16 Jun 2018 09:03:39 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25895 Dalla mattina di sabato 16 alla sera di domenica 17 giugno la 31ª mostra in piazza del fotoclub di Borgomanero: traguardo record per il sodalizio. Al via la 31ª mostra in piazza del fotoclub “L’immagine” Da questa mattina, sabato 16 giugno, è allestita la tradizionale mostra in piazza del fotoclub “L’immagine” di Borgomanero. In piazza […]

Continua la lettura di Traguardo record per il fotoclub di Borgomanero: al via la 31ª mostra in piazza su Novara Oggi.

]]>
Dalla mattina di sabato 16 alla sera di domenica 17 giugno la 31ª mostra in piazza del fotoclub di Borgomanero: traguardo record per il sodalizio.

Al via la 31ª mostra in piazza del fotoclub “L’immagine”

Da questa mattina, sabato 16 giugno, è allestita la tradizionale mostra in piazza del fotoclub “L’immagine” di Borgomanero. In piazza Martiri sarà possibile osservare i lavori dei soci del club agognino, esposti per l’occasione nella tradizionale mostra in piazza. La manifestazione è giunta alla sua 31ª edizione. L’iniziativa fa parte del calendario degli eventi del mese di giugno del sodalizio. Sarà in piazza Martiri anche domattina, domenica 17, dalle 9.30 alle 12.30.

Il calendario:

Sul sito del club agognino è stato pubblicato il programma dei prossimi eventi organizzati: oltre alla mostra di questo fine settimana infatti, ieri sera (venerdì 15 giugno) si è svolta la presentazione degli audiovisivi che hanno partecipato alla seconda edizione del concorso nazionale indetto dal club. Anche in questo caso il numero è di tutto rispetto: infatti sono stati ben 34 i lavori selezionati. Giovedì 21 invece i soci selezioneranno le immagini che parteciperanno al Fotodigit 2018, il concorso fotografico organizzato dai fotoclub del Piemonte e della Valle d’Aosta. Giovedì 28 giugno infine il mese si chiuderà con la proiezione dei tre nuovi lavori del socio Silvano Travaglini: “Foliage”, “Ombrelli 03” e “Dopo la vendemmia 01”.

Continua la lettura di Traguardo record per il fotoclub di Borgomanero: al via la 31ª mostra in piazza su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/traguardo-record-per-il-fotoclub-di-borgomanero-al-via-la-31a-mostra-in-piazza/feed/ 0
Ricetta granita all’ananas per rinfrescare l’estate http://novaraoggi.it/cucina/ricetta-granita-ananas-estate/ Sat, 16 Jun 2018 08:31:44 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25892 Ricetta granita all’ananas, un toccasana per affrontare il caldo estivo. Quando le alte temperature ci stordiscono, e non sappiamo trovare refrigerio in nessun modo, spesso, a casa sogniamo di gustare qualcosa di freddo gelato… magari una granita. Per quanto possa sembrare facile prepararne una, vi garantiamo che proprio non è così. Ecco perché abbiamo deciso […]

Continua la lettura di Ricetta granita all’ananas per rinfrescare l’estate su Novara Oggi.

]]>
Ricetta granita all’ananas, un toccasana per affrontare il caldo estivo. Quando le alte temperature ci stordiscono, e non sappiamo trovare refrigerio in nessun modo, spesso, a casa sogniamo di gustare qualcosa di freddo gelato… magari una granita. Per quanto possa sembrare facile prepararne una, vi garantiamo che proprio non è così. Ecco perché abbiamo deciso di offrirvi una ricetta a base di ghiaccio… rinfrescante, e piacevole al palato.

Ricetta granita all’ananas

Ingredienti per 6 persone: un ananas maturo, un cucchiaio e mezzo di succo di limone, 150 grammi di zucchero. Preparate uno sciroppo servendovi dello zucchero e di 150 gr. d’acqua. Portatelo a ebollizione per 5 minuti, quindi fatelo raffreddare. Nel frattempo sbucciate e pulite l’ananas, avendo l’accortezza di togliere la parte centrale dura. Mettete la polpa tagliata a pezzi nel frullatore e fatene un purè. Versatelo in una ciotola, unite lo sciroppo raffreddato e il succo di limone mischiando tutto bene. Adesso ponete il composto nel freezer lasciandolo indurire un po’. Fatto ciò, lavorate l’insieme con lo sbattitore elettrico e rimettetelo nel freezer per tre ore prima di servire.

Continua la lettura di Ricetta granita all’ananas per rinfrescare l’estate su Novara Oggi.

]]>
Come preparare un calzone ripieno http://novaraoggi.it/cucina/come-preparare-un-calzone-ripieno/ Sat, 16 Jun 2018 08:23:03 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25889 Come preparare un calzone ripieno? Iniziamo dalla pasta, per cui servono mezzo chilo di farina, 40 grammi di lievito e sale. Il ripieno, invece, si prepara con 250 g di mozzarella, 250 g di ricotta, 150 g di salame o prosciutto, basilico, olio o sugna, un cucchiaio di parmigiano, sale e pepe, qualche pomodoro o […]

Continua la lettura di Come preparare un calzone ripieno su Novara Oggi.

]]>
Come preparare un calzone ripieno? Iniziamo dalla pasta, per cui servono mezzo chilo di farina, 40 grammi di lievito e sale. Il ripieno, invece, si prepara con 250 g di mozzarella, 250 g di ricotta, 150 g di salame o prosciutto, basilico, olio o sugna, un cucchiaio di parmigiano, sale e pepe, qualche pomodoro o pelato sgocciolato. Dopo aver stemperato il lievito con un po’ d’acqua tiepida in una terrina, unite due pugni di farina. E lasciate lievitare in luogo tiepido per circa mezz’ora. Sul tavolo versate la farina a fontana e, al centro, lavorate il panetto lievitato con un pizzico di sale. Incorporate a poco a poco la farina aiutandovi con acqua tiepida e lavorate la pasta con energia per almeno 15 minuti.

Come preparare un calzone ripieno

Dividete la pasta in 4 panetti e lasciatela crescere in luogo riparato. In una terrina schiacciate la ricotta con una forchetta e mescolatela al parmigiano, al basilico, ai dadini di salame e mozzarella. Aggiungete un pizzico di sale e pepe e legate con 20 g di sugna o con un filo d’olio. Spianate le pagnottelle e ricavate quattro dischi, quindi ponete su ognuno una parte del ripieno e ripiegate i calzoni a metà, pressando bene ai bordi perché non si aprano. Disponete sui calzoni qualche pezzetto di pomodoro, ungete con un filo d’olio ed infornate su una teglia unta in forno caldissimo e a fuoco molto vivo finché non saranno ben coloriti. Servite immediatamente.

Continua la lettura di Come preparare un calzone ripieno su Novara Oggi.

]]>
Granfondo Lago Maggiore in bici contro la Sla http://novaraoggi.it/attualita/granfondo-lago-maggiore-in-bici-contro-la-sla/ http://novaraoggi.it/attualita/granfondo-lago-maggiore-in-bici-contro-la-sla/#respond Sat, 16 Jun 2018 08:20:44 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25887 E’ prevista per domani mattina  la Granfondo Lago Maggiore con partenza da Castelletto Ticino. Tutto pronto per la Granfondo Lago Maggiore “Insieme per un futuro senza Sla”, è questo il messaggio della Granfondo Lago Maggiore prevista per domani. La gara interesserà diversi comuni delle province di Novara e Vco, e vedrà la partecipazione di centinaia […]

Continua la lettura di Granfondo Lago Maggiore in bici contro la Sla su Novara Oggi.

]]>
E’ prevista per domani mattina  la Granfondo Lago Maggiore con partenza da Castelletto Ticino.

Tutto pronto per la Granfondo Lago Maggiore

“Insieme per un futuro senza Sla”, è questo il messaggio della Granfondo Lago Maggiore prevista per domani. La gara interesserà diversi comuni delle province di Novara e Vco, e vedrà la partecipazione di centinaia di ciclisti da ogni parte d’Italia, oltre al noto dj Linus. La manifestazione podistica dai chiari riferimenti al mitico cicloturismo degli anni d’oro, si snoderà su un percorso tra le località del lago per oltre 130 chilometri.

Il percorso:

Dalle prime ore della mattina di domani, domenica 17 giugno, le strade saranno il teatro della sfida per beneficenza. La partenza è prevista da Castelletto Ticino, passando per Comignago, Parruzzaro, Dagnente, Meina, Nebbiuno, Massino Visconti, Belgirate, Calogna, Stresa, Baveno, Levo, Gignese, Mottarone, Armeno. L’arrivo sarà sempre a Castelletto Sopra Ticino, attraversando l’Alto Vergante. Sul sito dedicato della manifestazione è possibile recuperare tutte le informazioni utili anche per le modifiche al traffico automobilistico.

Continua la lettura di Granfondo Lago Maggiore in bici contro la Sla su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/granfondo-lago-maggiore-in-bici-contro-la-sla/feed/ 0
Borgomanero torna la festa di San Bernardo http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-torna-la-festa-di-san-bernardo/ http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-torna-la-festa-di-san-bernardo/#respond Sat, 16 Jun 2018 07:34:25 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25884 All’oratorio di San Bernardo sta per ricominciare la festa estiva. Associazione San Bernardo in festa: ecco quando L’Associazione San Bernardo, sodalizio borgomanerese attivissimo, continua nel solco della tradizione che la caratterizza, la proposta di momenti di allegria. Dal 24 al 30 giugno e successivamente dal 5 al 7 luglio, sotto il tendone nei pressi del […]

Continua la lettura di Borgomanero torna la festa di San Bernardo su Novara Oggi.

]]>
All’oratorio di San Bernardo sta per ricominciare la festa estiva.

Associazione San Bernardo in festa: ecco quando

L’Associazione San Bernardo, sodalizio borgomanerese attivissimo, continua nel solco della tradizione che la caratterizza, la proposta di momenti di allegria. Dal 24 al 30 giugno e successivamente dal 5 al 7 luglio, sotto il tendone nei pressi del Colombaro, vicino alla chiesetta dedicata al santo, è prevista infatti una serie di serate dedicate alla musica, cultura e gastronomia. Si parte mercoledì 20 alle 21 con la classica “Biciclettata in fiore”. Giovedì 21 alle 21 presentazione del libro “Lacrime di sale”, mentre venerdì 22 e sabato 23 giugno, due serate enogastronomiche dedicate rispettivamente alla “cena del cacciatore” e al piatto tipico piemontese “bagna cauda”. Domenica 24 alle 11 la messa nel salone delle feste. La festa prosegue giovedì 28 con serata Cai, venerdì 29 con la tematica del “risotto” e sabato 30 dedicato alla carne equina. La festa poi prosegue al luglio, giovedì 5, con le pluriblasonate ragazze del Twirling di Santa Cristina; venerdì 6 con la Beat Generation in concerto e sabato 7 con un tributo ai Nomadi. Info 340 5740828 -349 4335048.

Continua la lettura di Borgomanero torna la festa di San Bernardo su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/borgomanero-torna-la-festa-di-san-bernardo/feed/ 0
Dazi Trump: sfida o minaccia? “L’Europa ci tuteli di più” http://novaraoggi.it/politica/dazi-trump-sfida-o-minaccia-leuropa-ci-tuteli-di-piu/ http://novaraoggi.it/politica/dazi-trump-sfida-o-minaccia-leuropa-ci-tuteli-di-piu/#respond Sat, 16 Jun 2018 07:20:00 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25878 Dazi Trump, aerospaziale, mobilità europea, bandi e agevolazioni per le nostre imprese: tanti i temi toccati ieri pomeriggio, venerdì 15 giugno, nel corso di un incontro istituzionale tenutosi nella sede centrale del nostro gruppo editoriale, a Merate. Ospiti di Netweek il vicepresidente di regione Lombardia Fabrizio Sala e l’europarlamentare Massimiliano Salini. Dazi Trump e Vecchio […]

Continua la lettura di Dazi Trump: sfida o minaccia? “L’Europa ci tuteli di più” su Novara Oggi.

]]>
Dazi Trump, aerospaziale, mobilità europea, bandi e agevolazioni per le nostre imprese: tanti i temi toccati ieri pomeriggio, venerdì 15 giugno, nel corso di un incontro istituzionale tenutosi nella sede centrale del nostro gruppo editoriale, a Merate. Ospiti di Netweek il vicepresidente di regione Lombardia Fabrizio Sala e l’europarlamentare Massimiliano Salini.

Dazi Trump: sfida o minaccia? "L'Europa ci tuteli più"

Dazi Trump e Vecchio Continente

Accolti dal presidente e amministratore delegato Netweek Alessio Laurenzano, dal cfo Massimo Cristofori e dal vice president Sales & Marketing Riccardo Galione, dopo una breve visita della sede i due politici forzisti hanno riposto alle domande del direttore editoriale Lombardia Giancarlo Ferrario e del caporedattore Maurizio Colombo. E la prima ha proprio riguardato l’impatto che i dazi introdotti dal presidente americano Donald Trump (soprattutto su acciaio e alluminio) avranno sull’economia europea.

“La novità dirompente rappresentata da Trump costringe l’Ue a interrogarsi sulla propria collocazione: se rimanere nell’asse atlantico o valutare alternative. I dazi sono una sfida o una minaccia? Dipende da come rispondiamo alla prima domanda. Il dato è che almeno con gli Usa le aziende sanno di operare con regole certe, al contrario dell’opacità di altri mercati. Quindi occorre dialogare. Ma il vero problema dell’Europa è il surplus commerciale della Germania, che non può continuare a fare da sè”, ha risposto Salini.

“Per vincere una partita di calcio giovanile, l’allenatore non può cedere alle pressioni dei genitori su chi mandare in campo… Per intenderci: i giocatori non possono essere tutti tedeschi, qualche italiano deve pur esserci!Siamo il secondo Paese manifaturiero nel Vecchio Continente: mi aspetto che l’Europa tuteli di più il nostro sistema economico, purtroppo finora ha prevalso l’interesse dei singoli stati”, ha rincarato Sala.

Dalla mobilità all’aerospaziale

Davanti a una platea di giornalisti, ma anche impreditori e politici del territorio, s’è poi parlato anche dell’eccellenza aerospaziale lombarda (Salini è relatore del nuovo Piano spaziale europeo) con il distretto di Varese in primis e con la dinamica ricerca brianzola, del progetto per realizzare dal 2020 una sorta di “Telepass” europeo, e infine anche dei bandi europei e regionali più funzionali per il nostro tessuto produttivo.

“In tutti questi incontri istituzionali rilevo sempre un fil rouge – ha chiosato l’ad di Netweek Laurenzano – Dal Distretto di Varese all’azienda brianzola virtuosa si finisce sempre per parlare delle realtà locali che i nostri settimanali in edicola e i quotidiani online raccontano giorno dopo giorno. E’ un compito che ci rende orgogliosi, quello di far conoscere le nostre eccellenze: un obiettivo a cui tutti noi tendiamo, informazione, Istituzioni e mondo economico”.

Continua la lettura di Dazi Trump: sfida o minaccia? “L’Europa ci tuteli di più” su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/politica/dazi-trump-sfida-o-minaccia-leuropa-ci-tuteli-di-piu/feed/ 0
Asini e maiali al cimitero: l’ordinanza del sindaco di Stresa http://novaraoggi.it/cronaca/asini-e-maiali-al-cimitero-lordinanza-del-sindaco-di-stresa/ http://novaraoggi.it/cronaca/asini-e-maiali-al-cimitero-lordinanza-del-sindaco-di-stresa/#respond Sat, 16 Jun 2018 07:09:19 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25875 Da alcuni mesi asini e maiali scapperebbero dal recinto di un privato: arriva l’ordinanza del primo cittadino. Asini e maiali al cimitero le proteste e l’ordinanza del sindaco Da alcuni mesi al cimitero di Sant’Albino, in località Brisino, località di Stresa, due maiali e un asino scappano dal recinto dove sono custoditi e vagano liberamente. […]

Continua la lettura di Asini e maiali al cimitero: l’ordinanza del sindaco di Stresa su Novara Oggi.

]]>
Da alcuni mesi asini e maiali scapperebbero dal recinto di un privato: arriva l’ordinanza del primo cittadino.

Asini e maiali al cimitero le proteste e l’ordinanza del sindaco

Da alcuni mesi al cimitero di Sant’Albino, in località Brisino, località di Stresa, due maiali e un asino scappano dal recinto dove sono custoditi e vagano liberamente. I residenti della frazione hanno protestato più volte perché gli animali, vagando liberi, hanno più volte invaso gli orti e i giardini privati delle abitazioni. E’ capitato anche che entrassero al cimitero di Sant’Albino e facessero danni ad alcune tombe.

L’ordinanza del sindaco

In data 1 giugno il primo cittadino di Stresa ha emesso un’ordinanza con la quale ordina al proprietario degli animali, un ottantenne, “di assicurare la custodia degli stessi nell’ambito ed all’interno dell’area di proprietà, adottando tutte le misure necessarie, idonee ed adeguate per evitarne la fuga o la fuoriuscita dalla recinzione, dal cancello o da possibili altri varchi o passaggi visibili o occulti, e per prevenire in tal modo situazioni di pericolo e pregiudizio per la pubblica incolumità e a tutela della sicurezza delle persone e dell’integrità della proprietà altrui”. Ordina anche, con il documento pubblicato sul sito del Comune, di “evitare che si verifichino fughe o uscite incontrollate degli animali dalla proprietà”.

Continua la lettura di Asini e maiali al cimitero: l’ordinanza del sindaco di Stresa su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/cronaca/asini-e-maiali-al-cimitero-lordinanza-del-sindaco-di-stresa/feed/ 0
Igor Novara il 12 resta alla Piccinini Scelti i nuovi numeri http://novaraoggi.it/sport/igor-novara-il-12-resta-alla-piccinini/ http://novaraoggi.it/sport/igor-novara-il-12-resta-alla-piccinini/#respond Fri, 15 Jun 2018 14:47:03 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25871 Igor Novara il 12, numero simbolo di Francesca Piccini, resta sulle spalle della  schiacciatrice. Chiuso il roster, le azzurre danno i numeri. Igor Novara il 12 a Piccinini e Chirichella fedele al 10 Con il roster completato grazie alla firma dell’albanese Erblira Bici quale tredicesimo elemento del team affidato a Massimo Barbolini, per le azzurre […]

Continua la lettura di Igor Novara il 12 resta alla Piccinini Scelti i nuovi numeri su Novara Oggi.

]]>
Igor Novara il 12, numero simbolo di Francesca Piccini, resta sulle spalle della  schiacciatrice. Chiuso il roster, le azzurre danno i numeri.

Igor Novara il 12 a Piccinini e Chirichella fedele al 10

Con il roster completato grazie alla firma dell’albanese Erblira Bici quale tredicesimo elemento del team affidato a Massimo Barbolini, per le azzurre è tempo di “dare i numeri”. Ovvero di scegliere i numeri che le accompagneranno nel corso della nuova stagione. Non cambia nessuna delle sette atlete confermate. il 10 di Chirichella e l’11 di Sansonna sono ormai un marchio di fabbrica. Il 12 di Piccinini è un vero e proprio “brand” che la schiacciatrice toscana veste da oltre due decenni. Terzo anno consecutivo con il 4 sulle spalle per Plak e con il 15 sulla divisa da libero per Zannoni, conferma anche per Egonu, che indosserà ancora il 18, e per Camera con il suo 3.

Che scelte hanno fatto le nuove arrivate?

Tra le novità, l’1 dell’americana Carlini. La regista ha scelto lo “portafortuna” dei tempi dell’università del Wisconsin e poi della prima stagione italiana con Scandicci.  Per contro,  la connazionale Bartsch ha confermato il 14 che la accompagna dal suo arrivo in Italia. Ed è la nona stagione consecutiva con il 2 sulla maglia per Stufi, mentre sarà la prima, per Veljkovic, con il 17. Prima di Novara, in Italia, aveva sempre indossato il 9: numero che la accompagna da anni, invece, con la nazionale serba. Conferma il 5 di Pesaro l’argentina Nizetich, mentre Bici lascia l’1 vestito a Mondovì (e con la nazionale albanese) per scegliere il 13.

Ecco il poster completo con la numerazione

L’elenco completo: 1 CARLINI. 2 STUFI. 3 CAMERA. 4 PLAK. 5 NIZETICH. 10 CHIRICHELLA. 11 SANSONNA. 12 PICCININI. 13 BICI. 14 BARTSCH. 15 ZANNONI. 17 VELJKOVIC. 18 EGONU.

Dunque, è tutto pronto per la nuova esaltante, e allo stesso tempo complicata, stagione. L’Igor parte, ovviamente, con l’obiettivo di riprendersi lo scudetto che gli ha scucito Conegliano e di raggiungere la finale di Champions League dove quest’anno parte da testa di serie.

Continua la lettura di Igor Novara il 12 resta alla Piccinini Scelti i nuovi numeri su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/sport/igor-novara-il-12-resta-alla-piccinini/feed/ 0
Tenta il suicidio e picchia i poliziotti che lo salvano http://novaraoggi.it/attualita/tenta-il-suicidio-e-picchia-i-poliziotti-che-lo-salvano/ http://novaraoggi.it/attualita/tenta-il-suicidio-e-picchia-i-poliziotti-che-lo-salvano/#respond Fri, 15 Jun 2018 14:17:29 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25866 Tenta il suicidio e picchia i poliziotti che lo salvano. Agitato intervento della Polizia per salvare un uomo che minacciava di gettarsi giù dal ponte del Sesia. Tenta il suicidio e picchia i poliziotti che lo salvano Nella scorsa notte una barista ha chiamato la Questura perché un cliente, dopo aver bevuto parecchio, ha manifestato […]

Continua la lettura di Tenta il suicidio e picchia i poliziotti che lo salvano su Novara Oggi.

]]>
Tenta il suicidio e picchia i poliziotti che lo salvano. Agitato intervento della Polizia per salvare un uomo che minacciava di gettarsi giù dal ponte del Sesia.

Tenta il suicidio e picchia i poliziotti che lo salvano

Nella scorsa notte una barista ha chiamato la Questura perché un cliente, dopo aver bevuto parecchio, ha manifestato l’intenzione di togliersi la vita, dirigendosi poi al ponte del Sesia. Subito sono andati sul posto una pattuglia della Squadra Volante ed una della Polizia Stradale.

Un uomo sul parapetto del ponte

Gli agenti hanno notato un uomo seduto sul parapetto del fiume che, in evidente stato di ebbrezza, dichiarava la volontà di porre fine alla sua vita.

Gli Agenti hanno cercato di non farsi scorgere, per non allarmare ulteriormente l’uomo ma, lo stesso, accortosi della loro presenza, ha iniziato ad urlare che al primo passo si sarebbe lasciato cadere nel fiume.

Qui gli ultimi concitati momento del salvataggio.

 

 

Continua la lettura di Tenta il suicidio e picchia i poliziotti che lo salvano su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/tenta-il-suicidio-e-picchia-i-poliziotti-che-lo-salvano/feed/ 0
Un paese a sei corde: tutto il programma della 13ª edizione http://novaraoggi.it/attualita/un-paese-a-sei-corde-tutto-il-programma-della-13a-edizione/ http://novaraoggi.it/attualita/un-paese-a-sei-corde-tutto-il-programma-della-13a-edizione/#respond Fri, 15 Jun 2018 11:00:26 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25863 E’ stato presentato a Cressa nel museo del Baco da seta, il calendario di Un paese a sei corde 2018. Un paese a sei corde il programma dell’edizione 2018 E’ stato presentato con una conferenza stampa a suon di musica il programma 2018 della rassegna Un paese a sei corde. Il calendario è ricco di […]

Continua la lettura di Un paese a sei corde: tutto il programma della 13ª edizione su Novara Oggi.

]]>
E’ stato presentato a Cressa nel museo del Baco da seta, il calendario di Un paese a sei corde 2018.

Un paese a sei corde il programma dell’edizione 2018

E’ stato presentato con una conferenza stampa a suon di musica il programma 2018 della rassegna Un paese a sei corde. Il calendario è ricco di concerti che si snodano in località tra il lago d’Orta e il lago Maggiore, di seguito l’elenco completo delle date:

 

Sabato 16 giugno – Gargallo  – Casotto del Prete – Via S.Michele direz.Parco di Chepoli, 1Km – ore 21.00

Concerto gratuito di Carlo Pestelli e Alex Gariazzo.

Possibilità di Apericena prenotando a Carlo 329.8522009 entro venerdì 15 giugno.

 

Domenica 17 giugno – Barengo – Piazza della chiesa parrocchiale –  Via Duca D’Aosta 2 – ore 21.00

Concerto gratuito di Tatè Nsongan, Paul Zogno, Samba Fall Mabye.

 

Venerdì 22 giugno – Suno – Circolo Arci – Vicolo Orti, 1 – Ore 21.00

Concerto gratuito di Sandro Di Pisa, Marco Roverato.

 

Sabato 23 giugno – Cressa  – Cortile Municipio – Via Jean de Fernex, 13 – ore 21.00

Concerto gratuito di Andy Irvine, Donal Lunny, Ray Heffernan.

Possibilità di degustazione birre Dr. Barbanera  di Cavallirio.

 

Domenica 1 luglio – Briga Novarese – Cortile Chiesa Parrocch.S.Giovanni Battista – Via Roma 1- ore 21.00

Concerto gratuito di AKTE’: Claudio Farinone, Elias Nardi, Max Pizio, Ares Tavolazzi.

 

Sabato 7 luglio – Gravellona Toce – Giardini Albertini – Corso Milano 83 – ore 21.00

Volare in Alto: concerto gratuito di Simone Alfonsi, Yuri Yague

 

Domenica 8 luglio – Chiesa di S. Antonio Abate – Vacciago di Ameno – Via Bardelli, 22  – ore 15.30

Concerto in collaborazione con Amenoblues Festival di Paul Lamb & Chad Strentz – Ingresso 10,00 euro.

 

Venerdì 13 luglio – Cureggio – Cortile Scuola Infanzia – Piazza C.Battisti – ore 21.00

Volare in Alto: concerto gratuito di Simone Dani, Roberto Togliatto, Luca Fiore

 

Sabato 14 luglio – Cesara – Chiesa S. Clemente – Via Scardini, 18 – ore 21.00

Chitarra Femminile Singolare: concerto gratuito di Raphaella Smits

 

Giovedì 19 luglio – Armeno – Chiesa Parrocchiale di S.Maria Assunta – ore 21.00

Concerto gratuito di inaugurazione del Guitar Master 2018: Angela Centola e Roberto Margaritella.

 

Venerdì 20 luglio – Armeno – Chiesa di S. Rocco – Parco di Bagnalera – ore 21.00

Guitar Master 2018 – Concerto gratuito di Andrea Dieci.

 

Sabato 21 luglio – Baveno – Chiesa Santi Gervaso e Protaso – Largo Locatelli– ore 21.00

Concerto gratuito di Hermanos Trio (Max Puglia, Nico Di Battista, Francesco Cavaliere)

 

Domenica 22 luglio – Armeno – Chiesa di S. Anna – Rione Lavignino – ore 21.00

Guitar Master 2018 – Concerto gratuito di Flavio Nati

 

Lunedì 23 luglio – Armeno frazione Coiromonte – Chiesa di S. Giovanni  – ore 21.00

Guitar Master 2018  – Concerto gratuito di Dimitri Illarionov

 

Mercoledì 25 luglio – Armeno – Chiesa di S. Giuseppe – ore 21.00

Guitar Master 2018  – Concerto gratuito di Karmen Stendler

 

Venerdì 27 luglio – Alzo di Pella – Chiesa S. Giovanni Battista – Piazza Durio, 96  – ore 21.00

Guitar Master 2018 – Concerto gratuito di Petra Polackova

 

Sabato 28 luglio – Orta San Giulio – Chiesa del Sacro Monte di Orta  – ore 21.00

Guitar Master 2018  -Concerto gratuito di Fabio Montomoli e Giovanni Lanzini

 

Sabato 4 agosto-  Borgomanero – Cortile di Villa Marazza – Viale Marazza 5  – ore 21.00

Concerto gratuito di Ranajit Sengupta, Sanjay Kansa Banik, Daniel Luedke

 

Mercoledì 8 agosto – Baveno –  Piazza Matteotti  – ore 21.00

Concerto gratuito di Magasin du cafè (Luca Allievi, Davide Borra, Alberto Santoru, Mattia Floris).

 

Sabato 11 agosto – Stresa –  Giardini Palazzina Liberty – Via De Amicis 33 – ore 21.00

Concerto gratuito di Pino Forastiere

 

Mercoledì 15 agosto – Boleto – Santuario Madonna del Sasso – ore 21.00

Concerto gratuito di Peo Alfonsi.

 

Sabato 18 agosto – Baveno frazione Feriolo – Sagrato Chiesa S.Carlo Borromeo – Via G.Mazzini – ore 21.00

Concerto gratuito di Massimo Garritano, Antonio Nasone.

 

Domenica 19 agosto – Miasino – Cortile Villa Nigra – Via Martelli – ore 21.00

Concerto gratuito di Accordi Disaccordi (Alessandro Di Virgilio, Dario Berlucchi, Elia Lasorsa, Chiara Osella)

 

Sabato 25 agosto – Arona – Colosso San Carlo – Piazzale San Carlo – ore 21.00

Concerto gratuito di Antonio Calogero con installazione di videomapping a cura di Electric Land.

                                                                     

Domenica 2 settembre – Invorio – Cortile Casa Curioni – Via G.B.Martinoli, 3 – ore 21.00

Chitarra Femminile Singolare: concerto gratuito di Chiara Asquini, Elisa Marchetti

 

Venerdì 7 settembre – Verbania – Villa Olimpia – Via G.Mazzini, 19 – ore 21.00

Spettacolo gratuito di Micky Piperno, Alessio Mancini, Silvia Battisti,  Pino Pecorelli, Nando Citarella.

 

Sabato 8 settembre – S.Maurizio d’Opaglio/frazione Lagna–Via al Porto, 3 (sede Associazione) – ore 21.00

Concerto gratuito di Eric Lugosh

 

Sabato 15 settembre – Omegna – Piazza Beltrami – ore 21.00

Spettacolo gratuito di Ugo Dighero, Christian Lavernier

 

Sabato 22 settembre – S. Maurizio d’Opaglio – Teatro Scalpellini – Via Marconi- ore 21.00

Concerto di Lorenzo Polidori – Ingresso 2,00 euro.

La rassegna Un Paese a Sei Corde viene realizzata con il contributo della Compagnia di San Paolo che sostiene il progetto “Un Paese a Sei Corde Master” realizzato in parternariato con l’Associazione Culturale Il MosaiKo nell’ambito dell’edizione 2018 del bando “Performing Arts”  e con i contributi della Fondazione CRT nell’ambito dell’edizione 2018 del bando “Not&Sipari” e della Fondazione Banca Popolare di Novara. Per ulteriori informazioni: www.unpaeseaseicorde.it.

Continua la lettura di Un paese a sei corde: tutto il programma della 13ª edizione su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/un-paese-a-sei-corde-tutto-il-programma-della-13a-edizione/feed/ 0
Sacri Monti scenografie e piani urbanistici il 30 in Marazza http://novaraoggi.it/attualita/sacri-monti-scenografie-e-piani-urbanistici-il-30-in-marazza/ http://novaraoggi.it/attualita/sacri-monti-scenografie-e-piani-urbanistici-il-30-in-marazza/#respond Fri, 15 Jun 2018 10:35:39 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25861 Sabato 30 giugno in Marazza la presentazione del libro sui Sacri Monti di Orta e Varallo. Libro sui Sacri Monti la presentazione in biblioteca Alle 10 del mattino di sabato 30 giugno in biblioteca Marazza sarà presentato un testo sui Sacri Monti specialmente di Orta e Varallo. Alla presentazione interverranno Edoardo Villata, dell’università Cattolica di […]

Continua la lettura di Sacri Monti scenografie e piani urbanistici il 30 in Marazza su Novara Oggi.

]]>
Sabato 30 giugno in Marazza la presentazione del libro sui Sacri Monti di Orta e Varallo.

Libro sui Sacri Monti la presentazione in biblioteca

Alle 10 del mattino di sabato 30 giugno in biblioteca Marazza sarà presentato un testo sui Sacri Monti specialmente di Orta e Varallo. Alla presentazione interverranno Edoardo Villata, dell’università Cattolica di Milano, l’architetto Angelo Marzi e l’ingegnere Fabio Valeggia. “Questo libro – spiegano gli organizzatori – vuol essere una guida  didattica per aiutare a comprendere le varie tipologi di Sacri Monti. Con particolare attenzione a quelli di Varallo e Orta. Tenendo ben presenti gli sviluppi cronologici, cerca di individuare  i diversi gradi di eccellenza di architetture, sculture, pitture e ambienti. Prescindendo quindi dalla numerazione tradizionale delle cappelle e trascurando quanto è meno significativo”.

Il test0 contro luoghi comuni, pregiudizi e falsi storici

Il testo, continua la presentazione, “Intende così contrastare i luoghi comuni, i pregiudizi, i falsi storici presenti in molte pubblicazioni. Individuando così meriti, limiti e demeriti di figure come Carlo Borromeo, Carlo Bascapé e Padre Cleto, come Gaudenzio Ferrari, Giovanni d’Enrico e Dionigi Bussola. Introduce il volume – conclude la presentazione – una descrizione inedita del Kalvaria Zebrzydowska (presso Cracovia) edificato nel 1602 con il proposito di perfezionare su più ampia scala il modello francescano di Varallo”.

Continua la lettura di Sacri Monti scenografie e piani urbanistici il 30 in Marazza su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/sacri-monti-scenografie-e-piani-urbanistici-il-30-in-marazza/feed/ 0
Invorio Del Conte “Attenti a raggiri e inganni” http://novaraoggi.it/attualita/invorio-del-conte-attenti-a-raggiri-e-inganni/ http://novaraoggi.it/attualita/invorio-del-conte-attenti-a-raggiri-e-inganni/#respond Fri, 15 Jun 2018 09:30:47 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25858 Invorio Del Conte mette in allerta la popolazione su alcune telefonate che i cittadini stanno ricevendo. Invorio Del Conte fa un appello ”Mi hanno segnalato cittadini invoriesi di aver ricevuto una chiamata telefonica da un’azienda privata per la modifica del contratto di fornitura di energia elettrica e gas, per conto del Comune di Invorio. Il […]

Continua la lettura di Invorio Del Conte “Attenti a raggiri e inganni” su Novara Oggi.

]]>
Invorio Del Conte mette in allerta la popolazione su alcune telefonate che i cittadini stanno ricevendo.

Invorio Del Conte fa un appello

”Mi hanno segnalato cittadini invoriesi di aver ricevuto una chiamata telefonica da un’azienda privata per la modifica del contratto di fornitura di energia elettrica e gas, per conto del Comune di Invorio.

Il Comune di Invorio non ha dato mandato ad alcuna azienda per la promozione di nuovi contratti, ne’ per la sollecitazione di nuove forniture di energia elettrica e gas.

I raggiri e gli inganni compiuti a danno delle fasce più deboli della popolazione sono il metodo più bieco e meschino per ricercare nuovi clienti. Non esitate a segnalarlo al Comune di Invorio.
Al fine di poter raggiungere il maggior numero di cittadini per veicolare avvisi pubblici e informazioni di pubblica sicurezza attiveremo un servizio gratuito di messaggistica vocale. L’biettivo è migliorare la comunicazione e l’allerta in caso di necessità”.

Continua la lettura di Invorio Del Conte “Attenti a raggiri e inganni” su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/invorio-del-conte-attenti-a-raggiri-e-inganni/feed/ 0
Carburanti Italia: il diesel più caro dell’Unione Europea http://novaraoggi.it/attualita/carburanti-italia-il-diesel-piu-caro-dellunione-europea/ http://novaraoggi.it/attualita/carburanti-italia-il-diesel-piu-caro-dellunione-europea/#respond Fri, 15 Jun 2018 09:00:42 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25846 Carburanti Italia prezzi alle stelle. Il diesel è il più caro d’Europa mentre per la benzina siamo al terzo posto. Carburanti Italia, tasse da capogiro Il prezzo del diesel in Italia ha raggiunto il vertice della classifica dei paesi europei con 1,528 euro al litro. Per la benzina siamo invece al terzo posto dietro Olanda […]

Continua la lettura di Carburanti Italia: il diesel più caro dell’Unione Europea su Novara Oggi.

]]>
Carburanti Italia prezzi alle stelle. Il diesel è il più caro d’Europa mentre per la benzina siamo al terzo posto.

Carburanti Italia, tasse da capogiro

Il prezzo del diesel in Italia ha raggiunto il vertice della classifica dei paesi europei con 1,528 euro al litro. Per la benzina siamo invece al terzo posto dietro Olanda e Grecia. Secondo fonti Ansa, il Codacons ha richiesto un incontro urgente al governo. Al netto delle tasse italiane, infatti, l’Italia sarebbe al 12° posto nell’Ue per il diesel e al 6° per la benzina.

Continua la lettura di Carburanti Italia: il diesel più caro dell’Unione Europea su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/carburanti-italia-il-diesel-piu-caro-dellunione-europea/feed/ 0
Scambio di valigie in aeroporto: dentro trova settanta uccelli rari http://novaraoggi.it/attualita/scambio-di-valigie-in-aeroporto-dentro-trova-settanta-uccelli-rari/ http://novaraoggi.it/attualita/scambio-di-valigie-in-aeroporto-dentro-trova-settanta-uccelli-rari/#respond Fri, 15 Jun 2018 08:00:06 +0000 http://novaraoggi.it/?p=25842 Scambio di valigie in aeroporto: dentro trova settanta uccelli rari. Purtroppo solo nove si sono salvati: la Polizia ha fatto così venire alla luce un traffico illecito di volatili. Ne danno notizia i colleghi di settegiorni.it. Scambio di valigie fa emergere un traffico di uccelli A occuparsi del caso è stato il Commissariato di Polizia […]

Continua la lettura di Scambio di valigie in aeroporto: dentro trova settanta uccelli rari su Novara Oggi.

]]>
Scambio di valigie in aeroporto: dentro trova settanta uccelli rari. Purtroppo solo nove si sono salvati: la Polizia ha fatto così venire alla luce un traffico illecito di volatili. Ne danno notizia i colleghi di settegiorni.it.

Scambio di valigie fa emergere un traffico di uccelli

A occuparsi del caso è stato il Commissariato di Polizia di Sesto San Giovanni. Tutto è nato quando un cittadino brasiliano si è presentato negli uffici di via Fiume. Ha detto agli agenti di essere arrivato in albergo, di aver aperto il bagaglio e di averci trovato dentro non i suoi effetti personali. Bensì una settantina di piccoli uccelli passeriformi, contenuti all’interno di contenitori per bigodini.

Era atterrato a Milano Malpensa

L’uomo era decollato proprio dal Brasile: ha fatto scalo tecnico a Madrid, poi il volo fino in Italia. Ed è stato nel momento di recuperare i bagagli che qualcosa non deve essere andato per il verso giusto. Il brasiliano pensava di aver recuperato la sua valigia. Peccato che così non fosse. Il bagaglio che ha recuperato era del tutto simile al suo. Ma non era il suo.

La gran parte degli uccelli non ce l’ha fatta

Della settantina di volatili (69, per l’esattezza), solo nove sono sopravvissuti. Sono stati affidati all’Enpa di Milano. Ogni uccellino, venduto al mercato nero, avrebbe fruttato al trafficante anche 400 euro. Calcolatrice alla mano, se il carico fosse andato a buon fine, il malvivente avrebbe guadagnato poco meno di 30mila euro. La Polizia sta ora indagando ulteriormente per rintracciare il legittimo proprietario del bagaglio. Che rischia grosso.

Continua la lettura di Scambio di valigie in aeroporto: dentro trova settanta uccelli rari su Novara Oggi.

]]>
http://novaraoggi.it/attualita/scambio-di-valigie-in-aeroporto-dentro-trova-settanta-uccelli-rari/feed/ 0