Con il lancio della BMW X3, BMW ha creato nel 2003 il segmento dei SAV (Sports Activity Vehicles) di classe media. Da allora, le prime due generazioni hanno registrato su scala mondiale oltre 1,5 milioni di prime immatricolazioni.

Nuova BMW X3 storia di successo

La nuova BMW X3 dà seguito alla success-story presentandosi con un aspetto ancora più marcato e dinamico, contemporaneamente con propulsori più potenti ed efficienti ed equipaggiamenti di lusso. Come tutti i membri della famosa famiglia della Serie X, la nuova BMW X3 combina delle eccellenti caratteristiche di guida su ogni terreno con un utilizzo giornaliero senza alcuna limitazione.

Linee di stile

Design affilato e tre varianti di modello. Anche la terza generazione della BMW X3 combina il robusto look fuoristrada con un’immagine sportiva. Le sue tipiche proporzioni, inclusi gli sbalzi anteriore e posteriore estremamente corti, accentuano la ripartizione perfetta dei pesi tra l’asse anteriore e l’asse posteriore nel rapporto 50:50. L’elevato dinamismo della nuova BMW X3 è enfatizzato dal doppio rene lavorato tridimensionalmente e dalle luci fendinebbia, per la prima volta a forma esagonale in un modello BMW della Serie X. Nella vista posteriore, lo spoiler del tetto fortemente abbassato e i doppi terminali di scarico, in combinazione con le luci posteriori che nella versione opzionale full-LED si presentano in un look particolarmente espressivo, creano un effetto atletico e dinamico.

Immagine personalizzata

Grazie alle varianti di modello xLine, M Sport e al nuovo modello Luxury Line, che completa la gamma, nonché all’offerta di BMW Individual, l’immagine della vettura può essere adattata ancora meglio al gusto personale del cliente. Oltre ai cerchi in lega di serie da 18 pollici (finora: 17 pollici), a richiesta sono disponibili combinazioni ruote/pneumatici fino alla misura di 21 pollici. Le tre varianti di modello creano anche negli interni un ambiente che ne riflette la variante stilistica. La più alta qualità di lavorazione e dei materiali dell’abitacolo della nuova BMW X3 la rende ancora più nobile ed esclusiva del modello precedente. Il livello di comfort può essere ulteriormente aumentato con numerosi nuovi equipaggiamenti opzionali, come il climatizzatore automatico a tre zone, il pacchetto Ambient Air, l’aerazione attiva dei sedili, la funzione cargo dello schienale del divanetto posteriore, diviso di serie nel rapporto 40:20:40, e il tetto panoramico in vetro che rende l’abitacolo ancora più luminoso e sofisticato.

BMW Display Key

Un’altra novità: la BMW Display Key non permette solo di aprire e chiudere la BMW X3 via radio, ma consente di visualizzare varie informazioni inerenti lo stato della vettura e funge inoltre da comando, per esempio dell’optional riscaldamento a fermo.
Combinazione ottimizzata di dinamica di guida e di comfort. Gli ingegneri hanno migliorato sensibilmente la dinamica di guida, la guida in rettilineo e il feeling di sterzo attraverso una serie di interventi nel campo dell’assetto. Il risultato è un modello ancora più sportivo del proprio predecessore, senza sacrificare però il comfort di guida. Gli optional disponibili per lo chassis sono l’assetto M Sport, Dynamic Damping Control, il freno sportivo M e lo sterzo variabile sportivo.

Lightweight Design

Gamma di motorizzazioni ancora più efficiente e Lightweight Design intelligente. Al lancio della nuova BMW X3 o poco tempo dopo saranno disponibili due motori diesel e tre propulsori a benzina. Con la potente BMW X3 M40i da 265 kW/360 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 8,4 – 8,2 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 193 – 188 g/km )* la Serie comprende per la prima volta un’automobile M Performance. Il secondo modello a benzina offerto è la BMW X3 xDrive30i da 185 kW/252 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 168 g/km)**. I due modelli diesel sono la BMW X3 xDrive20d da 140 kW/190 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 5,4 – 5,0 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 142 – 132 g/km )*e la BMW X3 xDrive30d da 195 kW/265 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 6,0 – 5,7 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 158 – 149 g/km )*. Poco dopo il lancio seguirà la BMW X3 20i da 135 kW/184 CV (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4 – 7,2 l/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 169 – 165 g/km)** nella versione a trazione integrale o posteriore (non in Europa). Tutti i motori vengono combinati di serie con il cambio Steptronic a otto rapporti ottimizzato.
L’applicazione coerente della tecnologia di sviluppo BMW EfficientDynamics comprende nella nuova BMW X3 propulsori a consumi ottimizzati e ampi interventi di Lightweight Design intelligente. Per esempio, aumentando la quota di componenti in alluminio nei motori e nello chassis, è stato possibile ridurne nuovamente il peso, così che senza gli equipaggiamenti il peso è calato da 50 a 90 chilogrammi rispetto al corrispondente modello precedente. Inoltre, la nuova BMW X3 vanta un coefficiente di resistenza aerodinamica di cx = 0,29, il migliore valore della categoria di appartenenza.guida possono essere proiettate nel campo visivo diretto del guidatore attraverso l’optional Head-Up Display. L’Head-Up Display della nuova BMW X3 offre una qualità dei grafici, un livello di definizione e possibilità di rappresentazione che non raggiunge nessun competitor del segmento di appartenenza.