ŠKODA svelerà la propria concept car elettrica VISION E al prossimo Salone di Shanghai (19-28 aprile), dando così una chiara indicazione dell’evoluzione del proprio linguaggio stilistico. Caratteristiche salienti dell’auto sono l’assenza del montante centrale e le portiere che si aprono in senso contrario alla marcia. All’interno dello spazioso abitacolo, reso più ampio dall’assenza del tunnel centrale, trovano posto quattro sedili singoli, che possono ruotare per favorire l’accesso.

VISION E

“Con ŠKODA VISION E daremo un’anticipazione sulle future ŠKODA elettriche” commenta Bernhard Maier, CEO ŠKODA. “Oltre alle ibride plug-in, entro il 2025 offriremo in vari segmenti ben 5 modelli a trazione puramente elettrica, arrivando così ad avere un quarto della nostra gamma elettrico”.

Luminosità assoluta

Grazie alle ampie superfici vetrate, l’interno di VISION E è particolarmente luminoso. Le linee marcatamente orizzontali enfatizzano lo spazio abitabile in cui trovano collocazione quattro sedili singoli a guscio, con appoggiatesta integrati. Il passo lungo e gli sbalzi ridotti hanno consentito ai progettisti di dare forma a un abitacolo generoso e confortevole.