Hassan Pagano è il nuovo segretario del Partito democratico borgomanerese: succede nel ruolo a Patrizia Gioncada.

Hassan Pagano le dichiarazioni

“Il titolo della mia mozione congressuale è: “Oltre – unire e non dividere”. Significa che il nostro obiettivo principale sarà quello di ricompattare il centrosinistra borgomanerese e far sì che il Pd possa essere il principale interlocutore di tutte le liste civiche e forze politiche che si rivedono nei valori del centrosinistra italiano. Sento, quindi, gravare la responsabilità di portare fuori il nostro partito da un momento molto complicato”.

Il sostegno all’opposizione in comune

“Sosterremo il nostro gruppo consiliare per fare una opposizione responsabile sui problemi reali della nostra città. Desidero, infine, ringraziare tutti gli iscritti del partito e tutti gli amici che hanno deciso di condividere le linee programmatiche della mia mozione congressuale”.

La carriera politica

Nel Pd dal 2010, Pagano ad oggi è stato tesoriere Pd Borgomanero, quindi commissario di garanzia federazione Pd Novara, dunque membro della segreteria provinciale Pd Novara con delega all’immigrazione e ai rapporti con l’area Nord della Provincia di Novara (carica tuttora ricoperta). Dal 2012 al 2017 è stato anche consigliere comunale a Borgomanero, risultando tra l’altro il più votato della lista Partito democratico. Infine nel 2014 si è candidato alle elezioni regionali del Piemonte ottenendo 2604 voti di preferenza.