Il sindaco di Trecate risponde all’ex primo cittadino

Non si placano le polemiche relative ai migranti e all’accolgienza. Il sindaco di Trecate Federico Binatti risponde alle dichiarazione dell’ex primo cittadino del Pd Enrico Ruggerone: i migranti che arrivano in Itallia non possono essere paragonati ai veneti che si trasferivano al Nord.  “Ruggerone ha perso l’ennesima occasione per tacere. Come può anche solo pensare di paragonare i veneti e i meridionali che sono arrivati a Trecate e hanno contribuito in modo sano e virtuoso a costruire la nostra Comunità con i 22 stranieri richiedenti protezione internazionale? Il Partito Democratico ha superato ogni limite del buon senso: è a dir poco assurdo e vergognoso equiparare gli italiani che andavano in altri paesi a lavorare per guadagnarsi la pagnotta e mantenere la famiglia senza creare alcun problema con l’immigrazione che subiamo oggi, gestita solo ed esclusivamente dalle cooperative come “attività imprenditoriale”.  Noi continueremo a lavorare con la massima passione e determinazione per la sicurezza della nostra città”.