Vicenda Jo Squillo. I consiglieri di minoranza del Pd con il segretario provinciale Sergio De Stasio chiedono le dimissioni del sindaco.

Vicenda Jo Squillo, gli sviluppi

Non si è conclusa con la “cacciata” del vicesindaco Giorgio Capoccia la questione Jo Squillo. Come avevamo raccontato ieri, l’accusa rivolta all’amministrazione trecatese è quella di aver pagato il cachet degli ospiti della festa del Riso con risorse che avrebbero dovuto servire a pagare 500 pacchi alimentari per i poveri.

I consiglieri Pd Filippo Sansottera, Sergio De Stasio (segretario provinciale Pd), Marco Uboldi e Pietro Campa hanno ora chiesto  le dimissioni del sindaco Federico Binatti.