Corsa scudetto Igor qualificata per le semifinali e dall’altra parte del tabellone passa anche l’Imoco di Conegliano.

Corsa scudetto Igor qualificata nonostante un grande Bisonte

Igor Gorgonzola Novara e Imoco Volley Conegliano raggiungono la Savino Del Bene Scandicci in semifinale. La Unet E-Work Busto Arsizio, invece, pareggia i conti con la Saugella Team Monza e rimanda il verdetto alla decisiva Gara-3.  La vincente della bella sfiderà le azzurre di Massimo Barbolini. Le novaresi, tornando a Firenze, perdono il primo set al Mandela Forum. Vanno pesantemente sotto all’inizio del secondo e poi costruiscono una rimonta impetuosa fino all’1-3 che le spedisce in semifinale (qui il tabellone).

Adesso si aspetta la nuova sfidante

Le detentrici del tricolore conosceranno la propria avversaria nella tarda serata di mercoledì 28 marzo, al termine della ‘bella’ tra le farfalle e le brianzole. Busto riesce infatti a violare la Candy Arena per 3-1 e a rimettere in equilibrio la serie, potendo ora sfruttare il fattore campo nel match decisivo. Dall’altra parte del tabellone alla Savino Del Bene si opporranno le pantere di Daniele Santarelli, che si impongono per 3-1 al PalaPanini contro la Liu Jo Nordmeccanica Modena e approdano per il sesto anno consecutivo tra le migliori quattro d’Italia.

Le dichiarazioni di fine partita

Così, Massimo Barbolini: “Complimenti ai nostri avversari per averci messo in difficoltà per tutto l’arco del match. E complimenti a noi per essere riusciti a conquistare la vittoria che ci consegna l’accesso alla semifinale. Nel primo set abbiamo commesso qualche errore di troppo”. Paola Egonu, la migliore in campo. “Credo sia stata una bella battaglia. Serviva una vittoria, per chiudere il discorso e anche per garantirci la possibilità di lavorare con maggior tempo a disposizione in vista della semifinale, dopo il primo set ci siamo dette che serviva una reazione e lo abbiamo messo in atto, crescendo durante il match”. Ora la Champion League.

Leggi anche:  Oleggio condanna play out perde in casa contro Piombino

Il tabellino dell’incontro di Firenze

IL BISONTE FIRENZE – IGOR GORGONZOLA NOVARA 1-3 (25-17 23-25 22-25 22-25)
IL BISONTE FIRENZE: Ogbogu 9, Dijkema 2, Santana 26, Alberti 2, Sorokaite 11, Tirozzi 14, Parrocchiale (L), Milos Prokopic 5, Di Iulio 2, Pietrelli, Bonciani. Non entrate: Renucci. All. Caprara.
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Gibbemeyer 11, Skorupa 2, Plak 6, Chirichella 10, Egonu 34, Piccinini 6, Sansonna (L), Vasilantonaki 1, Enright 1, Zannoni, Camera. Non entrate: Bonifacio. All. Barbolini.
ARBITRI: Cappello, Tanasi.
NOTE – Spettatori: 1400, Durata set: 24′, 28′, 25′, 29′ ; Tot: 106′.