Entella Novara finisce con la vittoria in rimonta dei liguri, per gli uomini di Corini altra occasione persa.

Entella Novara si decide a 9’ minuti dalla fine con il gol-vittoria di La Mantia

Poteva essere il match della svolta, per ripartire di slancio e recuperare posizioni di classifica e, invece, per il Novara le cose si complicano. Non poteva finire peggio il 2017 (e il girone di andata) per la squadra di Eugenio Corini che al Comunale di Chiavari si fa recuperare e battere nel finale.

 Dickmann, sempre lui, aveva spezzato il match con la rete del vantaggio

E dire che ala partita si era aperta nel modo migliori per gli ospiti che già al 12’ passavano in vantaggio. I ragazzi di Corini avevano approfittato delle défaillance che l’Entella fa registrare ad ogni avvio di partita. Non a caso, infatti, la squadra di Alfredo Aglietti (ex di turno) è la squadra che ha incassato in questa prima parte di stagione il maggior numero di gol nel primo quarto d’ora. Rete, tra l’altro, che nasce con un assist involontario di Maniero che da 20 metri calcia male, ma serve Dickmann che con un delicato colpo sotto elude l’uscita di Paroni.

 Nella ripresa la rimonta che condanna i novaresi

Il pareggio dei padroni di casa nel momento migliore del Novara. O meglio. In un momento in cui i piemontesi sembravano controllare la partita. E’ il 13’ quando 13’ Belli mette in area dove Crimi vede e serve De Luca che in acrobazia mette fondo al sacco. 1-1. Gli azzurri reagiscono e in diverse occasioni ma è Paroni a salvare i padroni di casa. Che al 36’ piazzano il colpo del Ko. E’ Currarino, appena al posto di De Luca crossa infortunato, che rifornisce in mezzo all’area La Mantia che è il più rapido di tutto ad avventarsi sul pallone e firmare il gol-partita.

Leggi anche:  Coppa Brema Libertas Novara che risultati

Da Cruz entra e si fa espellere in tempo record

Mister Corini si gioca il tutto per tutto e ordina l’ingresso in campo di Da Cruz. L’attaccante neanche il tempo di scendere sul terreno di gioco che commette fallo su Pellizzer sanzionato dal cartellino giallo. Alla sanzione il giocatore del Novara, forse distratto e innervosito dalle voci di mercato, applaude l’arbitro Giua che gli risventola un altro cartellino con la conseguente espulsione. Finisce 2-1 per l’Entella.