Flag football gli Arona 65ers vice campioni d’Italia nella finale a otto disputatasi a Grosseto il 14 e 15 ottobre.

Flag football le partite

Il girone “A” ha previsto come avversari dei bianco arancio i Marines Lazio, Raiders Roma, campioni in carica e Tigers Ortona. Un raggruppamento che se da un lato vedeva come grandi favoriti in Marines, dall’altro vi era una grandissima incertezza su chi avrebbe conquistato il posto disponibile per l’accesso alle semifinali.

La finale

Ancora una finalissima per i 65ers, ed ancora una romana. I Marines vincendo la semifinale coi Cleavers Reggio Emilia hanno di fatto riproposto la storica finale del 2015. IN quell’occasione gli aronesi si aggiudicarono il titolo.
Partiti in svantaggio i 65ers hanno subito reagito capovolgendo il risultato ma poi il perfetto sistema di gioco dei Marines li ha portati a trionfare 31 a 20.

Il commento del coach

Riccardo Robecchi: “I miei ragazzi hanno fatto un’ impresa. Podio per tre anni di fila e terza qualificazione alla coppa campioni. Dopo il titolo 2015 hanno dimostrato che nulla succede per caso: vedere dopo la partita la delusione nei loro occhi mi fa capire quanta voglia di successo ci sia in loro. Io non sono per nulla deluso anzi sono entusiasta di un gruppo fantastico”.