Il racconto dell’impresa della ragazza aronese

“Questo era il mio sogno”. Emozionata, incredula, stanca, felice: un insieme di emozioni unico per l’aronese Luisa Fumagalli che no, non è una donna come tutte. Lei è “di ferro”: lei è una “iron-woman”. Qualche giorno fa, infatti, è partita da Malpensa con un volo diretto alle Hawaii ma non è andata in vacanza. Sabato 14 ottobre Luisa ha fatto 3.86 chilometri di nuoto, 180 chilometri in bicicletta e 42 chilometri di corsa: roba che solo a leggerla si inizia a sudare.

L’intervista completa sul numero del Giornale di Arona in edicola