Mamy Oleggio dopo due sconfitte serve reagire domenica in casa del Montecatini Terme. E’ stata una settimana impegnativa per gli squali, dopo le due sfide casalinghe contro Milano e Sangiorgese. Domani alle 18 una partita da non sbagliare.

Mamy Oleggio un’insidiosa trasferta in terra toscana

Domenica alle 18, l’Oleggio Magic Basket è ospite al PalaTerme, ad attenderla ci sarà il Montecatini. Una delle squadre di alta classifica che per ora ha perso solo due partite contro Pavia e contro Milano proprio nel turno infrasettimanale di mercoledì. Non sarà una partita semplice, ma per gli uomini di coach Passera i due punti sono una necessità. Ma se contro l’Urania i biancorossi sono stati nel match e si sono giocate le proprie carte, contro la Sangiorgese, invece, si sono arresi troppo presto.

Il giovane Marco Calzavara chiama la squadra a reagire

“Sappiamo benissimo che sarà una partita difficile”, spiega l’ala piccola di appena 20 anni. “Infatti, avremo davanti una squadra forte, con tanti giocatori di esperienza primo fra tutti Meini. Allo stesso tempo sappiamo anche che ciascuno di noi ha tanta voglia di riscattarsi dopo una settimana non brillante: ci dobbiamo. Anzi, ci vogliamo provare». La squadra di Campanella staziona nelle zone nobili della classifica, con 10 punti all’attivo. Alle spalle di corazzate come, tra le altre, di Omegna Fiorentinae e Piombino.

Leggi anche:  Controlli caccia Oleggio: un denunciato e arma sequestrata

Le ultime due sconfitte che servano da lezione per tutti

“Dare il 110% fino alla fine, giocare con intensità tutti i 40 minuti, sono questi gli aspetti principali su cui dobbiamo migliorare”. Così, Calzavara ricorda alla squadra come le ultime due partite debbano servire un po’ da lezione. “Dobbiamo capire che ogni partita per noi deve essere giocata fino alla “morte”, per non sprecare nessuna occasione». L’appuntamento, dunque, è per domani pomeriggio, domenica 5, quando alle 18 l’Oleggio Magic Basket sarà chiamato ad una vera e propria prova di orgoglio e carattere.