Novara Empoli manca un’ora al fischio di inizio: ecco le formazioni ufficiali.

Novara Empoli un’ora al fischio di inizio del delicato match

I due tecnici hanno fatto le loro scelte. Ecco le formazioni che scenderanno  in campo fra poco al “Piola”. Per il Novara:Elia Benedettini in porta;  Magnus Troest,  Andrea Mantovani, Federico Casarini,  Francesco Di Mariano, Alessio Da Cruz, Andrea Orlandi,  Marco Moscati, Lorenzo Dickmann,  Riccardo Maniero e
Petar Golubovic.

La risposta di mister Vincenzo Vivarini

Dall’atra parte il tecnico dei toscani, schiera:Ivan Provedel;  Lorenco Simic, Frederic Veseli, Rade Krunic, Alfredo Donnarumma, Ismael Bennacer, Francesco Caputo, Sebastiano Luperto, Michele Castagnetti, Simone Romagnoli, Giovanni Di Lorenzo.

Le curiosità dell’incontro

Il Novara arriva al Piola con il record negativo di 3 sconfitte interne consecutive, contro Salernitana (2-3), Pro Vercelli (0-1) e Bari (1-2). L’ultimo risultato positivo azzurro è datato 8 ottobre, 2-1 sul Frosinone. Oggi, secondo le statistiche, difficile che l’incontro finisca con un nulla di fatto. Pertanto, mai dire 0-0 tra Novara ed Empoli. Perché il Novara e l’ Empoli sono due delle 6 squadre cadette 2017/18 che dopo 16 turni non hanno mai pareggiato per 0-0, come Bari, Perugia, Foggia e Parma.

Leggi anche:  Novara vince 3-1 colpo a Venezia degli uomini di Corini

Gli azzurri devono contenere un attacco record

Tra le difficoltà di giornata, la facilità con cui l’Empoli arriva al gol ed è quinti in classifica. Infatti, la squadra toscana detiene la palma di attacco record della B. Sono 34 le reti segnate dagli uomini di Vincenzo Vivarini in 16 giornate (oltre 2 in media a partita), con il tandem Caputo-Donnarumma che ne ha siglate 21, coppia d’attacco più prolifica del torneo. L’Empoli da 6 gare sempre in gol. Problemi, però di equilibrio, perché ha subito gol: le reti toscane nel periodo sono state 14, con ultimo digiuno lo 0-1 di Venezia del 21 ottobre. Peggio va in difesa, dove gli azzurri toscani incassano gol da 12 turni consecutivi, con 21 reti al passivo ed ultima gara a porta inviolata il 3-0 casalingo sull’Ascoli del 16 settembre scorso.