Oleggio vince a Moncalieri, dopo la sconfitta in Gara 1, e riapre la corsa salvezza nella bella di mercoledì, lì si deciderà tutta la stagione.

Oleggio vince a Moncalieri e riapre la serie salvezza: a Castelletto si gioca tutto

Il primo quarto è choc per l’Oleggio che scende in campo ma con la testa ancora negli spogliatoi. E la Pms ne approfitta per prendere il largo e arrivare a mettere anche 13 punti dalla formazione novarese. Agli squali non riesce nulla: in attacco la palla scivola; in difesa si dormono sonni tranquilli. I gialloblù di casa sono più reattivi e sono primi su ogni rimbalzo e la frazione si chiude inevitabilmente sul 20-13.

Oleggio tenta di rientrare in partita nel secondo quarto

Il secondo quarto inizia con un piglio decisamente diverso per l’Oleggio. Inizia a macinare gioco, riesce a trovare il pareggio, subito poi però spezzato da una tripla di Merletto. Ora si viaggia punto a punto, ma De Cos allunga con un’altra bomba (28-24). Ma nulla da fare, mentre la Mamy sta offrendo il massimo sforzo, la Pms a colpi di tre scatta in avanti e e chiude la seconda frazione 31-24-.

Dopo l’intervallo inizia un’altra partita

Dopo l’intervallo lungo la Mamy entra in campo con un altro atteggiamento. Subito 4 punti e testa dentro il match. Riduce lo svantaggio e si porta sul 35-35. Il PalaEnaudi di Moncalieri è una bolgia. Spatti da tre trova il primo vantaggio Mamy, 37-38, ma è Merletto con un’altra tripla a spingere sul 40-38. Ma anche questa frazione si chiude con il vantaggi interno: 48-44

Leggi anche:  Oleggio resta in B vinta la battaglia con Moncalieri

Inizia l’ultima frazione vietata ai deboli di cuore

Tutta la stagione negli ultimi 10 minuti. Gallazzi apre con un tiro da 3 e porta gli squali a -1. 48-47. E si ripete sotto canestro e spinge Oleggio a +2. Ma nulla, i centimetri di Bertocchi fanno la differenza e la Pms rimette la testa avanti 53-49 a 7’ dalla fine. E poi De Cos che allunga ancora: 55-49. Oleggio resiste, combatte. Non demorde e rientra nuovamente: 57-55. Sulla lunetta c’è Shaq: ne sbaglia due su due. Niente aggancio. Che lo firma Colombo nell’azione successiva: 57-57. Lo stesso Colombo prende fallo nell’area pitturata, Gallazzi ha tra le mani la palla del sorpasso: la sbaglia. Ma c’è ancora il numero 15 biancorosso a risolvere: 57-59. Time out. Manca un minuto e 23 secondi. A 38’ secondi dalla fine Spatti mette dentro il 57-61. Manca un possesso. Canestro della Pms.  Ma non basta, vince Oleggio 59-61. Chi resterà in Serie B lo si saprà mercoledì sera.