Torna Donne al centro a Borgomanero sabato 9 marzo.

Donne al centro a Borgomanero sabato 9 marzo

«Non è un semplice evento, quello di sabato 9 marzo, bensì la continuazione di un progetto, iniziato lo scorso novembre con la posa di una installazione alla Villa Marazza e che continuerà con l’impegno di tutte le Associazioni a favore delle donne». Annalisa Beccaria, assessore alle pari opportunità del Comune di Borgomanero ha esordito con queste parole, alla conferenza stampa di presentazione della manifestazione di sabato 9 marzo. Non a caso si chiama «Donne al Centro». A ribadire l’importanza della giornata, anche Fiorella Mattioli Carcano, presidentessa del Soroptimist Club Alto Novarese «Ricordare è esistere. Infatti la nostra camminata partirà dalla strada dedicata (a nord della Città) all’ostetrica Maria Adele Aina».
Una giornata che è una continuazione di un progetto, di un lavoro portato avanti con Associazioni Nazionali e Locali che effettivamente pone al centro realtà di vita vissuta. La giornata partirà alle 10, sino alle 12, all’Aula Magna dell’ospedale di Borgomanero. Dove a cura dell’associazione Mimosa, si terrà la conferenza «Sessualità nella terapia oncologica». Alle 15 da via Aina patirà la «Camminata per la vita» lungo le vie del centro cittadino che terminerà poi in via Carlo Alberto Molli, al centro «Spazio Donna» dove sarà posata a cura dell’amministrazione Comunale «Una targa per la vita». Stop Solitudine in collaborazione con il professore Mario Antonetti si occuperà di realizzare «l’Albero della Vita». La città stessa vedrà nelle vetrine dei negozi l’esposizione di foto dedicate all’altra metà del cielo »Sorrisi in Rosa». A Palazzo Tornielli il foto club «L’Immagine» darà vita alla mostra «Il fragile confine tra pazzia e genialità di Alda Merini», mentre i ragazzi della Media Gobetti esporranno «la sedia rossa». Un gazebo in via Aina e piazza Martiri, in collaborazione con la Lilt sezione di Novara denominato «Fiocco Rosa». L’Enaip, per tutti i mercoledì di marzo, organizza «Laboratorio estetico aperto» dalle 10 alle 13.
Le associazioni, scuole, club service coinvolti nella manifestazione sono «La Mimosa» Amici del Day Hospital Oncologico, Humanitas, Stop Solitudine, LILT, Pro Loco Borgomanero, Istituto Comprensivo Borgomanero 1 Scuole Medie «Gobetti», Kiwanis Club, Soroptimist Alto Novarese, Confartigianato, Enaip Piemonte e Foto Club L’Immagine.