Chiuso il lungo Ottobre Rosa Lilt a Trecate.

L’Ottobre Rosa

Si sono sfatati tanti falsi miti sui tumori e sui metodi per sconfiggerli e prevenirli nell’incontro che si è tenuto al Teatro comunale di Trecate nel pomeriggio del 29 novembre organizzato da Comune e Lilt Novara Onlus. “Cancro al seno… verso la guarigione” il titolo dell’evento che ha visto gli interventi della presidente di Lilt Novara Onlus, dottoressa Giuseppina Gambaro, del direttore della Struttura complessa di Oncologia dell’Azienda ospedaliero Universitaria Maggiore della Carità di Novara, professoressa Alessandra Gennari, e della dottoressa Chiara Saggia che opera nel team della Breast Unit all’interno dello stesso reparto.

Un evento molto partecipato che, come spiega la dottoressa Gambaro, «ha messo in luce l’alto livello raggiunto oggi per la cura del cancro al seno, tanto che la patologia è guaribile fino al 90% dei casi grazie a nuovi trattamenti farmacologici e terapie altamente personalizzate sulle singole pazienti, come ha ben sottolineato e magistralmente illustrato la professoressa Gennari». Inoltre con lo screening è possibile rilevare il tumore in fase molto precoce: questo permette di eliminarlo e guarirlo più facilmente. È stata anche ribadita proprio la necessità di sottoporsi annualmente alla mammografia e all’ecografia a partire dai 40 anni.

«Non basta mai ripetere quanto sia importante tenere sotto controllo il peso, fare attività fisica, avere una dieta ricca di verdura e frutta di stagione, bere molta acqua, evitare gli alcolici e non fumare, per limitare al massimo le probabilità di ammalarsi», ha sottolineato la dottoressa Saggia. Importante, inoltre, segnalare il lavoro di rete attivo nel territorio che vede Lilt Novara Onlus inserita tra i protagonisti della Rete della Prevenzione insieme alle Istituzioni Sanitarie, ai Comuni, all’Ordine dei Medici e ai Farmacisti.
È emerso l’importante ruolo nella ricerca della professoressa Gennari che la vede attualmente coordinatrice di un importante studio europeo con la collaborazione di numerose università europee oltre all’attività di ricerca svolta a livello nazionale.

Leggi anche:  Nuovo capogruppo per le Penne nere aronesi

All’evento hanno partecipato il Vicesindaco di Trecate Rossano Canetta, l’assessore alle Pari Opportunità Caterina Simeone, le consigliere Michela Cigolini e Patrizia Coraia e il Sindaco di Sozzago Carla Zucco.  «Una serata in cui abbiamo potuto imparare quanto la ricerca e la pratica medica stanno evolvendo per poter sconfiggere sempre di più queste patologie, che, nella percezione comune, sono ancora viste come quasi imbattibili – ha concluso Canetta – È sempre molto importante organizzare incontri come questi per divulgare messaggi positivi».