Città della Salute Novara: al via il nuovo piano regionale di edilizia sanitaria. Per i nuovi ospedali piemontesi la spesa sarà di 1.5 milioni.

Città della salute

La realizzazione dei nuovi ospedali previsti dal piano di edilizia sanitaria in Piemonte porterà a un miglioramento significativo della qualità e a una diminuzione considerevole dell’età media delle strutture del servizio sanitario regionale.

Lo ha sottolineato ieri pomeriggio l’assessore regionale alla Sanità in occasione dell’approvazione in Consiglio regionale del nuovo piano di edilizia sanitaria presentato dalla Giunta.

Il piano di edilizia sanitaria comporta un investimento complessivo che sfiora gli 1,5 miliardi di euro per la realizzazione dei nuovi ospedali.

Si tratta, come ha precisato l’assessore alla Sanità, di opere concretamente realizzabili. Per le quali le procedure necessarie sono già partite o i lavori sono quindi già in corso.

Per la Città della Salute di Novara (711 posti letto) saranno infine spesi 320 milioni di euro per gli edifici e 33 per tecnologie e arredi. Il contributo del privato è di 219 milioni di euro, 134 milioni sono quindi a carico di Regione e Stato.

Leggi anche:  Velocità elevata: raffica di multe con gli autovelox