Esalazioni da stufa a legna: 54enne in camera iperbarica a Fara Novara. Il quadro clinico è in miglioramento.

Esalazioni da stufa

Nel pomeriggio di lunedì 7 gennaio 2019 è stato effettuato un trattamento di ossigeno terapia in regime di emergenza presso Habilita Casa di Cura I Cedri di Fara Novarese per la Sig. ra P. R., nata l’ 11/01/1964 e residente a Valpelline Frazione Semon.

La paziente è stata vittima di intossicazione incidentale da CO in ambiente domestico.
La donna si è recata presso l’Ospedale di Aosta dove è giunta dopo aver accusato sensazione di malessere e di svenimento. Ha quindi riferito di essere stata esposta alle esalazioni di una stufa in legna all’interno della propria abitazione. Le è stata diagnosticata un’intossicazione da CO ed è quindi stata posta l’indicazione di un trattamento di ossigeno terapia in camera iperbarica.

Il ricovero a Fara Novarese

La paziente, come da convenzione, è rimasta degente presso il reparto di Medicina della Casa di Cura I Cedri di Fara Novarese per essere sottoposta ad un nuovo trattamento di ossigeno terapia di consolidamento. Il quadro clinico risulta in miglioramento.

Leggi anche:  Nuovo capogruppo per le Penne nere aronesi

A novembre un caso analogo per un ragazzo sempre trattato Ai Cedri. LEGGI QUI.