Famiglia sfrattata a Torino, Mamre si apre all’accoglienza. E’ già pronto un alloggio per loro a Borgomanero.

Famiglia sfrattata trova aiuto a Borgomanero

Mamre è pronta ad aiutare la coppia di Torino che, dopo aver perso il lavoro, è stata sfrattata. Il marito, come ha raccontato il Corriere della Sera, è costretto a vivere per strada sulla sua auto, e la moglie e i loro tre figli (di quattro e due anni e di cinque mesi) sono stati accolti in un istituto religioso della zona.

La onlus presieduta da Mario Metti ha messo a loro disposizione un appartamento, situato nei dintorni di Borgomanero, «adeguato alle esigenze di questa famiglia, naturalmente – evidenzia lo stesso Metti – se è disposta a trasferirsi nella nostra zona. L’alloggio è libero ed è pronto per essere utilizzato». L’uomo era impiegato come corriere e magazziniere, e la donna faceva le pulizie. «Perché – aggiunge – abbiamo formulato questa offerta? Non perché siamo persone buone, ma più semplicemente perché è una cosa giusta».

Leggi anche:  Nuovo giardino e nuova sala d'attesa in ospedale

(foto tratta dal Corriere della Sera)