E’ tutto pronto per la giornata di studi prevista per sabato 27 gennaio a villa Marazza.

Al via domani, sabato 27 gennaio, la giornata di studi

“Borghi nuovi, castelli e chiese nel Piemonte medievale”. La giornata di studi sarà l’occasione per la presentazione dell’omonimo volume, che vuole essere una raccolta di studi in onore di Angelo Marzi, è curato da Simone Caldano e Aldo Settia, e inizierà alle 16 nel salone d’onore della biblioteca. L’appuntamento è rivolto quindi ai molti cultori della storia locale della città e del territorio.

Ecco chi interverrà

Alla giornata di studi parteciperanno Francesca Garanzini, della soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio, che relazionerà su «Recenti indagini archelogiche nel centro storico di Borgomanero». Dopo di lei Angelo Marzi parlerà delle «geometrie di Borgomanero, fondata nel Duecento dai Novaresi». Giorgio Ingaramo parlerà poi delle «mura tardomedievali del borgo franco». Andrea Bertani fornirà invece «alcuni esempi di caseforti cusiane». Andrea Del Duca, direttore dell’ecomuseo del Lago D’Orta, parlerà della storiografia dell’archeologia cusiana. In conclusione, Fabio Valeggia, responsabile del progetto di archivio e raccolta immagini storiche e antiche, darà alcune «immagini dal Borgo».

Leggi anche:  Stasera le note di Riccardo Pampararo in villa Marazza

Da chi è organizzata la giornata di studi

Il convegno è organizzato dalla fondazione Marazza, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Borgomanero, il gruppo archeologico storico artistico di Borgomanero, Piemonte medievale – paesaggi arte e storia e l’archivio iconografico multimediale del Lago D’Orta, Medio Novarese e Vergante «Accendiamo la Memoria». Il volume sarà infatti presentato dagli stessi autori, che saranno anche disponibili a rispondere alle domande del pubblico.