Il nuovo logo del contratto di lago per il Cusio è disegnato da Ugo Nespolo.

Ugo Nespolo ha disegnato il logo nuovo del Contratto di Lago

“Si è svolta lo scorso giovedì 14, proprio il giorno di San Valentino, la prima riunione della cabina di regia del Contratto di lago per il Cusio con la presenza della regione Piemonte, delle due Province e dei quattro sindaci che compongono questo organo esecutivo; in tale consesso Ecomuseo agisce come segretariato generale. Oltre all’approvazione dell’adesione di 6 nuovi soggetti, si è stabilita la composizione della Segreteria Tecnica, e si sono elencate  le principali criticità del territorio, da cui partirà il piano d’azione generale, composto da tutte le attività dei singoli soggetti.  Dulcis in fundo è stato approvato anche il logo del Contratto di lago per il Cusio, che sarà il disegno donato nel 2015 da Ugo Nespolo ad Ecomuseo”.

Il Contratto di lago verso Roma

“A seguito poi dell’introduzione all’art. 68Bis della legge nazionale, del ruolo dei contratti di lago e di fiume, il ministero dell’ambiente ha chiesto ad ogni regione  la presentazione di un paio di casi di studio per un confronto a livello nazionale, e su proposta della regione, il contratto  del Cusio verrà probabilmente portato a Roma. Tale interesse nasce per varie ragioni, tra cui l’abbinamento del contratto di lago a quello di contratto di fiume per il torrente Strona. Il prossimo impegno è già fissato a Torino per il giorno 27 febbraio per una prima riunione con i tecnici della VAS (Valutazione Strategica Ambientale), mentre  la prossima riunione della cabina di regia  il 19 marzo”.