Emergenza neve a Borgomanero: le previsioni danno accumuli di 40 centimetri per le prossime ore.

Emergenza neve il piano della città di Borgomanero

In vista del peggioramento delle condizioni atmosferiche e delle probabili abbondanti precipitazioni nevose che, nelle notte tra giovedì 31 gennaio – venerdì 1 febbraio, potrebbero interessare il territorio cittadino, l’Amministrazione Comunale, così come è previsto dal piano neve, si è messa al lavoro per attuare una serie di misure che permetteranno di intervenire per ridurre al minimo i disagi.

L’Amministrazione Comunale ha già allertato le ditte convenzionate ad attivarsi, oltre allo spargimento di sale sulle strade e marciapiedi, a rimuovere dalle arterie di collegamento la neve. Resterà comunque alta l’attenzione, e si proseguirà con operazioni mirate soprattutto al fine di scongiurare la formazione di ghiaccio sulle arterie cittadine, in considerazione delle previsioni meteorologiche che annunciano abbassamento di temperature

In caso di abbondanti nevicate nella giornata di venerdì 1 febbraio, il mercato sarà sospeso nel centro storico e concentrato in viale don Minzoni.  La ztl nel centro storico sarà revocata per rendere agevole la viabilità, mentre rimarrà chiuso il parcheggio al Foro Boario di viale Libertà.

Leggi anche:  Prostituzione facevano arrivare ragazze dalla Nigeria sui gommoni

Si invitano i cittadini:

  • a consultare il piano neve e il vademecum pubblicati sul sito internet del Comune (comune.borgomanero.no.it);
  • adottare comportamenti di massima prudenza, limitando anche l’uso delle auto solo se strettamente necessario.

L’appello del sindaco Sergio Bossi:

L’Amministrazione cittadina – sottolinea il primo cittadino Sergio Bossi – è al lavoro per ridurre eventuali disagi che potrebbero emergere da tale situazione; per questo chiedo ai borgomaneresi la massima attenzione e collaborazione, soprattutto nella pulizia dei marciapiedi come prescritto dall’ordinanza,  per evitare difficoltà in una giornata in cui potrebbero esserci disagi”.