L’aronese Giancarlo Blangiardo, 70 anni, nato ad Arona e residente a Meina, sarà il nuovo presidente Istat.

L’aronese Giancarlo Blangiardo presidente Istat

Le commissioni Affari costituzionali della Camera e del Senato hanno dato il via libera alla nomina di Giancarlo Blangiardo quale presidente Istat. Questa però sarà effettiva solo con la promulgazione del decreto del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che dovrebbe arrivare a breve.

Chi è Blangiardo

70 anni, nato ad Arona, ha vissuto lungamente in città per poi trasferirsi a Meina.
Sposato con due figlie, insegna Demografia all’Università Bicocca di Milano, oltre a essere il responsabile e il curatore del Rapporto sull’immigrazione della Fondazione per le iniziative e gli studi sulla multietnicità (Ismu).

Il suo nome circolava già da luglio ma le sue posizioni contro lo ius soli e a favore della stretta sull’immigrazione sembravano averlo allontanato dall’incarico.