Legionella un caso è stato segnalato anche in una casa vacanze di Stresa che è stata subito chiusa.

Legionella un caso sul Lago Maggiore

Diverse località piemontesi stanno facendo i conti con batteri che portano a malattie potenzialmente pericolose. E’ di qualche giorno fa la notizia di un caso di Legionella a Stresa. Le tracce del batterio sono state rinvenute in una casa vacanze con quattro appartamenti. Immediatamente questi ultimi sono stati chiusi e sono in corso verifiche sulle tubazioni.

Che cos’è la legionella

La legionellosi o Malattia del legionario è una malattia infettiva che colpisce l’apparato respiratorio, causata principalmente dal batterio Legionella pneumophila. Le legionelle, che esistono comunque in una cinquantina di specie batteriche diverse, si annidano nell’acqua e sono trasmesse attraverso l’acqua nebulizzata, per inalazione.

In caso di contagio, il periodo di incubazione va da 2 a 10 giorni e i sintomi, respiratori e polmonari, possono manifestarsi in due forme. Una più lieve, una febbre di 3 o 4 giorni, e una più grave (soprattutto negli anziani, nei malati cronici e nei pazienti immunodepressi) che sfocia in polmonite e richiede il trattamento endovenoso con antibiotici. In ogni caso, anche nel caso di focolai epidemici, la malattia umana rimane rara, con tassi di contagio inferiori al 5%.