Nave Aquarius: l’assessore ai diritti del comune di Torino Marco Giusta commenta così la polemica nata attorno all’approdo dei migranti.

Nave Aquarius: l’intervento dell’assessore torinese

“Ci piace sempre immaginare come sarebbe Torino con il mare. Stasera sarebbe ancora più bello. Perché se c’è il mare c’è un porto, e sono convinto che stasera sarebbe aperto.
Il porto sarebbe aperto anche perché il consiglio comunale, ad ampia maggioranza, ha votato la Carta di Palermo, che potete leggere qui.

Scriveva così sulla sua pagina facebook ieri sera l’assessore Marco Giusta in merito all’accoglienza dei migranti a bordo dell’Aquarius.

“La politica dell’immigrazione è da rivedere”

“Perché sì, la politica dell’immigrazione è da rivedere, tutta. Ed è vero che è un business per alcuni, non tutti, e che dovremmo avere più corridoi umanitari. Ed è vero che queste nuove partenze sono probabilmente la misura del nuovo governo per arrivare ad un accordo diverso ma no, tutto questo non si può fare sulla pelle delle persone”.

Leggi anche:  Cristiano Ronaldo: l'abbraccio dei tifosi a Torino | FOTO

 

Il giornalista Daniele Biella è stato a bordo dell’Aquarius: qui il suo racconto.