Novarese penalizzato: “Sono i numeri a dirlo, negli elenchi di stanziamento delle risorse”.

Novarese penalizzato: la protesta

Il Consigliere Regionale novarese, Luca Bona, è sul piede di guerra. L’Alto Piemonte è quasi completamente ignorato da Palazzo Lascaris: “Sono i numeri a dirlo, negli elenchi di stanziamento delle risorse con mutuo regionale e le risorse CIPE per il dissesto idrogeologico e viabilità la regione Piemonte, per i cittadini della provincia di Novara, stanzia poco più di 20€ pro capite, meno della metà degli altri territori come ad esempio i 51€ di Alessandria e Asti. Se parliamo di stanziamenti per la viabilità, il dato risulta addirittura peggiore”.

Una situazione gravissima quella denunciata dall’esponente del Lago Maggiore, ma c’è di più. Dai dati emerge infatti come i finanziamenti alle piste ciclo-pedonali per Novara e il Verbano Cusio Ossola siano pari a zero, così come gli investimenti su “cultura e turismo” destinati al terrirorio dei laghi, che in termini turistici è il secondo bacino del Piemonte.

“La totale mancanza di attenzione da parte del governo di Chiamparino penalizza pesantemente gli amministratori nella gestione del nostro territorio, qualsiasi parte politica rappresentino. Occorre costruire in tempi brevi un’alternativa per l’Alto Piemonte, invertendo la tendenza ormai consolidata del Torino-centrismo”. Conclude Bona.