Nuove nomine per i vertici delle due società partecipate del Comune di Novara.

Le nuove nomine

Con decreto firmato nella mattinata di mercoledì 1° agosto, il sindaco Alessandro Canelli ha nominato Riccardo Lanzo nuovo Presidente di Assa Novara spa e Gaetanino D’Aurea Amministratore unico di Sun Novara spa.

<<Le candidature pervenute – spiega il sindaco Alessandro Canelli – sono state complessivamente sette per Assa Novara spa e cinque per Sun Novara spa. Ho avuto colloqui con tutti i candidati e valutato i loro curricula, che sono tuttora disponibili per eventuale consultazione. Da parte mia auspico che il lavoro che ci aspetta sia costantemente condiviso per il raggiungimento degli obiettivi comuni, proprio com’è finora avvenuto con l’ex-Presidente di Assa Novara spa e con l’Amministratore unico di Sun Novara spa, ai quali va il ringraziamento da parte dell’Amministrazione>>.

Il presidente Assa

Lanzo succede al consigliere regionale di Fratelli d’Italia Giuseppe Antonio Policaro: classe 1982, di professione avvocato con studio in città e specializzato in Diritto commerciale e penale dell’economia, ha già maturato precedenti esperienze nel settore dell’igiene ambientale e dei servizi: nel 2007 (anno in cui Novara, con un risultato del 68 %, si era rivelata il capoluogo di provincia con la più alta percentuale di raccolta differenziata sul territorio nazionale) era stato infatti nominato vicepresidente di Assa spa e, sempre nello stesso anno, era stato presidente di Sin spa (società divenuta Acqua Novara Vco).

Leggi anche:  I pezzi di una bici diventano un presepe insolito a Fontaneto d'Agogna

Il presidente Sun

D’Aurea, 43 anni, succede invece al deputato Marzio Liuni. Laureato in Ingegneria elettronica, è attualmente docente di Elettronica, Telecomunicazioni, Robotica e Automazione industriale in una Scuola secondaria di secondo grado, oltre che consulente tecnico nell’ambito della progettazione civile, industriale e ambientale. In passato ha ricoperto la carica di consigliere dell’Ente di gestione dei Parchi del Lago Maggiore (2005), di capogruppo e coordinatore della Commissione cultura del Consiglio di Quartiere Sacro Cuore (2006) e, dal 2009 al 2013, di componente del Cda della Fondazione “Novara Sviluppo”.