RC Auto: brutta notizia per i novaresi. Il 3,79% di loro pagherà di più nel 2019 secondo un’indagine di Facile.it

Rc Auto

Il nuovo anno si apre con una brutta notizia per oltre 95.000 piemontesi; tanti sono gli automobilisti residenti nella Regione che, secondo l’analisi fatta da Facile.it, avendo denunciato alle assicurazioni un sinistro con colpa avvenuto nel 2018, vedranno peggiorare la propria classe di merito e, insieme ad essa, aumentare il costo dell’RC auto.

In termini percentuali si tratta del 4,01% del campione analizzato (oltre 33.000 preventivi di rinnovo RC Auto formulati da automobilisti del Piemonte e raccolti tramite le pagine di Facile.it). Il valore risulta superiore rispetto alla media nazionale (3,83%) ma, almeno questa è una buona notizia, in calo rispetto all’anno precedente (quando era pari a 4,57%).

I territori

Guardando i dati a livello territoriale, la provincia di Torino (4,25%) e quella di Cuneo (4,24%) sono le due in cui, percentualmente, si è registrato il maggior ricorso alle assicurazioni per denunciare sinistri con colpa. Vercelli (2,54%) e Alessandria (3,24%) di contro, quelle con i valori più bassi.

Leggi anche:  Comuni Mab: un premio per i Comuni della Riserva

L’andamento delle tariffe RC auto del Piemonte nel corso dell’anno è disponibile QUI.