Sant’Antonio Abate: a Trecate la benedizione di animali e mezzi agricoli.

Sant’Antonio Abate

Domenica 20 gennaio, come da tradizione per Sant’Antonio Abate, si svolgerà la benedizione degli animali e dei mezzi agricoli in Largo Travaini (piazzale della Chiesa). “Onorato come patrono dei macellai, dei contadini e degli allevatori e come protettore degli animali domestici fin dal medioevo, la fede nella sua intercessione è così radicata che nei secoli i riti associati alla sua figura come le benedizioni degli animali e i falò sono sempre stati sentiti dalla gente” spiega il comune di Trecate, aggiungendo “all’Amministrazione comunale stanno a cuore le tradizioni della propria città – ha dichiarato il Sindaco Federico Binatti – è di fondamentale importanza mantenere vive le manifestazioni e le usanze tramandate nei secoli dai nostri avi perché non vadano perdute e costituiscano un patrimonio storico/etnografico per il futuro”.

Il programma della giornata

Alle 9.30 il ritrovo sul piazzale per assisterre alla Messa nella chiesa parrocchiale, che inizierà alle 10, come spiegato dal consigliere incaricato all’Agricoltura Patrizia Dattrino, alle 11 benedizione degli animali e dei mezzi agricoli a cui seguirà la distribuzione di un assaggio gratuito di paniscia, a cura della Trattoria “Il Circolino” di Trecate. Una giornata importante per cui Dattrino ha voluto ringraziare “tutti coloro che si stanno prodigando con tanto impegno per la realizzazione di questa manifestazione, un’ulteriore occasione per unire i nostri concittadini ricordando le nostre tradizioni culturali e religiose”.