Sauna ferroviaria: 42 gradi sul treno dei pendolari. Ancora disagi per chi viaggia con Trenitalia, ennesimo disservizio.

Sauna ferroviaria: 42 gradi sul treno dei pendolari

Il calvario dei pendolari non ha mai fine… adesso ci sono anche le “carrozze-sauna”. Lo segnala il Comitato dei Pendolari Vercelli-Novara-Milano.

La nota dei pendolari inizia da una promessa di Trenitalia: “È di questi giorni la presentazione dei nuovi treni Pop che, verosimilmente, non saranno disponibili prima del 2020. Sia noi del Coordinamento che il Comitato della Novara-Biella apprezziamo gli sforzi che la Regione sta facendo per migliorare la nostra quotidianità ma, da qui all’entrata in servizio dei nuovi treni, dovremo fare i conti con il materiale che attualmente viene offerto da Trenitalia. E, ancora una volta, siamo costretti a denunciare le inaccettabili condizioni di viaggio alle quali siamo costretti.

QUI IL RACCONTO DELLE CARROZZE TORRIDE “SU CUI NON SI RESPIRA”.