Solcio Guerra delle campane, il cui suono è stato posticipato di mezzora.

Solcio Guerra delle campane

Se in Sicilia nel Medioevo si combatterono le guerre dei Vespri, nella Solcio dei giorni nostri si rischia di combattere la «guerra dell’Ave Maria». Dopo le polemiche del settembre 2017 infatti, gli abitanti della frazione di Lesa tornano ancora una volta a parlare degli orari ai quali suona la campana della chiesa parrocchiale. L’anno scorso era stato lo spostamento del suono della prima campana dalle 7 di mattina alle 8 a scatenare il risentimento degli abitanti. Questa volta è bastato un cambio di mezzora per provocare le prime reazioni.
Nei giorni scorsi un misterioso «cittadino lesiano» ha inviato una lettera alla redazione del Giornale di Arona che descrive ironicamente quanto è successo nell’ultimo periodo.

Il servizio completo, con i motivi della protesta, sul Giornale di Arona attualmente in edicola.