Stemma ufficiale per Divignano: il nuovo simbolo della comunità è stato realizzato da Luigi Pianta.

Stemma ufficiale per Divignano: presentato il nuovo simbolo

Divignano adesso ha il suo stemma. Il sindaco Gianluca Bacchetta ha incontrato a Novara il prefetto Rita Piermatti per rendere formale la cosa: “Adesso abbiamo anche noi il gonfalone – dice – dopo un lungo percorso. Appena eletti, ci siamo accorti che nessun nostro simbolo veniva riconosciuto dal presidente della Repubblica. Nessun sindaco prima di noi aveva chiesto all’Araldica e allo Stato un consulto. E’ assurdo, Divignano non è inferiore a nessun altro Comune”.

L’autore del disegno è Luigi Pianta

Il disegno è stato realizzato da Luigi Pianta, residente a Novara e padre dell’assessore Filippo: “Dopo una ricerca durata un anno, gli abbiamo affidato volentieri il lavoro, a costo zero per la collettività, è stato gentilissimo. Il simbolo è tripartito con il simbolo dei Visconti Borromeo e il cervo. Perché questa famiglia nobiliare usava il nostro castello come tenuta di caccia”.

Leggi anche:  I-React, la app tutta torinese per fronteggiare le emergenze ambientali

Un’opera realizzata a mano libera

L’autore del disegno è molto soddisfatto del risultato, così come i rappresentanti dell’Amministrazione. “Ho solo cercato di interpretare ciò che è giunto da Roma – dice Luigi Pianta – ho chiesto al sindaco Bacchetta se non fosse meglio disegnare sul pc, ma volevano la mano libera. Ho dato forma artistica a una parte della storia divignanese. Mi diletto con colore e pennello: all’inizio facevo magliette da regalare, poi paesaggi e adesso ritratti. Sono felice che mio figlio sia andato a vivere in un posto così bello e che abbia un ruolo pubblico”.