Telecamere in asili e case di riposo. la proposta è passata alla camera con il voto compatto di 5 Stelle e tutta la destra.

Telecamere in asili e case di riposo

Una proposta parlamentare è passata alla Camera in questi giorni. Si tratta dell’uso di videocamere a circuito chiuso che potranno essere installate, tra l’altro, in scuole materne pubbliche e private e le cui registrazioni saranno visibili, dopo denuncia, “solo dalle forze di polizia”. Mai più casi come quello di Vercelli dunque o quello accaduto nell’alessandrino.

Il testo

Nel testo, votato dai 5 Stelle, Lega, Fratelli d’Italia e Forza italia, si parla di “misure per prevenire e contrastare condotte di maltrattamento o di abuso, anche di natura psicologica, in danno dei minori nei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole dell’infanzia e delle persone ospitate nelle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità“.

Contrari Pd e Gruppo misto. Ora la proposta sarà discussa in Senato.