Temperature in calo da oggi giovedì 6 dicembre, nel weekend possibili nevicate in montagna. Da lunedì nuovo abbassamento termico.

Temperature in calo

Durerà poco la rimonta dell’alta pressione afro-mediterranea sull’Italia. Già dalla seconda metà della settimana mostrerà segnali di cedimento sotto la spinta del flusso atlantico, con una prima perturbazione giovedì in scorrimento dal Nord al Sud. Da venerdì assisteremo ad una fase più dinamica, con il passaggio di una perturbazione nord atlantica che smantellerà l’alta pressione e attraverserà la Penisola da nord a sud, seppur con effetti diversi a seconda delle regioni. Ad accomunarle sarà però il rinforzo del Maestrale che nel weekend spazzerà lo Stivale e accompagnerà il fronte nella sua discesa verso sud.

Al Nordovest

Al Nordovest il tempo si mantiene in prevalenza stabile grazie a pressioni medio-alte, seppur disturbate dal transito di qualche rapido fronte da Nord Ovest. Questi porteranno di tanto in tanto annuvolamenti irregolari, più compatti sulle Alpi di confine e a tratti anche sul Levante ligure, dove sarà possibile qualche precipitazione.

Leggi anche:  Chiusure notturne sulla A26 fra Arona e Verbania

Nel weekend

Il contesto climatico si mantiene comunque piuttosto mite per il periodo; più freddo dal weekend dell’Immacolata per l’arrivo di correnti artiche, seppur inizialmente mitigate in pianura dalle Alpi. Ventilazione debole nei bassi strati, moderata o a tratti intensa in media-alta montagna con componente nord-occidentale.