Tredicino Arona, Roberto Claudi: “Errore umano dietro la gabbia aperta dell’Explorer”.

Tredicino Arona

Si sono vissuti attimi davvero spaventosi questa settimana nel luogo che dovrebbe essere, per antonomasia, solo divertimento. Al Tredicino infatti, un’attrazione, l’Explorer, ha avuto un problema mentre era in funzione. Video e foto hanno documentato l’accaduto: una delle gabbie che compongono la giostra si è infatti aperta mentre le persone all’interno erano a testa in giù.

Così Roberto Claudi

“E’ stato un errore umano – spiega Claudi responsabile dei giostrai – non si è trattato di una rottura strutturale ma ha sbagliato colui che alla fine passa a chiudere le grate in metallo: una di esse non si è agganciata perfetta e dunque, una volta in alto, si è aperta. Mi metto nei panni di coloro che erano a bordo e sicuramente si sono spaventati tantissimo. Però da giostraio posso spiegare che ogni persona che sale sull’Explorer è agganciata al sedile dal poggiatesta e non c’è possibilità che questo si apra”.

Leggi anche:  Addio a Graziella, il ricordo della donna morta dopo l'incidente a Lesa

La giostra, dopo 2 giorni di chiusura, è stata poi riaperta come vi abbiamo raccontato QUI.

IL SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI ARONA IN EDICOLA!