Ucciso dal male a 7 anni: ieri mattina l’addio al piccolo Alessandro Francese, un guerriero che ha lottato fino all’ultimo.

Ucciso dal male a soli 7 anni: una vicenda che ha commosso la provincia

E’ stato celebrato ieri mattina alle 11.30 nel duomo di Vercelli il funerale del piccolo Alessandro Francese, ucciso dalla malattia a soli 7 anni. Una vicenda che ha commosso la provincia. Per tanti mesi Alessandro ha infatti mostrato il suo amore infinito per la vita, e un coraggio da “guerriero” per sconfiggere quel male che lo aveva colpito tre anni fa. Nella notte tra sabato e domenica, nel reparto oncologico pediatrico del Regina Margherita di Torino, questo bimbo di soli sette anni e originario di Salasco ha lasciato la sua famiglia, papà Roberto, mamma Emiliana e la gemellina Arianna. E ha lasciato anche tutta una comunità, quella di Salasco, che era pronta ad abbracciarlo ad ogni suo rientro in paese.

QUI ULTERIORI DETTAGLI.