Villa Picco torna in mano all’ordine francescano: tutte le informazioni sul Giornale di Arona in edicola da oggi.

Villa Picco: inizia un nuovo capitolo

E’ iniziato un nuovo capitolo per la casa di preghiera Villa Picco di Arona. Un nuovo capitolo che in realtà è un ritorno alle origini. Nella struttura fanno infatti il loro ritorno, anche se pare non vi abiteranno almeno per il momento, i Frati Cappuccini del Piemonte. Proprio ai frati, per tanti anni, è stata legata l’identità e la storia della comunità, capace di attirare fedeli anche da molto lontano.

Sciolta l’associazione Nuova Vita

Dopo un periodo di vigilanza il Vescovo ha quindi sciolto l’associazione Nuova Vita di Villa Picco. Questo a seguito delle difficoltà che l’associazione stava attraversando da tempo. Soprattutto dopo il trasferimento dei frati nella diocesi di Alessandria o il loro rientro nell’Ordine Francescano.
Nel frattempo l’Ordine Francescano, proprietario di Villa Picco, ha accolto la rescissione anticipata del contratto di comodato, chiesta dall’associazione: dal 1° ottobre l’immobile è tornato nella piena disponibilità del proprietario.

Leggi anche:  I pezzi di una bici diventano un presepe insolito a Fontaneto d'Agogna

Un cammino di spiritualità francescana

I Padri Cappuccini hanno assicurato che continueranno a proporre un cammino di “spiritualità francescana” a tutti i fedeli che lo desiderano.  Il primo incontro è previsto per questa domenica, 7 ottobre, dalle 10 alle 17.30.