Automobilisti aronesi attenti: il regolamento di polizia urbana prevede multe a chi schizza i pedoni. Meglio ricordarsene in questi giorni di pioggia.

Automobilisti aronesi attenti

Ne avevano parlato tutti: Studio Aperto, Tg4 e Tg5 per citare alcuni telegiornali. E poi i quotidiani nazionali. Insomma Arona è stata famosissima lo scorso aprile e non per qualche evento in particolare o la bellezza del lago. L’acqua c’entra: ma è quella delle pozzanghere.

Il regolamento

L’amministrazione comunale ha infatti deciso di multare gli automobilisti che passando nelle pozze d’acqua schizzando i pedoni. Si tratta di un provvedimento già approvato in consiglio comunale e che rientra all’interno del nuovo regolamento di polizia urbana. Precisamente l’articolo 8 recita: «In presenza di pozzanghere, fanghiglia o neve fradicia sulle strade, i conducenti di veicoli dovranno nella guida tenere un comportamento tale da evitare in qualunque modo di bagnare o infangare sia persone in fase di attraversamento stradale, sia in transito o in sosta sui marciapiedi». Pena una sanzione fino ai 300 euro.

Leggi anche:  Emendamento Gusmeroli porterà 800 milioni di euro allo Stato

LEGGI ANCHE:

Se schizzi ti multo: il provvedimento aronese che ha fatto il giro d’Italia